Piz Ligunc m.3032 dala Val di Ratt


Published by Massimo , 10 September 2012, 13h20. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 8 September 2012
Hiking grading: T4- - High-level Alpine hike
Mountaineering grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 13:30
Height gain: 2330 m 7642 ft.
Height loss: 2330 m 7642 ft.
Route:Km.23 .Tempo di movimento 8:00
Access to start point:Verceia
Accommodation:Capanna Volta chiedere le chiavi al gentilissimo Sig.Origgioni Michele contattare per n.di telefono il Cai di Como.
Maps:Orux map

pm1996 : Un paio di settimane prima passando dalla Val Chiavenna con Massimo & C. mi  frulla per la testa di ritornare nella valle dei Ratti.
Butto il sasso..
E dopo due settimane mi arriva il messaggio Pizzo Ligoncio dalla valle dei Ratti. Non esito era quello che volevo.
Sento un pò di persone che magari si vogliono aggregare tra cui Domenico Lunari che è già da un po’ che ci rincorriamo e presi gli accordi ci troviamo a Dubino prima di esserci ritrovati al Bione con il resto del gruppo.
Non siamo in pochi quando entriamo nel Bar dei Ratt a Verceia, dove per precauzione mi ero messo d’ accordo già con Mikele Origgioni per il ritiro della chiave del rifugio Volta in caso di necessità
Caffè veloce e di nuovo in macchina fino alla fine della nuova strada per la valle dei Ratti dove termina a 815 m. dove infiliamo gli scarponi.
Lo start è alle 6 circa. Incominciamo a risalire la lunga valle passando dalla diga e dal trecciolino  e dopo diverse ore di cammino arriviamo baciati dal sole alla Capanna Volta.
Qui troviamo alcuni ragazzi dell' alpinismo giovanile di Como cui conosco che hanno pernottato un paio di notti. Due chiacchere un po’ di thè caldo offerto da loro e occhiata alla cartina, individuato la nostra meta e chi per traccia e chi no alle 11.45 raggiungiamo la cima del Pizzo Ligoncio a 3033 m.
Mancano ancora un paio di persone, tra cui l’elefante delle Alpi che alla fine senza esitare e con grande stile anche lui ragginge la cima.
In lontananza vediamo anche l’ avvicinamento di Gebre (Massimo nell’ organizzare il tutto in settimana aveva contattato pure lui e con grande stupore gli viene detto che era nelle sue intenzioni risalire pure lui al pizzo, ma sarebbe partito molto piu’ tardi)  e dei suoi due amici che con passo felpato toccano anche loro la cima.
Il resto in cima ve lo lascio immaginare…salame formaggio vino, ecc, e un  grande panorama a 360° dalla val Masino alle alpi Svizzere.
La discesa verso il rifugio la facciamo libera ad intuito, con un piccolo risalto erba roccia nella parte finale che mette un pò di pepe a qualcuno ( dai Massimo, e’ avventura !!!).
Un pò di riposo alla Volta dove ci ricompattiamo e poi l’ interminabile discesa verso valle, che facendo le giuste considerazioni, ( sembrava piu’ corta la mattina) alle 20 dopo 13 ore e 32 lasciamo respirare i l nosto fisico.

Considerazioni finali :
Compagnia ottima êêêêê

 Bella cima êêêêê

 Ottima organizzazioneêêêêê

 ... il dislivello è il meno   !!!

Paolo


lunari Ero un pò titubante nell accettare la proposta di Paolo visto il dislivello ma sopratutto l interminabile lunghezza dalla valle dei Ratti,valle che avevo percorso già alcuni anni fà partendo da Cevo per il passo Primalpia fino a Verceia.Invece la salita anche complice l ottima compagnia e le battute su vari argomenti
siamo arrivati al Volta senza accorgercene.Anche il resto della salita verso la cima è andata alla grande,sgranati, siamo arrivati tutti in vetta senza problemi.La vista dal Ligoncio è spettacolare e spazia in tutte le direzioni solo una leggera foschia ,dato anche il periodo, limitava lo sguardo in lontananza.Sulla vetta si sono aperti gli zaini da dove è spuntato ogni ben di Dio:salumi, affettati,scamorze,formagelle e per ultimo un ottima crostata il tutto condito con bottiglie di vino!!Io abituato a barrette o al massimo qualche brioches sono rimasto un pò cosi ma piano piano mi sono lasciato coinvolgere!In discesa alla fine della cuspide ognuno si è scelto il percorso e alla spicciolata ci siamo ritrovati tutti al rifugio.Arrivare all'auto è stata lunga e tutti eravamo abbastanza stanchi ma soddisfatti.Grande compagnia in grande allegria con l 'intenzione di ritrovarci già nel prossimo WE,tempo permettendo per il Piz kesch.Grazie a tutti

