Petit Blanchen (3592 m)


Publiziert von Sky , 11. September 2012 um 08:53.

Region: Welt » Italien » Aostatal
Tour Datum: 9 September 2012
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-VS   I 
Aufstieg: 1880 m
Abstieg: 1880 m

Oggi le previsioni sono (abbastanza) buone, ed allora decido di rispolverare un progetto che ho nel cassetto da un anno circa : il Petit Blanchen. Lo avevo scelto perché è un balcone sulle montagne Vallesane (dal Grand Combin al Mont Blanc de Cheilon) raggiungibile facilmente ed in giornata dalla Val d’Aosta.

Parto in solitaria lungo la Comba du Grand Chamin. Strada sterrata, quindi vado con le scarpette, buona idea. Incontro un pastore con le sue mucche. Ovviamente sarà l’unico incontro della giornata ! Proseguo nella Comba de la Sassa. Alla mattina, prima che si alzi il sole (e qui oggi è sorto alle 9:30), la valle è tetra e umida.. Al ritorno, illuminata dalla luce del sole, la ritrovo verde e rigogliosa, una distesa di pascoli solcata da mille rivoli.. Ma torniamo alla mattina. Dopo quota 2500 il sentiero incomincia a salire, svolgendosi lungo una morena, fin poco sotto al bivacco, invisibile fino a pochi metri prima. Minuscolo, ma pulito. Peccato per il libro di bivacco, le cui pagine sono riempite completamente e gli ultimi passaggi risalgono al 2008..

Mangio qualcosa e proseguo in direzione Col de Sassa. Qualche ometto, poi le tracce si perdono completamente. Incontro un nutrito gruppo di stambecchi (femmine e nuovi nati) mi faranno compagnia per tutta la giornata. Ogni tanto la mia presenza li fa fischiare (cosa che ignoravo prima di aver letto, qualche giorno fa, il rapporto di giorgio59m che ne parlava), tuttavia si lasciano fotografare da qualche decina di metri senza battere ciglio.. è notorio che gli stambecchi siano molto meno schivi dei loro cugini camosci..

Salendo, incomincio ad imbattermi con quello che sarà il mio problema di tutta la giornata : pietraie mobili ! Non sono i soliti scisti, a cui sono ormai abituato, ma sono altrettanto fastidiosi.. forse anche più subdoli.. Non so quante volte ho dovuto mettere la mano a terra per le scivolate..

Mi sento lento, oggi.. lo sono fin dal fondovalle.. Al bivacco arrivo comunque in 2h43m, contro le 3 ore e ¾ che dà la mia guida.. ma è da lì che i tempi si dilatano enormemente.. Inutile passare dal Col de Sassa, lambito da un ghiacciaio piccolo, ma ancora “cattivo”.. Mi dirigo verso una punta non quotata (3310 ca.), da cui do uno sguardo alla sottostante Comba d’Oren, quindi svolto bruscamente a sinistra e mi dirigo verso il Col E de Blanchen. La salita è tutta sugli sfasciumi che ho descritto prima. Sento degli stambecchi correre.. mi metto prontamente il casco, che non si sa mai ! Lentamente e faticosamente, arrivo al colle. Non è la salita dura.. il terreno è delicato solo in una fascia da superare, ma senza alcun pericolo, comunque.. la vetta è sempre lì, a due passi da me.. sono io che oggi non ne ho.. Non è comunque un problema, se non per il timore che il tempo si guasti e non mi permetta di godere appieno del panorama che, lo so, si aprirà a me scollinando. Ed il panorama dal colle è superbo.. Sotto di me il candido Glacier de Blanchen. Davanti, una distesa di cime a me care e la catena Ruinette-Mont Blanc de Cheilon, vista da una prospettiva esattamente opposta rispetto a quella che sono abituato ad osservare. Alla mia sinistra, ad un centinaio di metri, la mia vetta. Visto da sotto, il Petit Blanchen sembrava una semplice spalla del fratello maggiore, mentre dal colle si mostra come una cima svettante, anche se solo di una trentina di metri rispetto al colle. Percorro la facile e divertente cresta e sono in cima !

La discesa dal Col de Blanchen è delicata, anche se assolutamente mai pericolosa. Scelgo una via leggermente diversa, passando da uno dei pochi nevai rimasti. Le ginocchia, spesso sollecitate dalle pietre mobili, mi fanno male, ma stringo i denti. Sono al bivacco e poi la discesa a valle. Finalmente, giunto all’alpeggio, c’è la strada sterrata e posso mettere le scarpe da trail.. una liberazione. Facilmente sono alla macchina.

Una cima poco conosciuta in una delle tante valli laterali (Combes) della Valpelline, che io amo e che, a poco a poco, sto esplorando, balcone sulle mie amate Alpi Vallesane..
Arrivederci, Valpelline, ci rivedremo senz'altro, presto o tardi..


