COVID-19: Current situation

Monte Legnone : il passero solitario


Published by Barba43 (Girovagando) , 2 December 2011, 21h05.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:30 November 2011
Mountaineering grading: PD+
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 2:45
Height gain: 1200 m 3936 ft.
Height loss: 1200 m 3936 ft.
Route:sentiero
Access to start point:posteggio roccoli loria
Access to end point:idem
Accommodation:idem

Oggi mi sono fatto il Legnone ero solo,pensavo di trovare qualcuno,invece neanche un prete per chiaccherar,problemi non ne avevo,solo quello di parcheggiare :L'auto: mi sono incamminato pian piano e ogni tanto fissavo la vetta, giunto alla famosa ca de legn ho sostato 5 minuti solo il tempo di mangiarmi una banana, è di moda.
Poi via per la vetta giunto sull'anticima ho dovuto mettere i ramponi,c'era neve sul versante nord era ventata andava dai 10 ai 70 cm. era anche farinosa c'era la pista però su qualche orma si sprofondava ancora,giunto in vetta foto di ricordo con enormi vette che bucavano la foschia di sotto,non era freddo,poi sono sceso sempre alla ca de legn, ho mangiato e ben bevuto mezz'oretta al sole,e dopo sono sceso felice e contento. ciao belli               
Ha francis! Ko kakkezzato

Hike partners: Barba43 (Girovagando)


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T4- II WT5
30 Dec 16
Monte Legnone, 2609 m. · viciox
T3 PD-
24 Mar 12
Monte Legnone m2609 · Daniele66
T3+
19 Jun 11
Monte Legnone, 2609 m · roko
T4 II
29 May 11
M.te Legnone mt. 2610 · diego
D
5 Mar 11
Monte Legnone 2609 m · skiboy1969

Comments (17)


Post a comment

gbal says: Bravo!
Sent 4 December 2011, 09h40
Bravo Barba, con modestia ti sei fatto il Legnone e non hai per nulla scherzato con i tempi. Molto in gamba.
Ciao
Giulio

Barba43 (Girovagando) says: RE:Bravo!
Sent 4 December 2011, 19h02
Grazie Giulio l'avevo nel sangue dopo la sconfitta del 9 di ottobre fermatami per tormenta ciao

Sky says: RE:Bravo!
Sent 4 December 2011, 22h14
E' bello prendersi le rivincite, laddove la "sconfitta" fosse dovuta ad eventi non dipendenti dalla nostra volontà, non ad una nostra inferiorità rispetto al percorso.
Bella anche, a volte, la salita solitaria.
Complimenti !
Luca

Barba43 (Girovagando) says: RE:Bravo!
Sent 5 December 2011, 11h06
Grazie Luca è proprio vero quel che dici ciao

Sent 4 December 2011, 19h42
super Barba !!!

Barba43 (Girovagando) says: RE:bravo
Sent 5 December 2011, 11h08
Brown anche tè non sei da meno Grazie ciao

Sent 5 December 2011, 15h02
Bravo "passero solitario" ....
stai attento che a quelle altitudini ci sono poiane ed aquile, ed in questo periodo hanno fame ....................................
Sei un MITO !

Sent 5 December 2011, 20h35
Grazie Giorgio abbiamo le stesse ambizioni ciao

heliS says: Bella salita!
Sent 5 December 2011, 15h15
Complimenti :)
S.

Barba43 (Girovagando) says: RE:Bella salita!
Sent 5 December 2011, 20h38
Grazie helis anche tè sei forte,

Sent 5 December 2011, 18h37
.........caro Barba43.......
Il buon Leo ( Leopardi ) sarebbe fiero di te.
Ciao

Il passero solitario

D'in su la vetta della torre antica,
Passero solitario, alla campagna
Cantando vai finchè non more il giorno;
Ed erra l'armonia per questa valle.
Primavera dintorno
Brilla nell'aria, e per li campi esulta,
Sì ch'a mirarla intenerisce il core.
Odi greggi belar, muggire armenti;
Gli altri augelli contenti, a gara insieme
Per lo libero ciel fan mille giri,
Pur festeggiando il lor tempo migliore:
Tu pensoso in disparte il tutto miri;
Non compagni, non voli
Non ti cal d'allegria, schivi gli spassi;
Canti, e così trapassi
Dell'anno e di tua vita il più bel fiore.
Oimè, quanto somiglia
Al tuo costume il mio! Sollazzo e riso,
Della novella età dolce famiglia,
E te german di giovinezza, amore,
Sospiro acerbo de' provetti giorni,
Non curo, io non so come; anzi da loro
Quasi fuggo lontano;
Quasi romito, e strano
Al mio loco natio,
Passo del viver mio la primavera.
Questo giorno ch'omai cede alla sera,
Festeggiar si costuma al nostro borgo.
Odi per lo sereno un suon di squilla,
Odi spesso un tonar di ferree canne,
Che rimbomba lontan di villa in villa.
Tutta vestita a festa
La gioventù del loco
Lascia le case, e per le vie si spande;
E mira ed è mirata, e in cor s'allegra.
Io solitario in questa
Rimota parte alla campagna uscendo,
Ogni diletto e gioco
Indugio in altro tempo: e intanto il guardo
Steso nell'aria aprica
Mi fere il Sol che tra lontani monti,
Dopo il giorno sereno,
Cadendo si dilegua, e par che dica
Che la beata gioventù vien meno.
Tu, solingo augellin, venuto a sera
Del viver che daranno a te le stelle,
Certo del tuo costume
Non ti dorrai; che di natura è frutto
Ogni vostra vaghezza.
A me, se di vecchiezza
La detestata soglia
Evitar non impetro,
Quando muti questi occhi all'altrui core,
E lor fia vóto il mondo, e il dì futuro
Del dì presente più noioso e tetro,
Che parrà di tal voglia?
Che di quest'anni miei? che di me stesso?
Ahi pentirornmi, e spesso,
Ma sconsolato, volgerommi indietro.

stefano58 says: RE:
Sent 5 December 2011, 19h52
Molto bella, ora che la posso leggere senza doverla imparare a memoria.
Ciao
Stefano

Sent 5 December 2011, 20h44
Ai visto che casino ho combinato,grazie ciao

Sent 5 December 2011, 20h42
Roberto ai finito o stai ancora scrivendolo,viceversa lo leggo domani ciao

Luca_P says: Complimenti...
Sent 6 December 2011, 01h30
Ora faccio io i complimenti a te!
Grande Legnone, grande Barba.
Ciao Luca_P.

Barba43 (Girovagando) says: RE:Complimenti...
Sent 6 December 2011, 09h20
Grazie Luca speriamo di incontrarci qulche volta ciao

Luca_P says: RE:Complimenti...
Sent 7 December 2011, 12h43
Sì dai speriamo, ciao.


Post a comment»