Val Vertova - Monte Suchello m 1541


Published by grandemago , 8 November 2010, 12h16. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 6 November 2010
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Height gain: 1150 m 3772 ft.
Height loss: 1150 m 3772 ft.
Route:Val Vertova (Cà Roset) m 500 - Sorgenti - Sedernèl m 1213 - Rocol de Barbada m 1306 - Suchello m 1541 - La Mandra - Val di Gru - Val Vertova
Access to start point:Da Bergamo si percorre la Val Seriana fino a Vertova, si attraversa il paese lungo la strada principale e ci si inoltra in Val Vertova per 3 km circa fino alla località Cà Roset. Alla fine dell'asfalto si prosegue ancora su sterrato per 200 metri fino ad uno slargo dove si parcheggia.
Maps:Kompass n. 104

Oggi proprio non abbiamo azzeccato la meta giusta. Guardando le altre relazioni, soprattutto svizzere, vedo meravigliosi cieli blu, da noi invece.......ma non era l’Italia il paese del sole?
Usciti dalla nebbia in zona Bergamo, ce la siamo poi ritrovata sopra le nostre teste in Val Vertova. Tuttavia non posso dire di non essere soddisfatto della scelta, anzi, queste atmosfere mi “prendono” molto, soprattutto in luoghi solitari e selvaggi come questo.
 
Pur trovandosi quasi alle porte di Bergamo, la Val Vertova è uno dei luoghi più selvaggi e solitari delle Prealpi Lombarde. Questa si stacca dalla Val Seriana e s’addentra per 12 km fino alle pendici meridionali dell’Alben. La stagione migliore per visitarla è sicuramente l’autunno, meglio se piovoso, quando le innumerevoli cascatelle e i giochi d’acqua sono esaltati dalle abbondanti precipitazioni. Il percorso inizialmente si svolge su ampia mulattiera acciotolata ed è molto suggestivo, ma il tratto più spettacolare è al termine di essa, quando questa diventa sentiero e sale abbandonando il fondovalle. Proseguendo invece per qualche decina di metri, la valle si stringe ulteriormente formando uno spettacolare canyon. L’accesso a questo tratto è sbarrato da una grata che si aggira “a sbalzo” facendo attenzione di non finire in acqua. Oltre si guada e si prosegue nel canyon lungo una passerella in cemento e quando questo ridiventa praticabile, si guada nuovamente e si ritorna sul sentiero principale nel luogo delle “Sorgenti”. Nei periodi di magra è qui che l’acqua inizia a sgorgare dalla ghiaia e forma il torrente.
 
Dopo 3 ore dalla partenza arriviamo alla Baita Rondi, in località Sedernèl, crocevia per diversi itinerari. Volgendo a destra si sale al Bivacco Testa e da questo si può raggiungere l’Alben, mentre a sinistra parte il nostro sentiero (n.519) per il Rocol de Barbada e il Monte Suchello. Oggi non tutti sono in forma e giunti al Rocol de Barbada, altro crocevia, ci dividiamo in due gruppi. Un gruppo con Lella salirà il Suchello e seguendo poi la cresta in direzione di Aviatico, scenderà prima del Forcellino Donadoni nella Val del Grȕ, lungo il sentiero 524. Io invece, con l’altro gruppo prendiamo il sentiero 525, che a mezzacosta rimane sotto le creste del Suchello e andremo ad innestarci col 524, scendendo sempre nella Val del Grȕ, luogo bellissimo con baite, chiesetta e cascine sparse. Infine, seguendo il segnavia 516 torniamo sul fondo della Val Vertova e poco prima che facesse buio alle nostre auto.
 
Sosta in birreria.....ovviamente birra, piadine e altre amenità poi, abbastanza stanchi ma contenti, tutti a casa! 



Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (14)


Post a comment

heliS says: Paese del sole
Sent 8 November 2010, 12h40
Ti assicuro che il sole sabato in Lombardia era bello e potente ... vedrai tra breve!
Cmq dalle foto devo dire che la gita mi attira davvero ... luoghi incantevoli, soprattutto nei giochi d'acqua!
Un caro saluto a tutta la compagnia
S.

grandemago says: RE:Paese del sole
Sent 8 November 2010, 13h59
A volte esser grandemaghi non basta per avere il sole!
Nella Bergamasca ci sono posti incantevoli, specialmente lontano dai soliti rifugi, ma il clima, influenzato dalla pianura, è orrendo!
A nome della compagnia contracambio i saluti.
Ciao
A.

clotilde says: RE:Paese del sole
Sent 9 November 2010, 15h54
Anche il Val Seriana il sole c'era forte e prepotente,con Giuseppe sabato abbiamo fatto il giro dei laghi di Valgoglio ed abbiamo trovato un cielo azzurro e sole,clima mite,vedevamo in basso molta foschia noi eravamo sopra alla nuvole. Abbiamo trovato anche parecchia neve.
Ciao Tilde

grandemago says: RE:Paese del sole
Sent 9 November 2010, 17h13
Era una giornata d'andare oltre i 2000, dove c'era l'effetto aereo, mentre noi abbiamo avuto l'effetto aeroporto!

Ciao
Aldo

Massimo says: RE:Paese del sole
Sent 10 November 2010, 23h12
................, ma in un ambiente decisamente migliore dove a farla da padrone penso sia il fruscio dei ruscelli.

Ciao
Max

grandemago says: RE:Paese del sole
Sent 11 November 2010, 10h02
E' un luogo che mi piace tantissimo e in fondo l'atmosfera ovattata che abbiamo trovato l'ha reso molto suggestivo.
E' anche un po che ho in mente di farlo in traversata: Colle di Zambla - Alben - Bivacco Testa - Val Vertova - Vertova. Si può fare in giornata, ci si deve organizzare con le auto, eventualmente usando anche i mezzi pubblici. Prima o poi lo farò!

Ciao
Aldo

clotilde says: RE:Paese del sole
Sent 11 November 2010, 15h37
Mi fido di te dopo tutto sei un Grandemago, terrò presente questa escursione. E" fattibile ora,oppure non conoscendo i luoghi, rimandarla in tempi migliori.
Ciao Tilde

grandemago says: RE:Paese del sole
Sent 11 November 2010, 17h03
Non sapendo quanta neve è caduta in settimana ti sconsiglio di farlo ora e farlo in estate sarebbe troppo caldo. Ti conviene aspettare il prossimo autunno, prima delle nevicate.
Ciao
Aldo

patripoli says:
Sent 9 November 2010, 15h57
Quante volte ho snobbato le Orobie considerandole "montagnole" di poco conto....
Da quando le frequento in modo più assiduo devo però ricredermi: ho scoperto che anche qui si possono trovare dei luoghi incantevoli e selvaggi o addirittura "magici".
A volte credi di aver scoperto tutto e ti accorgi invece che proprio qua, vicino a casa, c'è un mondo ancora da esplorare.....

Patrizia

grandemago says: RE:
Sent 9 November 2010, 17h41
Allora sabato continueremo l'esplorazione.....

Ciao
Aldo

clotilde says:
Sent 11 November 2010, 15h32
Concordo pienamente con Patrizia, anche noi stiamo scoprendo le orobie; Quelle valtellinesi le conosciamo meglio,sono luoghi meno frequentati,a parte la Val Gerola e la Val Tartano, viva le orobie
Ciao Tilde

grandemago says: RE:Orobie
Sent 12 November 2010, 11h48
Domani toccherà alla Valle dei Mulini - rifugio Olmo.
Ciao
Aldo

lebowski says: RE:Orobie
Sent 12 November 2010, 12h07
grrrrrrrrrrrrrr...
un saluto da chi al sabato deve lavorare, buona camminata!
Ciao

Luca

p.s Ci sei al Moregallo?

grandemago says: RE:Orobie
Sent 12 November 2010, 12h18
Purtroppo (per voi) la domenica piove sempre....

Al Moregallo ci "devo" essere per forza, ma sarà comunque un piacere!
Ciao


Post a comment»