Cima di Ravinella -2117 mt- (da Campello Monti).


Publiziert von GAQA , 1. September 2016 um 22:08.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:28 August 2016
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 3:15
Aufstieg: 850 m
Abstieg: 850 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Gallarate-Besnate-Autostrada A26 Genova/Gravellona-Uscita Gravellona Toce-Omegna-strada di montagna per la Valle Strona-Forno-Campello Monti.
Unterkunftmöglichkeiten:Albergo del Leone a Forno.

In compagnia della mia famiglia, trascorro in Val Strona, un bel "Vintage Weekend".

Troviamo un alloggio a Forno (VB), all'Albergo del Leone, struttura con più di 150 anni di tradizione, gestione tramandata nel tempo dalla stessa famiglia. Per intenderci: la Val Strona non è il classica località dove la "neve cade firmata", le vallate e gli ambienti sono perlopiù chiusi, isolati ed appartati, bisogna amare questi luoghi, fermarsi, ascoltarli, apprezzarli in silenzio. Doverosa la visita al piccolo ma caloroso: "Museo dell'Artigianato", gestito dal mitico "Barba Guèra" persona vera che racchiude in sé l'anima della Val Strona. All'interno del museo ci sono numerosi manufatti lavorati in legno essendo abili artigiani i valligiani e ci sono tanti resti della guerra mondiale ritrovati nelle montagne tra: Valsesia, Ossola e Val Strona. Infine, il gran finale del weekend, immancabile appuntamento con la tradizionale "Festa di San Vito" a Omegna domenica 29 Agosto. Nel mezzo di tutto questo, realizzo e concretizzo, una breve, ma intensa, salita alla Cima di Ravinella 2117 mt da Campello Monti.

Giunto in auto a Campello Monti 1305 mt trovo un posteggio tranquillamente arrivando presto alle prime luci dell'alba. Consiglio un buon orario mattutino in quanto maggiori sono le possibilità di trovare uno spazio auto, essendo un pò ristretto e a fondo chiuso il paese. Attraverso a piedi il piccolo borgo, mi accompagna un'irreale silenzio, sembra proprio che il tempo si sia fermato, scrutando le datate abitazioni, la chiesa e la vecchia scuola elementare. Individuo il segnavia per la Bocchetta dell'Usciolo che è la mia destinazione, la salita alla Cima Ravinella dalla bocchetta risulterà essere una breve integrazione del percorso.

Il sentiero inizialmente risale una breve mulattiera, dopodiché sin dalle prime battute diverrà: impervio, selvaggio e "sporco". I segnavia -bianco-rosso- a tratti sbiaditi, sono accompagnati da paletti in legno, molto utili, alcuni di essi divelti o nascosti dall'erba alta. L'itinerario transitera' per i seguenti alpeggi: Alpe Orlo 1385 mt, Alpe Fornale di sotto 1566 mt e Alpe Cunetta Sopra 1810 mt.

La salita durante tutto il percorso, complessivamente progredisce sempre in maniera costante, eccetto l'ultimo ripido tratto dove le pendenze aumentano notevolmente, sempre, in ogni caso, camminando su terreni agevoli. Il brevissimo tratto finale di sentiero è caratterizzato da detriti friabili e precede l'arrivo alla: Bocchetta dell'Usciolo 2037 mt.

Alla Bocchetta dell'Usciolo 2037 mt, valico alpino, contemplo la bellezza naturale del luogo: al di là del colle, una verde conca, in cui giace il Lago di Ravinella e un mare di vette Ossolane e oltre un infinito "mare" meraviglioso di montagne. Dopo una brevissima sosta, doverosa oserei dire, dal valico giro a destra, risalendo il ripido dosso erboso, mantenendomi centrale su di esso. Dopo alcuni passi, noto delle tracce di sentiero che portano ad una cresta erbosa e, in pochi minuti appare la croce di vetta e il paletto indicatore che rappresentano la: Cima di Ravinella 2117 mt. Dopo aver ammirato, nel totale silenzio e solitudine il panorama, riutilizzo in discesa lo stesso sentiero percorso all'andata.

