Monte Derta- Rocce Rosse- Sass Boll- Val Ceresio


Publiziert von morgan , 12. April 2011 um 22:10.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:10 April 2011
Wandern Schwierigkeit: T1 - Wandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 5:00
Aufstieg: 500 m
Abstieg: 500 m
Strecke:Forcorella di Marzio (787)- Marzio- Alpe della Croce (758)- Monte Derta (794)- Sasso Paradiso- Bocchetta Stivione (865)- Rocce Rosse (1001)- Bocchetta dei Frati (948)- Sasso di Bol (982)- Forcorella di Marzio (767)
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Dalla strada della Valcuvia tra Laveno e Luino, si svolta per Ferrera e Cunardo, prendendo la direzione della Valganna a Ghirla si svolta per Marzio, fermarsi sulla strada poco prima di Marzio dove si scollina sulla Forcorella.

Passeggiata nei boschi della Val Ceresio lungo i percorsi della Linea Cadorna, tra trincee, fortificazioni e osservatoi situati in postazioni panoramiche. La gita è organizzata dal CAI di Laveno Mombello ed è condotta da Andrea e vi prendono parte 27 escursionisti. Lasciamo le macchine nei pressi della Forcorella di Marzio (767) e seguiamo la strada provinciale che scende a Marzio. Dopo 500m deviamo a destra su una strada pianeggiante che entra nel bosco. La strada diventa sterrata, prosegue in piano, attraversa un paio di valloni, quindi risale leggermente e arriva all' Alpe della Croce (758) dove c'è una cappelletta. Proseguiamo brevemente in direzione di Cuasso, quindi deviamo a sinistra su una stradina verso il Derta. Saliamo leggermente nel bosco e passato il punto più elevato del Monte Derta (794), scendiamo verso le trincee e il Sasso Paradiso, masso di porfido rosso, da cui si può ammirare il panorama sul Ceresio. Proseguiamo visitando le varie fortificazioni con trincee, gallerie, l'osservatoio e la miniera. Torniamo sui nostri passi fino all'Alpe della Croce, dove svoltiamo a sinistra su una strada che sale fino alla Bocchetta di Stivione (865). Ignorata la direzione verso la Bocchetta dei Frati prendiamo per Cuasso. Scendiamo brevemente fino a un bivio, teniamo la destra su una strada che prosegue, prima in piano, poi in salita verso la Bocchetta dei Frati. Poco prima di arrivare alla bocchetta deviamo a destra su un sentiero che che porta alle fortificazioni scavate nel porfido. Visitate le gallerie e casermette, aggiriamo la parete rocciosa, portandoci alla cima delle Rocce Rosse (1001), punto panoramico dove sostiamo per lo spuntino. Riprendiamo la via proseguendo in direzione opposta fino ad un roccolo, dove prendiamo una stradina che con un paio di tornanti ci porta alla Bocchetta dei Frati (948), crocevia di strade che portano in varie direzioni (Piambello, Marzio, Bocchetta Stivione, Ospedale di Cuasso). Noi prendiamo una strada in leggera salita che ci porta ad una collina con un enorme masso chiamato Sasso di Boll (982). Da lì scendiamo su un sentiero che raggiunge un tratto di strada militare che fra casermette e altre costruzioni della Linea Cadorna, in pochi tornanti ci riporta sulla strada e quindi alla Forcorella di Marzio.
Partecipanti: 27 (Dario, Rita, Silvia, Guido Lella, Andrea, Leo, Giancarlo Carla, Silvia, Roberto, Pere, Gigi, Stefano, Remo, Giulio Elisa, Cristina, ecc. ecc.
Tempi di percorrenza: 1h15' al Monte Derta, 2h45' alle Rocce Rosse, 4h00' il tempo totale di cammino, a questi vanno aggiunti 30' di visita alle fortificazioni del Monte Derta e 30' di pausa sulle Rocce Rosse, per un totale di 5h00'.
Lunghezza del percorso: 12,2km
Dislivello: 500m complessivi, comprese le varie risalite.
Meteo: bello, caldo estivo, per fortuna il percorso è in gran parte nei boschi e quindi all'ombra

Tourengänger: morgan, cris68


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 5589.gpx Anello Derta- Rocce Rosse- Sass Boll

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»