COVID-19: Current situation

Karspitze 2517 m (Cima della Quaira/Monti Sarentini)


Published by cristina , 27 February 2014, 12h23. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Trentino-South Tirol
Date of the hike:23 February 2014
Mountaineering grading: F
Snowshoe grading: WT3 - Demanding snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Route:Wieserhof-Kaserhutt-Bergstall-Karspitze
Access to start point:Autostrada del Brennero uscita Bressanone. Seguire indicazioni per Varna. All'entrata del paese si trovano subito quelle per Scaleres. Raggiunta la frazione, proseguire lungo la strada che fa ancora tre tornanti, la strada anche se pulita è da perccorere con attenzione per i residui di neve e perchè stretta. Il passaggio di auto tuttavia è minimo. I posteggi sono pochi, ce ne sono alcuni prima dell'ultimo tornante, oppure al termine della strada dope parte la forestale o ancora proseguendo lungo la strada con divieto di accesso che termina nei pressi di alcune baite in basso a dx.
Maps:Kompass N. 30 1:25.000 Bressanone-Val di Funes

Raggiungiamo Varna e nel silenzio più totale riusciamo a trovare un bel bar per il caffè mattutino. Saliamo quindi alla frazione di Scaleres e fino a qui sembra di essere in primavera ormai. Lasciata la frazione, una tortuosa stradina ci fa tornare in pieno inverno, strada e alberi carichi di neve.

Troviamo posto al micro posteggio di Wieserhof, c’è qualcosa prima dell’ultimo tornante oppure proseguendo lungo la strada con divieto di accesso.

Subito ciaspolati seguiamo la forestale, poco dopo sulla dx parte il sentiero per la Karspitze. Passaggio solo di sci e la traccia sembra un poco stretta per noi, ma proviamo a seguirla. Si sale ripidamente e su traccia sempre più stretta e per noi non è il massimo, tra l’altro anche il fitto bosco non ci aiuta. Controlliamo la carta e torniamo sui nostri passi proseguendo lungo la forestale.

A un netto tornante sulla dx la traccia più evidente svolta, noi proseguiamo diritti su una forestale più stretta. Raggiungiamo un ponticello che passiamo e poco sopra a dx troviamo le baite che cercavamo.

Le raggiungiamo su terreno piuttosto ripido e continuiamo ancora ripidamente. La neve caduta nei giorni scorsi ha cancellato le tracce e non si è compattata con quella precedente, in alcuni punti utilizziamo i ramponi delle ciaspole per evitare di scivolare. Il tratto ripido non è lungo ma mette a dura prova le gambe, più che altro perché le ciaspole continuano a scivolare. Passato il dosso, si apre una bella valletta e raggiungiamo la Kaserhūtt. Breve traverso verso la Bergerstall, davanti a noi gli ultimi 400 m circa di salita per la cima.

Ancora un breve tratto di respiro, poi il superamento di un altro ripido dosso ma non difficile, qui le ciaspole tengono, raggiunta l’ampia cresta rimaniamo ben bene alla nostra sx per evitare le cornici, un ultimo strappo e siamo in cima.

Purtroppo riconosciamo poche cime. Chiacchieriamo alla belle e meglio con una signora altoatesina che prova a suggerirci delle escursioni, ma con i nomi dei posti non ci siamo, noi li conosciamo con il nome italiano, lei con quello tedesco, sempre la solita zuppa qui!

Lasciata la cima scendiamo per l’intera cresta andando a prendere la traccia che fa la maggior parte della gente. Entriamo nel bosco e su splendida neve, dribblando le piante, raggiungiamo una forestale. Svoltiamo a dx e con un lungo falsopiano torniamo al posteggio.

Dislivello 1113 m e km 12,10


Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

PD+
6 Feb 20
40 Jahre Karspitze: Jubiläumstour an Traumtag mit Ski auf... · Gipfelstürmer & Bergrebell Ötzi II
WT2
T2
T2 F WT3
10 Feb 08
Karspitze · markus4563
T2
11 Jun 15
Karspitze (2516m) über Brixen · Riosambesi

Comments (7)


Post a comment

bigblue says: la "macchina" giusta :()
Sent 27 February 2014, 20h17
Ciao Cristina,
vedo che oggi, ti sei ricordata di prendere la "macchina" giusta....sole e azzurro a gogo......però con il Santo.....atmosfere proprio niente male. Trovare un bel bar e un buon caffè, un buon inizio....tante volte è un impresa, più della cima :()))
Un saluto a te e a Marco
Pia

cristina says: RE:la "macchina" giusta :()
Sent 28 February 2014, 08h49
Hai visto che spettacolo?!?!

Con i bar hai perfettamente ragione ma in Trentino si casca quasi sempre bene devo dire...se li trovi aperti!

Salutoni, ormai state diventando tantissimi in alcuni giri, una sorta di "uscita Cai" se non fosse per il tipo di uscite!

bigblue says: RE:la "macchina" giusta :()
Sent 28 February 2014, 09h01
....hai colto perfettamente....su certi itinerari si può ancora fare....salvo avere dietro, altri segugi da traccia :()))....per altri, come già successo, soprattutto canali.....ahimè, forzatamente si dovrà diversificare......
Immagino, il Trentino non può essere che avanti, soprattutto rispetto alle mie valli :((((
Buona continuazione....con la macchina giusta :()))
Pia

cristina says: RE:la "macchina" giusta :()
Sent 28 February 2014, 09h10
Non volevo dirlo io ma visto che lo fai tu....l'ultima votla che siamo stati in Val Vigezzo abbiamo trovato il bar, prometteva bene dall'esterno...sul caffè stendiamo un velo pietoso...ma ci siamo rifatti con le chiacchiere ripiene di nutella...uno spettacolo!

bigblue says: RE:la "macchina" giusta :()
Sent 28 February 2014, 09h19
....conosco bene la situazio....velo pietoso......golosaccia peggio di me....e ancor più "tirata".....superlinea :()))

gbal says:
Sent 1 March 2014, 19h11
Complimenti. Una bella gita in una ancor più bella giornata!

cristina says: RE:
Sent 3 March 2014, 09h24
Qualche volta anche la domenica riesce ad avere il sole!


Post a comment»