S'Arena - Punta la Marmora


Publiziert von Boub , 21. Juli 2012 um 09:53.

Region: Welt » Italien » Sardinien
Tour Datum: 2 Juli 2012
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 5:30
Aufstieg: 530 m
Abstieg: 530 m
Strecke:Km. 14.5

Gennargentu significa "porta d'argento" ; le montagne di questa regione sono infatti costituite da rocce scistose che brillano come dell'argento. Il punto culminante di questa montagna (che è la più alta dell'isola) porta il nome del generale e naturalista piemontese Alfredo Ferrero, conte di Marmora (1789 - 1863) il quale ha realizzato la prima carta topografica della Sardegna.

Dal rifugio Sa Crista in località S'Arena (1'510 m.) si sale sino ad Arco Artilai (1'660 m.) per una comoda strada agricola ed in seguito su di un sentiero che serpeggia tra i pascoli popolati da mucche e pecore. Da qui, un comodo sentiero passa sotto Bruncu Spina (1'828 m.), seconda cima del massiccio del Gennargentu, e continua per diversi chilomentri lungo il pendio di questa montagna sino alla Fontana Is Bileddos (1'660 m.) dove ci attende dell'acqua fresca e deliziosa. Dopo avere passato un paio di boschetti che serpeggiano lungo i corsi d'acqua  sino a valle, si arriva ai ruderi del vecchio rifugio La Marmora (1'620 m.). e ad un cartello dedicato al naturalista che dette il  nome alla più alta cima dell'isola.  Da qui si continua su di un sentiero pianeggiante che ci conduce d'apprima al colle "Arcu Gennargentu" (1'659 m.) ed in seguito, dopo una mezz'oretta di cammino in salita, alla vetta della Marmora (1'834 m.) . Qui ci attende un'immensa croce metallica ed un panorama grandioso che spazia su tutta l'isola.

Tourengänger: Boub


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 11815v1.kml

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»