Anica Kuk - Mosoraski


Published by irgi99 , 28 July 2018, 11h24.

Region: World » Kroatien
Date of the hike:16 July 2018
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Climbing grading: 6a (French Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: HR   Velebit 
Height gain: 622 m 2040 ft.
Height loss: 622 m 2040 ft.
Access to start point:Poco dopo Starigrad, direzione Zara, seguire le numerose indicazioni che permettono l'accesso al Parco Naturale di Paklenika. Risalire la strada asfaltata sino al suo termine (60 KUNE + 10 KUNE x la macchina ----> 8,00/9,00 €)

L'interminabile countdown sul telefono è finito e finalmente il tanto atteso 14 luglio è arrivato...: la Croazia aspetta solo noiiiii!!!!!
Dopo 12 ore di viaggio infinito finalmente giungiamo in quel di Starigrad: una vera e propria piccola perla racchiusa tra le acque del Mar Adriatico (che mareeeee) e le montagne rocciose di Paklenika.
Dopo una giornata da turisti per ripigliarci dal lungo viaggio, ci ritroviamo con le mani sulla roccia, pronti per questa bella (ingaggiosa aggiungerei anche...) e faticosissima via....


Dal parcheggio più alto, imboccare l'unta mulattiera che percorre il fondo della vallata seguendo le indicazioni per la salita normale all'Anica Kuk. Ad un certo punto si incontra un cartello in legno con la scritta "MOSORASKI 5c" e "KLIN 6c+". Seguire queste indicazioni e costeggiare la vertiginosa parete N dell'Anica Kuk da destra verso sinistra sino ad avvistare un enorme moschettone che segna l'attacco di Mosoraski.
Per raggiungere l'ampio spiazzo dell'attacco, occorre risalire alcune facili roccette.

L1:   
             3a
L2:                 4b
L3:                 4b
L4:                 4a
L5:                 4b
L6:                 4a
L7:                 4a
L8:                 5c/6a
L9:                 5a
L10:               4c

Dal termine della via, seguire i numerosi bolli rossi verso sinistra che, snodandosi tra bellissime conformazione calcaree, conducono alla vetta vera e propria dell'Anica Kuk (q. 712 m). 
Dalla vetta seguire sempre i bolli rossi che scendono sul versante opposto (tratti di disarrampicata). Raggiunto il bosco, la traccia volge pianeggiante a sinistra, per poi diventare sempre più ripida. A questo punto, il sentiero torna nuovamente a costeggiare la base della parete N dell'Anica Kuk. Seguire il sentiero sino l'attacco, poi come per la salita.

Grande classica di Paklenica, purtroppo un po' unta (soprattutto nei passaggi chiave) a causa della grande frequentazione. 
Via molto fisica, poichè costituita quasi esclusivamente da diedri, ma di grande soddisfazione.
Come per tutte le vie del Parco di Paklenica, anche in questo caso, il 5c indicato sul cartello in legno è molto discutibile: fare attenzione perchè a Paklenica i gradi delle vie sono molto molto stretti!!! 
Portare cordini e friends fino al n. 3 BD per integrare gli spit a volte belli lontani.


con Peru




Hike partners: irgi99


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

blepori says:
Sent 28 July 2018, 18h06
bravi! Godetevi un po' anche il mare ,spero...Ciao Benedetto

irgi99 says: RE:
Sent 28 July 2018, 21h14
Grazie!!! Ah si certamente!!! In una settimana abbiamo anche girato tantissimo e il mare... beh, una favola!!!

GIBI says:
Sent 31 July 2018, 20h08
Bel paese, belle zone, pensa che io ci ho messo piede una volta sola ( Varaždin ) per una gara di modellismo nel pieno della guerra tra Bosnia, Serbia e Croazia !

ciao e buona continuazione per le vostre vacanze, ora di settembre ne avrete sicuramente di belle cose da farci vedere !

Giorgio

irgi99 says: RE:
Sent 31 July 2018, 23h20
Orca!!! Chissà che atmosfera.... tra l'altro abbiamo visitato un posto di arrampicata bellissimo (Tulove Grede) che ora però, proprio a causa della guerra, è inaccessibile oerche circondato da numerose mine....

Grazie e buon estate e buona montagna anche a te!
Irene


Post a comment»