Tourengänger: Sky

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (12)


Kommentar hinzufügen

lebowski hat gesagt:
Gesendet am 11. September 2012 um 12:46
Un'estate di interminabili saliscendi la tua, hai macinato chilometri in una maniera impressionante, e come vedo, l'inerzia verso il cielo continua. Complimenti per la tenacia.
Dopo una stagione simile, gli scarponi li hai buttati con il vibram azzerato, vero? :)
ciao

Sky hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. September 2012 um 13:51
Grazie ! 416 km ad agosto..
Negli ultimi due anni.. intensi ho consumato due scarponi (vibram e fascioni)..
Ciao, Luca

Amedeo hat gesagt: Scatenato!!
Gesendet am 11. September 2012 um 15:24
Sempre più scatenato ma...da solo!! Visto che sei timido ti faccio da manager quindi:
"GIOVANE AMANTE DELLA MONTAGNA, DELLA BUONA CUCINA E DEL BUON VINO, DELLA BELLEZZA NELL'ACCEZIONE PIU' AMPIA DEL TERMINE, GRADIREBBE COMPAGNO/COMPAGNA DI ESCURSIONE PER CONDIVIDERE PASSIONI ED EMOZIONI" CONTATTARE SU HIKR.ORG sky.
Astenersi perditempo e opportunisti/e
Luca l'ho fatta grossa ma io non riesco a farti da compagno di escursione (età e problemi ancora di recupero) e poi è ora che tu trovi qualcuno col quale cominciare a fare coppia fissa per vette sempre più alte, impegnative e gratificanti!! Non mi piace molto l'idea di saperti solo in certi posti.........perchè mi fischiano le orecchie??? Ah, si una marmotta!!hahahahaha
Ciao
Amedeo
p.s.: solitari/e delle alte vette unitevi, dall'unione nasce la forza!!
Autorizzo Luca a cancellare il mio commento se non gradito

tapio hat gesagt: RE:Scatenato!!
Gesendet am 11. September 2012 um 16:20
Ciao Amedeo,
dunque, io parlo per me, non posso certo parlare anche per Sky, comunque: anche io gradisco la compagnia (e un po' di salite assieme, io e Sky, le abbiamo fatte), però non sempre si riesce a combinare (e, come saprai, più è allargato il numero dei partecipanti, più i problemi a trovare un accordo buono per tutti aumentano).
Quello che dici tu, cioè "coppia fissa", è un po' un'utopia: ci si sente sempre per cercare compagnia (non solo con me, naturalmente) soprattutto per salite "importanti", ma se poi la compagnia manca, si va lo stesso, cercando di mettere ugualmente sempre in primo piano l'aspetto della sicurezza.
Ma penso che nessuno di noi sia un lupo solitario per genetica!

Ciao, Fabio

Amedeo hat gesagt: RE:Scatenato!!
Gesendet am 11. September 2012 um 16:37
Mah, io forse ho esagerato, ci penserà Luca eventualmente a cancellare l'appello, ma siete un gruppo di persone molto forti che dovreste cercare di "associarvi", magari non in coppia fissa, ma più che altro per fare cose più impegnative, alla vostra portata, con meno rischi ma pari soddisfazione o cose che da soli è quasi impossibile fare . Ma magari mi sbaglio!!
Certe cose in montagna sono da fare, a mio modesto parere, almeno in due.
Spero di non essere stato troppo invadente!!
Ciao
Amedeo

tapio hat gesagt: RE:Scatenato!!
Gesendet am 11. September 2012 um 17:00
Non ti sbagli per niente, anzi!!! È verissimo che certe montagne vanno fatte almeno in due, e di solito più si va in alto, più questa cosa è vera!
Ciao, Fabio

Sky hat gesagt: RE:Scatenato!!
Gesendet am 11. September 2012 um 20:22
Amedeo, hai perfettamente ragione !
La montagna andrebbe sempre affrontata in due.. in mancanza di compagni, cerco di abbassare il livello tecnico della salita.. purtroppo però a volte il grado delle guide non corrisponde con quello che si trova sul campo :)
Luca

Sky hat gesagt: RE:Scatenato!!
Gesendet am 11. September 2012 um 20:11
Per un malato di montagna come me che, tempo permettendo, va in giro tutte le settimane, il problema di trovare sempre qualcuno con cui andare è legato fortemente ai vincoli personali (lavorando durante la settimana ed essendo ogni sabato di turno in ambulanza - cosa a cui non voglio più rinunciare - ho solo la domenica a disposizione.. altri hanno la famiglia.. altri ancora possono anche durante la settimana..). Se poi aggiungi che io sono un po'.. di gusti difficili sulle cime, trovare sempre compagni di salite non è facile !
HIKR è stato un ottimo mezzo per conoscere persone con cui condividere la passione per la montagna, però ormai più o meno ci conosciamo tutti e difficilmente qualcuno di nuovo potrebbe rispondere al simpatico annuncio di Amedeo.
Venendo però da 20 anni di solitarie, qualche gene di lupo solitario ce lo devo avere.. ben conscio dei pericoli, attento ad ogni passo, trovarmi immerso nella natura è il mio mondo..
Ciao, Luca

lupo7 hat gesagt: RE:Scatenato!!
Gesendet am 11. September 2012 um 21:39
Lascia stare i lupi...

Amedeo hat gesagt: RE:Scatenato!!
Gesendet am 12. September 2012 um 10:23
Capisco.....immersi nella natura è il nostro mondo!!
Ciao
Amedeo

Sky hat gesagt: RE:Scatenato!!
Gesendet am 11. September 2012 um 19:08
Commento gradito e condiviso.. tranne sul buon vino, di cui non posso ritenermi un amante o un esperto !

Amedeo hat gesagt: RE:Scatenato!!
Gesendet am 12. September 2012 um 10:15
Si può sempre conoscere e..........guarire!!hahahahaha!


Kommentar hinzufügen»