Gridone (2188 m)


Published by tapio , 10 November 2010, 18h13.

Region: World » Switzerland » Tessin » Locarnese
Date of the hike: 6 November 2010
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   I   Gruppo Gridone 
Time: 3:00
Height gain: 1121 m 3677 ft.
Height loss: 1121 m 3677 ft.
Route:Cortaccio di Brissago - Penzevrone - Vantarone - Voiee - Avaiscia - Bocchetta di Valle - Cresta - Vetta Gridone (2188 m) - ritorno per la stessa via
Access to start point:A Brissago si sale in direzione di Piodina e si prosegue fino a Cortaccio. Si può oltrepassare il posteggio riservato agli "Amici della montagna" di Brissago, ma non il segnale che abilita solo gli autorizzati (possessori di case in loco) al transito, situato una cinquantina di metri (disl.) più in basso rispetto all'inizio del sentiero.

Escursione classica, anzi “Vormittagstürli”, visto che per impegni familiari a mezzogiorno ero già a casa. Classica la via, quindi attraverso Cortaccio di Brissago, Penzevrone, Vantarone, Voiee, Avaiscia, e Bocchetta di Valle. Qui scelgo la via di cresta, visto che il sentiero che porta alla cima dal lato delle Centovalli è pieno di neve e ombreggiato, oltre a presentare il passaggio dal canalino che con la neve sarà certamente proibitivo. La via di cresta permette di evitare a sprazzi la neve, dove si può, e dove non si può, pur essendo ripido, è sempre meno pericoloso che l’altra via. Arrivato sulla prima anticima del Gridone, avendo alle spalle la cima Cruit, seguo il sentiero sul lato della Valle Cannobina, anche qui in gran parte innevato. Ma essendo salito molto presto (arrivo in cima al Gridone alle 09.20) la neve è dura e regge bene, quindi nessun pericolo. Come detto, sono in cima solitario, data l’ora, e mi godo il panorama. A sud c’è un mare di nebbia, da cui spunta solo la cima del Generoso (per pochissimo) e la cresta che dal Lema (appena appena) porta al Tamaro. La pianura è coperta. A nord invece è il trionfo del sole, e le vette appaiono rilucenti e bellissime con il primo sole del mattino. Un saluto sul libro di vetta, un sorso d’acqua ed è già ora di tornare. Sul Gridone, fortunatamente, ci sono già salito tante altre volte, quindi non mi rammarico troppo per questa fugace apparizione. Un po’ di scivolamento senza sci sul lato che porta alla Bocchetta di Valle, dove la neve si è ormai un po’ ammorbidita, e poi giù per la stessa via dell’andata. Il Gridone è sempre stupendo, da qualsiasi parte lo si salga. E come in questo caso, permette delle belle escursioni anche se si ha poco tempo!

Dettaglio tempi: salita 3h, discesa 2h 15'

Hike partners: tapio


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T3+ I
T3
30 Jul 10
Gridone · Geissbock
T3
T3
4 Oct 16
Gridone (2187 m) · siso
T3

Comments (2)


Post a comment

gbal says: Via veloce...
Sent 11 November 2010, 19h25
A volte è così, il tempo è tiranno, ma se si hanno gambe, fiato e, non ultima, conoscenza perfetta dei luoghi, si riesce ad imbastire un gran bel giro in poco tempo.
Complimenti
Giulio

tapio says: RE:Via veloce...
Sent 11 November 2010, 21h17
Grazie Giulio! Infatti la terza cosa che hai citato (l'andar su sentieri conosciuti), in questi frangenti è davvero quella che conta maggiormente. Non mi sarei mai avventurato in una zona nuova, sapendo di avere poco tempo. A parte che poi, quando si va in un posto nuovo, è bello aver tempo per godersi tutti i particolari.
Ciao, Fabio


Post a comment»