beppe Dopo la Val Calanca di domenica oggi un ' altra valle  per me totalmente nuova , dopo essere usciti dal bosco la valla dei Ratti si mostra in tutta la sua bellezza , bella la zona dove si trova il Rifugio Volta da dove ripartiamo per la vetta del Ligoncio, il percorso verso la vetta l'ho trovato molto divertente , il panorama dalla vetta è a dir poco fantastico.

http://www.alpen-panoramen.de/viewer.php?pid=6057 

In conclusione direi una giornata fantastica in una valle molto bella ,è stato un piacere conoscere nuovi amici, complimenti a Max per l'ottima proposta .
Grazie a tutti per la bella giornata. 
   
ivanbutti Ci sono escursioni lungamente agognate, prima di realizzarle se ne parla magari per anni, in attesa del momento giusto. Altre invece si realizzano subito, così quasi senza pensarci;  il Ligoncio nasce da una idea molto futuribile di Max di domenica scorsa, ma subito vi sono adesioni entusiastiche e così, visto il meteo favorevole, pronti via, si fa subito. Visto il dislivello e la lunghezza il ritrovo è al Bione per le 04.45; pur essendo numerosi siamo tutti puntuali, così come Domenico con 2 suoi amici a Nuova Olonio. Acquistiamo al bar Val dei Ratti i permessi per la strada che risale il primo tratto della valle (3 €), e così poco prima delle 06.30 siamo pronti per partire, torce e frontali non servono. Arrivati al Tracciolino decidiamo di non salire a Frasnedo ma di arrivare alla diga di Moladeno, risalendo inizialmente il versante idrografico sx del torrente. Tornati sull’altro versante, il cammino comincia a salire, e alle spalle si apre la bella vista sulla parte alta del Lario. Il percorso è lungo, parecchi tratti sono in falso piano; il sole entra tardi nella valle, ci bacia solo verso le 09.30, nonostante la giornata eccellente. Si sale di buon ritmo e in poco più di tre ore siamo al Volta, da dove il panorama su tutta la valle e l’anfiteatro di cime che la circondano è davvero di primissimo livello. Partiamo ora per il tratto finale; siamo in 9, Fulvio ed Eliana, gli amici di Domenico, si fermano al rifugio.
Ora il cammino, sempre bollato, è bello ripido. Io con Gabri, Max e ovviamente Suni siamo in retroguardia. Dopo un primo tratto diritto eseguiamo un taglio deciso verso dx, per arrivare ad intercettare l’attacco alla parte finale che porta in cresta. L’attacco è ben segnato su una roccia con un grande rettangolo rosso che, ovviamente con visibilità buona, si vede bene molto anche da lontano. Arrivati lì, Max passa bene il primo passaggino, poi però è colpito da un crampo. Ovviamente lo aspettiamo e così risaliamo questa parte, la più complicata anche se senza vere difficoltà, con calma; l’unica cosa è seguire gli ometti (qui non ci sono bolli) per trovare la via migliore. Arrivati sulla cresta, a 100 m. circa dalla vetta, non ci sono davvero più problemi e così raggiungo anche io gli amici che sono lì ormai da quasi un’ora. Il panorama è davvero eccellente, con il gruppo Badile-Cengalo ed il Disgrazia in primissimo piano.
Poco dopo di noi arriva anche il collega ed amico Alberto gebre con 2 altri 2 skyrunner (sono partiti un paio d’ore dopo di noi, loro se lo possono permettere); sapevo che sarebbe arrivato, ma la scelta della meta è stata del tutto indipendente, davvero un caso che entrambi avessimo il Ligoncio nel mirino lo stesso giorno.
Così, con altri 2 escursionisti sopraggiunti nel frattempo, eravamo ben 14 in cima. Dopo il classico”banchetto” di vetta, rientriamo. Il primo tratto segue obbligatoriamente l’andata, poi quasi inconsciamente tutti  seguiamo il Paolino che ovviamente taglia per la via più diritta (per lui è la norma) per raggiungere il Volta. Io ed un altro paio lo seguiamo anche in qualche passaggio non proprio banale, altri sono costretti a retrocedere e fare il giro più largo. Quando ci ricongiungiamo al Volta qualche “bip” parte, ma sempre amichevole, impossibile arrabbiarsi davvero con Paolo.
Dal Volta in poi il lungo rientro, con qualcuno particolarmente sofferente per ginocchia e giunture varie. Arriviamo alle auto alle 19.30, certamente stanchi ma anche tutti molto soddisfatti per la bellissima giornata che il Ligoncio, la valle dei Ratti e l’ottima compagnia ci hanno regalato. 

