Corno Piccolo (Gruppo del Gran Sasso)


Published by Andrea! Pro , 27 August 2015, 22h42.

Region: World » Italy » Abruzzo
Date of the hike:10 August 2015
Hiking grading: T4 - High-level Alpine hike
Climbing grading: II (UIAA Grading System)
Via ferrata grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 830 m 2722 ft.
Height loss: 380 m 1246 ft.
Route:5,0 km a/r
Access to start point:Prati di Tivo (Teramo).
Access to end point:Rifugio Franchetti.

Puntata 1/6. Il nostro piccolo viaggio alla scoperta del Gran Sasso d'Italia.

Si inizia con il Corno Piccolo, in una giornata che promette temporali già nel primo pomeriggio. Ciò ci (mi) obbliga ad una scelta forzata di sfruttare la cabinovia per guadagnare dislivello e quella ora e mezza di tempo che oggi risulterà fondamentale per riuscire a raggiungere la cima senza rischiare di avere un incontro ravvicinato con un fulmine.

Si parte quindi verso il Sentiero Ventricini che dopo aver attraversato tutto il versante nord del Corno Piccolo, lo aggira sul fianco Ovest con un percorso a tratti attrezzato senza particolari difficoltà. L'ambiente è affascinante e il panorama sulla sottostante Val Maone è davvero suggestivo. Inizio a riconoscere qualche cima nei dintorni, fino ad ora "vista" soltanto sulle cartine.

Sul finire del Sentiero Ventricini, si passa nei pressi dell'attacco della Via Normale ma noi continuiamo perchè vogliamo salire sulla vetta sfruttando la via ferrata "dei Danesi". Prima di giungere all'attacco della Danesi un bel gruppo di camosci d'Abruzzo fa capolino da dietro uno spigolo. Prima solo due, poi tre e poi comodi su alcune rocce il resto del branco.

Belli, belli davvero, eleganti e anche un po' più curiosi e sfrontati rispetto ai nostri camosci. E' capitato più volte che prima di fuggire, ci venissero incontro fischiando e raspando il terreno con le zampe.

Attacchiamo la Danesi, strana via ferrata. Una prima parte è normale sentiero dove in alcuni punti ci si aiuta con le mani, poi qualche scaletta, qualche cavo e qualche tratto dove si arrampica. La parte "metallica" della via è semplice mentre, in proporzione, risultano più complicati i tratti "in libera". In particolare il superamento di un masso incastrato attraverso un buco in cui bisogna togliersi lo zaino per riuscire a passare.

Successivamente si sbuca sulla bella cresta composta da grossi blocchi di roccia, si salta un crepaccio di roccia e con l'aiuto dei cavi si affronta l'ultima placca sotto la vetta. Vetta che a stento riusciamo a vedere per la fitta nebbia che ormai si è impossessata di tutta la zona.

Abbiamo circa due ore di anticipo rispetto all'orario ipotetico dei temporali ma la situazione non pare molto tranquilla. Infatti poco prima di toccare la croce di vetta (ottimo parafulmine) un grosso tuono, non troppo distante, ci fa immediatamente drizzare le antenne.

Giusto una foto e poi subito via da lì!

Scendiamo per la normale, invitando alcuni ragazzi dietro di noi a scendere immediatamente anche se per loro mancano solo una ventina di metri alla vetta. C'è qualche minuto di apprensione, un secondo tuono rimbomba nel cielo e, una volta appurato che i ragazzi iniziano a scendere, proseguiamo la fuga sul sentiero.

Inizia a grandinare proprio nel momento in cui il sentiero si infila in un altro buco tra i massi. Riparati da questo tetto naturale indossiamo le giacche e attendiamo qualche minuto che smetta. Quando il grosso sembra passato continuiamo la discesa, ritorniamo sul tratto percorso in precedenza, risaliamo fino alla sella dei Due Corni e insieme all'altro gruppetto scendiamo al Rifugio Franchetti, dove sembra che abbia scaricato molto di più di una breve grandinata.

Hike partners: Andrea!


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T6- II PD-
25 Oct 12
Corno Piccolo - Via Danesi · mannvetter
T4- F
T4+ I PD-

Comments (4)


Post a comment

Menek says:
Sent 28 August 2015, 10h40
Minchia hai cominciato bene Poge...
Menek

Andrea! Pro says: RE:
Sent 28 August 2015, 16h41
Come disse Paolo Bitta:
"Chi ben comincia .... ben comincia!"
A.

cristina says:
Sent 28 August 2015, 12h03
Come noi! :-D

30 minuti di temporale con grandine dove?....Nel punto più alto della giornata, esattamente in mezzo tra due colli!

Che strizza!

Andrea! Pro says: RE:
Sent 28 August 2015, 16h41
La tua situazione ideale!
A.


Post a comment»