Pècian - Pècianett - Pizzo del Sole - Le Pipe


Publiziert von stellino , 9. Juli 2012 um 11:48.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 7 Juli 2012
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS-
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Pizzo del Sole   Gruppo Pizzo Molare 
Zeitbedarf: 6:00
Aufstieg: 1200 m
Abstieg: 1200 m

Il progettino di "concatenara" il Pècian, Pècianet, Pizzo del Sole e Le Pipe era in cantiere da molto tempo.
Visto la meteo "esitante" prevista per il we e la voglia (tanta) di comunque scarpinare un pò (non troppo, tanto per mantenere "la gamba"), tiro fuori dal cassetto-progetti quest'itinerario.

Partenza da Somprei, raggiungibile tramite carrozzabile, e comodo sentiero sino all'Alpe di Chièra in direzione degli omonimi laghi. Deviazione per il Pècian presso il riale che scende dai laghi. Sempre su sentiero si sale sino alla croce del Pècian, dapprima ripidamente, e poi tra i ripari valangari con comodi zic-zac.

Dal Pècian è tutto "fuori sentiero", anche se spesso si incontrano tracce di capre e bipedi. Una corda fissa in metallo facilita la discesa dal Pècian alla bocchetta verso il Pècianett. Su roccette e erba si sale comodamente (itinerario classificato F dal Brenna, direi T4) sino al Pècianett.
La discesa verso la Bassa di Pos Lèi è un poco più impegnativa. Sempre il Brenna la classifica PD, vista l'esposizione (quasi verticale verso nord e la Val Piora, ripidi pendii erbosi verso sud e i laghi di Chièra). Dalla Bassa di Pos Lèi si segue il filo della cresta su tracce sparse sino al Pizzo del Sole, da cui si discende verso la Bassa di Söu su tracce, sfasciumi e interessanti crepe nel terreno.

Dalla Bassa di Söu (il punto più facile per scendere sul versante Leventinese è qualche metro ad est del grande ometto) si incontrano diverse tracce di animali. Noi abbiamo puntato dritti verso valle, verso il sentiero che dai Laghi di Chièra, passando per l'Uomo di Vigera, riporta a Somprei.

Interessante itinerario aereo, alla portata di molti (non si deve soffrire di vertigini). Percorrere l'itinerario in senso inverso rispetto a quanto fatto da noi può sicuramente facilitare la cresta PD tra la Bassa di Pos da Lèi e il Pècian, così come il passaggio con la corda metallica fissa.


Tourengänger: stellino, Eio


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (3)


Kommentar hinzufügen

Pippo76 hat gesagt:
Gesendet am 9. Juli 2012 um 12:16
Bravi a tutti e 4! La prossima volta sarò dei vostri!

stellino hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. Juli 2012 um 13:23
sarà mei...

giorgio59m hat gesagt:
Gesendet am 11. Juli 2012 um 10:24
Bellissimo giro !
Questo "trittico" è in programma da tempo, spero prima o poi di copiarlo ...
Bravi


Kommentar hinzufügen»