 Massimo :  Oggi torno in Valle dei Ratti a distanza di qualche anno, ma questa volta la posta in palio è alta: il Pizzo Ligoncio.
Siamo in tanti e la strada da fare non è lunga ma lunghissima perciò c’è il tempo per scambiare quattro chiacchiere con tutti quanti, salendo alla Capanna Volta faccio conoscenza con Fulvio ed Eliana una simpatica coppia di Sondrio amica di Domenico Lunari  che ha in comune con me la passione per la bicicletta ( Eliana ) e per la buona tavola ( Fulvio ).
Giunti alla capanna Fulvio e Eliana ci abbandonano, la salita verso la cima viene affrontata a manetta, l’elefante barcolla ma non molla e dopo varie vicissitudini non da ultimi i crampi riesco a raggiungere la vetta, grazie a Ivan e Gabri che mi sono stati vicini.
Discesa lunga e interminabile, è stata una bella mazzata ma il gioco è valso la candela per la visione di splendidi panorami, l’allegra compagnia che oggi ha avuto le new entri di Domenico Fulvio ed Eliana.
Che aggiungere d’altro se non un grazie di cuore a tutti per l’ennesima magnifica giornata trascorsa in allegra compagnia. 

Tante idee per il fine settimane tutte belle e fattibili per me e Suni.
Allora lascio che sia la maggioranza a decidere e vado al Pizzo Ligoncio
nella Val dei Ratti. 
Tante volte siamo passati con gli amici in auto da Verceia e avevo già detto che tra le 
mille cose che non ho visto anche la bella Val dei Ratti era tra queste!
Oggi l'occasione è ottima e quindi si va con Suni  e con gli amici ma come sempre il menù
del giorno è da sposalizio! Portate a volontà che per essere gustate richiedono oltre 2300 m 
di dislivello e una bella vetta sopra i 3000m con chiaramente il giro completo di tutta la 
Valle dei Ratti!
Partiamo da casa ad orari da discoteca... e la prima parte 
della Valle dei Ratti la percorriamo con il sole che tenta di entrarci! 
Poi fuori dal bosco la splendida vista verso l'alta valle e il Pizzo Ligoncio 
ti lasciano stupefatto e da li in poi è un vero spettacolo! 
Un anfiteatro di roccia salendo al Pizzo Ligoncio che stupiscono per la bellezza
e l'asprezza! La fatica in salita si sente poco,con Max e Ivan e Suni teniamo un 
ritmo giusto e siamo all'attacco della cresta. Un po di attenzione e siamo sulla ganda finale.
La vetta è là con gli amici e ci aspetta! Ormai è fatta!
Dalla vetta tutta la fatica sparisce! La vista è sublime e il Pizzo Badile e Cengalo
sembrano proprio li!
Finalmente si mangia e si beve (non acqua!) e l'allegria regna nel gruppo!
Poi tutti giù ,ognuno alla sua velocità, ognuno un po per la sua strada non seguendo i bolli!
Tutti al Rifugio Volta e poi giù giù giù per l'infinita Valle dei Ratti lunga ... lunga ma bella ..bella!
Un'altra grande cavalcata in una valle ad oggi a me sconosciuta , una bellissima vetta e
tanta bella e sana allegria!
Suni oggi  reginetta in Val dei Ratti è salita e scesa senza problemi percorrendo senza
mai fermarsi il lunghissimo percorso!
Un grazie a Suni come sempre perfetta compagna di escursione che 
oggi ha condiviso la vetta con la bella e infaticabile Beba di Domenico. 
Ottima giornata, un grazie a tutti per la bellissima giornata passata insieme!
Gabri 

gebre
 
Gran bella escursione in ottima compagnia! Son salito con due miei amici (Alberto e Giorgio) ma ci siamo ritrovati in cima, tutti con un unico denominatore comune: la passione per la montagna!
Con Massimo ci siamo letti nel pensiero in settimana...stessa meta...lo stesso giorno!
Alla prossima vetta!
Alberto

cris ...un 3.000 dopo molto tempo...at last... Grazie compagni per questa splendida, lunga, memorabile giornata...

miguel ma quanti eravamo! giornata bellissima per tempo e soprattutto compagnia...non avevo dubbi, la montagna seleziona i migliori!
Bellissima la salita, un po' meno la discesa a causa delle mie ginocchia di cristallo.
 



Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Geodata
 12860.gpx Percorso di discesa dalla cima alla capanna Volta "libero"
 12861.gpx Traccia Pizzo Ligoncio
 12864.gpx

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T3 F
T3
24 Sep 14
Ligoncio · Andrea!
T4
10 Aug 13
Pizzo Ligoncio · Abominevole
T4- F II
T4 I
25 Jul 18
Pizzo Ligoncio · gabri83

Comments (37)


Post a comment

roberto59 says: ah però
Sent 10 September 2012, 14h23
.Bellissime immagini grazie per averle rese di tutti, bravissimi tutti gran bella escursione impegnativissima.......ma molto appagante. Bravi ciao Roberto

ivanbutti says: RE:ah però
Sent 10 September 2012, 20h53
Ciao Roberto; x me era la prima volta nella Valle dei Ratti e, cima a parte, merita davvero. Già arrivare fino al Volta vale la pena.
Ciao, Ivan

tapio says: Ligoncio
Sent 10 September 2012, 15h51
Complimenti ragazzi,
sono sicuro che quello che rimarrà di questa giornata non sarà la fatica, "la conquista", il dislivello etc etc ma la certezza di essere un bel gruppo, unito dalla più bella passione che possa esistere, quella per la montagna.
Ciao, Fabio

ivanbutti says: RE:Ligoncio
Sent 10 September 2012, 20h55
Grazie per le belle parole Fabio; sono in attesa di leggere qualcuna delle tue bellissime escursioni.
Ciao Ivan

Massimo says: RE:Ligoncio
Sent 11 September 2012, 23h42
Grazie Fabio per le belle parole,
sono pienamente d'accordo con il tuo pensiero.

Ciao e buona montagna
Max

Francesco says: Instancabili !!!
Sent 10 September 2012, 16h02
Complimenti a tutti ragazzi,se fossi venuto mi dovevate tirar su con la corda.
Ciao.

ivanbutti says: RE:Instancabili !!!
Sent 10 September 2012, 20h56
Ciao Francesco; con il gruppetto di retroguardia ci arrivavi anche tu senza problemi, garantito.
Non so se mai stato in Val dei Ratti, è davvero bella.

zar says:
Sent 10 September 2012, 16h36
brave tutte e bravi tutti...mica "pizza e fichi"!!!
i numeri fanno impressione ma i volti sono ancora bellini..dai..
ciao Luca

ivanbutti says: RE:
Sent 10 September 2012, 20h58
Ciao Luca; grazie per le belle parole, e cerchiamo di riuscire a combinare presto qualcosa assieme.

Sent 10 September 2012, 16h38
Di fronte a tanta ... escursione .... sono proprio SENZA PAROLE
Tutto spettacolare, dal dislivello, i km, le vette, le tante belle foto, la compagnia.
Bravi a tutti !

ivanbutti says: RE:
Sent 10 September 2012, 21h00
Ciao Giorgio e grazie anche a te x i complimenti. Prendetela in considerazione x una delle vs. prossime 2 giorni, con il bel tempo non resterete delusi..

Amedeo says: Instancabili 2
Sent 10 September 2012, 17h08
Dopo 4 giorni di eventi al festivaletteratura a Mantova e pranzi o cene con la cucina mantovana (ravioli di zucca, agnoli, bigoli, risotto mantovano e.....lambrusco) avrei potuto solo...sorvolarvi con l'elicottero lanciando pezzi di torta sbrisolona.
Instancabili
Ciao
Amedeo

ivanbutti says: RE:Instancabili 2
Sent 10 September 2012, 21h02
Ciao Amedeo; ti aspettiamo per aiutarti a smaltire un pò delle calorie che hai ingurgitato.
A presto, Ivan

Laura. says: bugiardo e ingrato...
Sent 10 September 2012, 20h59
"Io abituato a barrette o al massimo qualche brioches..."
Quindi non eri tu quello che si scofanava il mio tiramisù, i miei panini e la mia pasta fredda???


lunari says: RE:bugiardo e ingrato...
Sent 10 September 2012, 22h49
Si ero io ma ....in un altro contesto !!Ciao zanzara !!!

