Pizzo di Trona


Published by Laura. , 17 August 2012, 22h50. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:15 August 2012
Hiking grading: T4 - High-level Alpine hike
Via ferrata grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 7:00
Height gain: 1057 m 3467 ft.
Height loss: 1057 m 3467 ft.
Access to start point:Da Morbegno seguire le indicazioni per la Val Gerola e percorrere la strada fino a Pescegallo
Access to end point:idem
Accommodation:Pescegallo, Gerola

Martedì polenta, mercoledì gita...
La montagna non è fatta solo di vette e di "lotta con l'alpe" ed è per questo che senza farmelo ripetere troppo accetto l'invito di Gio per una bella mangiata di polenta all'alpe del casaro Giuseppe.
Siamo un bel gruppo, tutti amanti della montagna, ma oggi non parliamo di vette...cerchiamo funghi, giochiamo come ragazzini e soprattutto mangiamo e beviamo! Attorno a noi le belle cime della Val Gerola...Domani ti va se facciamo il Trona?...come dire di no!
Mercoledì: finalmente una sveglia umana: le 5.30, alle 7.00 partiamo da Pescegallo a passo militare e, nonostante il sentiero di salita sia solo una vaga traccia e la pendenza notevole (canalino dello stange 2...la vendetta), in poco più di tre ore siamo sotto la famosa Placca del Trona.
Che dire...a vederla dal basso fa un pò impressione ma quando la si guarda da vicino e si comincia a mettere la mano sulla roccia ci si rende conto che è meno difficile di quel che sembra, ma meno difficile non vuol dire facile o banale e durante la salita è necessario fare sempre la massima attenzione.
Notiamo che hanno rimesso le catene, che oltre ad agevolare la salita rendono sicuramente molto più sicura la discesa. Alla fine della placca vediamo la croce di vetta che raggiungiamo percorrendo un breve tratto di cresta. Dopo uno spuntito e il gioco delle foto di vetta scendiamo per un pendio (praticamente un muro verticale!)  dalla parte opposta rispetto a dove siamo arrivati . Questo tratto è molto impegnativo e  richiede un'attenzione costante fino alla bocchetta oltre gli sfasciumi, dopodichè le difficoltà diminuiscono notevolmente e il rientro si svolge su un gradevole sentiero di montagna che ci permette di evitare il passaggio dalla diga di Trona. 
Grande gita in ottima compagnia, molto meno frequentata del Tre Signori ma di gran lunga più selvaggia e bella.

lunari:  Anche secondo me la discesa dal versante NE è abbastanza impegnativa ma si gode della vista del bellissimo lago Rotondo situato li sotto con il suo colore blu intenso. Scendendo oltre il lago per sentiero,si arriva al lago Zancone ,secondo me il piu' bello della Valgerola, con di colori che sfumano dal verde all'azzurro chiaro .Con un pò di attenzione si notano anche Stambecchi e camosci in gran numero.


Hike partners: Laura., lunari


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (9)


Post a comment

gbal says:
Sent 18 August 2012, 14h17
Eh ma mica lo sapevo che era così intrigante 'sta Trona. Così a occhio credo non abbia nulla da invidiare al Poncione Rosso; certo....la catena aiuta....ma forse anche la polenta e le libagioni del giorno prima.
Bravi

Laura. says: RE:
Sent 19 August 2012, 17h32
Poncione rosso...che fai, tenti?

gbal says: RE:
Sent 19 August 2012, 17h52
Sai Laura è un sacco di tempo che gli faccio la corte e mi misuro mentalmente con lui. Certo che ti tento.....come chi l'ha fatto sa bene è anche una gran bella sgambata di avvicinamento!
A gamba 100%... si parte?

Sent 18 August 2012, 22h27
bella escursione, complimenti a tutti
i mangiatori di polenta taragna.
roby

Laura. says: RE:
Sent 18 August 2012, 22h32
alla prossima gita ne mettiamo un pò nella schiscetta...in caso ci fossero crestine da affrontare!!! ;-)

tignoelino says: RE:
Sent 18 August 2012, 23h43
non vorrai mica dire che oggi mi sono lagnato?
ciao grande.

Laura. says: RE:
Sent 18 August 2012, 23h49
assolutamente no, ma un piattino di taragna con abbondante Bitto fa passare all'istante qualsiasi buco allo stomaco!

tignoelino says: RE:
Sent 19 August 2012, 01h00
era un pò difficile approntare un tale piatto
dove eravamo.

tapio says:
Sent 19 August 2012, 11h32
Complimenti Laura, una bella placca!

Non so cosa abbia in comune con il Poncione Rosso, ma presto o tardi penso che lo proverai :-)) così poi saprai dirmi le differenze...

Ciao, Fabio


Post a comment»