Arbedo – San Fedele – Trii – EMTB


Published by siso Pro , 12 August 2019, 17h35.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:10 August 2019
Mountain-bike grading: F - Easy
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   CH-GR 
Time: 2:15
Height gain: 205 m 672 ft.
Route:Arbedo, barriera strada forestale (300 m) – Arbedo Polveriera (250 m) – Grotto Bassa – Mont de Bassa – San Fedele (350 m) – Parco artistico Trii – Arbedo, barriera strada forestale (300 m).
Access to start point:A2, uscita Bellinzona Nord – Arbedo, barriera strada forestale.
Accommodation:Hôtel Alba Lumino
Maps:Carta turistico – escursionistica Strade di Pietra No. 3 - 1:30000.

Seconda gita nella stessa mattinata per visitare il Parco artistico Trii di Roveredo, dove è in corso la diciannovesima edizione dell’OpenArt, con la partecipazione di ben 67 artisti.

 

Inizio dell’escursione: ore 9.08

Fine dell’escursione: ore 11.25

Pressione atmosferica, ore 9.00: 1016 hPa

Temperatura alla partenza: 25,5°C

Isoterma di 0°C, ore 9.00: 4700 m

Temperatura al rientro: 26,5°C

Velocità media del vento: 0 km/h

Sorgere del sole: 6.15

Tramonto del sole: 20.41

 

Non appena rientrato dalla pedalata ai Monti di Daro, decido di compiere una seconda escursione fino a San Fedele di Roveredo, seguendo il percorso 6 di SvizzeraMobile, che si sviluppa sul sentiero forestale di fianco alla Moesa.

Il tragitto, poco più che pianeggiante, è sorprendentemente molto piacevole: offre in alcuni punti degli sguardi sul fiume, nel territorio di Lumino passa inoltre di fronte ad un accogliente grotto, lambisce il Biotopo del Sassello e poco prima di San Fedele attraversa il magnifico Parco artistico Trii di Roveredo, che merita senza ombra di dubbio una visita.  

In circa mezz’ora arrivo nel nucleo di San Fedele, dove inizia la salita ai Monti di Laura.

Anche il quartiere di San Fedele è interessante: gli amanti dei grotti qui ne trovano almeno tre o quattro, inoltre ci sono chiese importanti, ponti, e come detto il parco Openart.

Le sculture esposte incuriosiscono in modo contagioso. Come dice il detto popolare “una ciliegia tira l’altra”, non smetterei di osservare, di fotografare e di “consumare” un’opera dopo l’altra. Dimentico persino di aver lasciato la bici incostudita a decine di metri di distanza; non mi capita spesso…

Dedico un’ora alla visita, ma meriterebbe il doppio tempo; ci ritornerò.
 

                                       

                                                          SÜNDarella

Pedalata in riva alla Moesa, alla scoperta del bosco golenale. È una gita perlustrativa che mi permetterà di organizzare l’anello del Gesero in mtb.

 

 

Tempo totale: 2 h 17 min

Tempo dell’andata: 31 min

Dislivello in salita: 205 m

Quota massima: 355 m

Quota minima: 241 m

Sviluppo complessivo: 15,5 km

Difficoltà: F

Consumo batteria: 12%

Copertura della rete cellulare: Swisscom buona

Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

Sent 12 August 2019, 23h51
bellissimo rapporto!
Grazie per il suggerimento ! devo proprio ritornarci !
Ciao !

siso Pro says: RE:
Sent 13 August 2019, 08h59
Grazie Giorgio!
Sì, merita la visita!
Ciao,
siso.

GIBI says:
Sent 16 August 2019, 15h58
visto che dura fino ad inizio ottobre ... varrebbe proprio la pena di farci un bel giro ... grazie dell'ennesimo buon suggerimento !

ciao Giorgio

siso Pro says: RE:
Sent 16 August 2019, 17h26
È un piacere Giorgio!
Ciao.


Post a comment»