Laura. says: RE:bugiardo e ingrato...
Sent 10 September 2012, 22h56
no comment...

lunari says: RE:bugiardo e ingrato...
Sent 10 September 2012, 23h04
Confermi che vado a barrette e buste di enervitene ?sabato ne sono saltate fuori ancora due dallo zaino ...gusto caffè ciao

Laura. says: RE:bugiardo e ingrato...
Sent 10 September 2012, 23h09
confermo che sei un bugiardo, ingrato e dalla memoria corta!...

lunari says: RE:bugiardo e ingrato...
Sent 12 September 2012, 07h29
Non è vero erano tue, ricordo del Disgrazia!Le mie erano al miele ahahah!!!

Laura. says: RE:bugiardo e ingrato...
Sent 12 September 2012, 08h43
pure ladro di barrette e enervit!

lunari says: RE:bugiardo e ingrato...
Sent 12 September 2012, 08h49
Volevi salire leggera..pure le barrette ho dovuto portare...ecco la verità

Laura. says: RE:bugiardo e ingrato...
Sent 12 September 2012, 09h03
Si...perchè io ho dovuto portare su te!!!

beppe says: Grazie a tutti
Sent 10 September 2012, 21h22
Anche per me la prima volta nella Val dei Ratti merita davvero.
Ciao Beppe

tignoelino says: per Lunari
Sent 10 September 2012, 21h49
mi hai ballato nel manico!!!!!!!!!!!

Laura. says: RE:per Lunari
Sent 10 September 2012, 22h55
e ha rinnegato il mio cibo!!!

lunari says: RE:per Lunari
Sent 10 September 2012, 22h58
Ciao Roby cosa significa?in Valtelina sa dis mia insci!

Laura. says: RE:per Lunari
Sent 10 September 2012, 23h00
te lo spiego io: significa che sei un tira pacchi!!!

lunari says: RE:per Lunari
Sent 10 September 2012, 23h10
Lascia che me lo spieghi Roby!!Ciao

Laura. says: RE:per Lunari
Sent 10 September 2012, 23h12
e perdermi il gusto di dirtelo??? Mai...

tignoelino says: RE:per Lunari
Sent 10 September 2012, 23h21
Tirapacchi, confermo

brown (Girovagando) says: da olimpiadi
Sent 11 September 2012, 13h39
Giorgio mi dice vai a vedere l'escursione al Piz Ligunc...Che super avventura !,bellissima compagnia e risultato superlativo.
Complimenti a tutti per questo 3000.
Paolo

Massimo says: RE:da olimpiadi
Sent 11 September 2012, 23h36
Grazie Paolo,
in effetti è stata una super avventura con una super compagnia.
Come già anticipato da Ivan ve la consiglio per una delle vostre prossime 2 giorni.

Ciao
Max

pm1996 says: Grazie, grazie,grazie
Sent 11 September 2012, 19h50
un grazie a tutti anche se in ritardo.. .

Ciao

Paolo

Laura. says: RE:Grazie, grazie,grazie
Sent 12 September 2012, 08h54
Ora rimane il Sentiero Roma in giornata...!

Massimo says: Grazie a tutti
Sent 11 September 2012, 23h47
x l'interesse dimostrato e i numerosi complimenti ricevuti.
Vi invito a copiare questa escursione che è veramente affascinante, visto lo sviluppo e il dislivello consiglio di suddividerla in due giorni pernottando alla capanna Volta.

Buona montagna a tutti
Max

Alberto says: RE:Grazie a tutti
Sent 14 September 2012, 17h51
Complimenti a tutti voi: la mia mancanza non ha creato ulteriori ritardi.....ovviamente è una cosetta alla mia portata,sia di dislivello e,km......per uno che ha fatto la BELLAGIO - BRUNATE in giornata (sono + di 30 km.) sotto un sole cocente......non è da tutti.....ma avevo anche il mio "sogno" da realizzare con un amico che si fida. Ciao a tutti dal Bradipo delle Alpi

punta90 says:
Sent 11 February 2014, 22h03
A luglio 2012 salii anche io sul ligoncio.. bellissimi ricordi.. giornata incredibilmente senza umidità e vista spaziale..il dislivello e l'impegno meritano tutta la fatica!!


Post a comment»