NOTE : Il sentiero è segnalato da: segnavia sbiaditi ma efficaci a vernice, paletti in legno e ometti segnavia in pietra. Prestare comunque attenzione nella stagione estiva a non distrarsi uscendo fuori dal sentiero ufficiale, essendo parecchio invaso dalla vegetazione e non farsi illudere da tracce fuorvianti dovute al passaggio di capre. La salita alla Cima di Ravinella dalla Bocchetta dell'Usciolo non è ufficialmente segnalata ma è intuitiva, breve e non complicata. Classificazione tecnica: T2 agevole.

Tourengänger: GAQA


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (12)


Kommentar hinzufügen

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 1. September 2016 um 23:47
Bel giro, Ale, bravo.
La Val Strona merita senz'altro, e conto di tornarci successivamente, nonostante un precedente un po' "sfigato". :)
Ciao

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 2. September 2016 um 10:51
Con la dovuta organizzione,si potrebbe tornare assieme,ci tornerei volentieri anche io,oppure in Valsesia:):)..
In ogni caso ci sentiamo.
Ciao Emi e grazie!!
Alessandro

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 2. September 2016 um 08:15
Bravo Ale, la Val Strona è un vero e proprio gioiellino che merita di essere visitata, ti consigliamo anche, sempre da Campello, il Capezone e la cima Lago, molto panoramiche anche queste....
Alla prossima! Ciaooo.
Graziano e Nadia

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 2. September 2016 um 11:14
Ciao Ragazzi:) Grazie!!
Ho visto anche che ci siete stati alla Capezzone,effettivamente e' da fare,un "must" della Valle Strona..
Alla prossima..
Ciao Alessandro.

rochi hat gesagt:
Gesendet am 2. September 2016 um 13:52
Anche io mi sono battesimato in Strona con la Ravinella.
Bravo Alessandro, adesso avanti!!!!
Ciao!
R.

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 2. September 2016 um 17:13
Ciao Rochi! Grazie :).
Come inizio,e' stata una breve uscita,avendo tempi ristretti,ma sono consapevole cosa potrà offrire la Val Strona,quindi "avanti" come mi hai ben suggerito!
Ciao Alessandro.

numbers hat gesagt: Bravo
Gesendet am 2. September 2016 um 16:34
Non la conoscevo, ma sembra interessante.
Il fatto di non essere "firmata" semmai è un punto a favore.....

Mario

GAQA hat gesagt: RE:Bravo
Gesendet am 2. September 2016 um 17:18
Ciao Mario! Grazie mille:)
Mi fa piacere che questo report,ti ha permesso di conoscere la zona.
Se ti dovesse capitare,di scarpinare,per queste valli solive e meno frequentate,sicuramente ti piacerà la Val Strona.
Ciao Alessandro.

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 2. September 2016 um 21:55
Sempre solo il problema della strada di emme.
Val Strona, fantastica. Ciao, Ale.
roby

GAQA hat gesagt:
Gesendet am 3. September 2016 um 22:31
Ciao Roby...un po' di avventura automobilistica:)
Fantastica si la Val Strona !
Oggi bel giro,sempre dalle tue parti,Ossola non delude mai,fortunato chi ci abita vicino :)
Buon weekend.
Alessandro

Poge Pro hat gesagt:
Gesendet am 5. September 2016 um 09:02
Bello.

Un altro bel giro è il concatenamento della Montagna Ronda e di Cima Capezzone ... e poi eventualmente anche Cima Lago.

Poi naturalmente c'è il Monte Capio ...

Andrea

GAQA hat gesagt: RE:
Gesendet am 5. September 2016 um 12:38
Ciao Andrea grazie mille ..
Effettivamente non mancano le soluzioni,per concatenare più vette,diciamo nel tuo stile :-)
Comunque,ho pensato di tornarci,prima o poi e provare a farne una alla volta:-)
Ciao Alessandro


Kommentar hinzufügen»