Cima di Cugn (2237m) e Marmontana (2316m)


Publiziert von morgan , 25. September 2010 um 21:39.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 6 Juni 2004
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Portola-San Jorio   CH-GR   I   Gruppo San Jorio-Monte Bar   CH-TI 
Zeitbedarf: 2:30
Aufstieg: 650 m
Abstieg: 650 m
Strecke:Rifugio Il Giovo (1706)- Rifugio s.Jorio (1980)- Passo S.Jorio (2012)- Capanna delle Aquile (2185)- Rifugio Cima di Cugn (2194)- Cima di Cugn (2237)- colle a quota 2185- Marmontana (2316)- Corte Cima di Pozzolo (1919)- Rifugio Il Giovo.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Statale del lago da Como a Colico, a Dongo svoltare per Garzeno. A Garzeno, svoltare a destra per S.Jorio, proseguire sulla strada prima asfaltata, poi sterrata fino al Rifugio Il Giovo

Breve escursione su due cime di confine molto panoramiche da cui si possono ammirare le testate del Lago Maggiore e di Como. Queste cime sono comodamente raggiungibili sia dal versante italiano che da quello svizzero. Questa volta sono salito dall'Italia, altre volte ero salito dalla Capanna Gesero in Ticino. La strada per raggiungere il Rifugio Il Giovo, punto di partenza, è molto lunga, non tanto per i chilometri ma per il fatto che la strada è sterrata per cui le velocità sono molto ridotte. In questo caso ci vuole più tempo per il tragitto in auto che per quello a piedi. Lascio la macchina sulla strada presso il Rifugio Il Giovo (1706) e percorro la comoda mulattiera lastricata che risale la valle e porta al Rifugio S.Jorio (1980), ex caserma ora gestita dall' Associazione Mato Grosso. Salgo al vicino Passo S.Jorio (2012), confine italo-svizzero e importante crocevia conosciuto fin dal medioevo. Dal passo salgo sulla ripida cresta erbosa e raggiungo il rifugio Cima di Cugn (2185) del CAI di Cermenate,chiamato anche Capanna delle Aquile, era una ex caserma degli alpini. La cresta segna il confine tra Italia e Ticino fino al rifugi, poi tra Italia e Grigioni. Dal lato opposto della cresta in territorio svizzero, a pochi metri da quella italiana, c'è un'altra casermetta (2194) ancora sommersa dalla neve. Proseguo sul pendio e arrivo sulla Cima di Cugn (2237). Scendo ad una sella a quota 2185 e risalgo il sentiero lungo la cresta poi, quando piega a destra, lo abbandono e risalgo il pendio tra erba e rocce raggiungendo la cima ovest. Proseguo lungo cresta e arrivo alla vera vetta della Marmontana (2316). Ritorno scendendo prima verso la Bocchetta del Lago poi, tagliando il pendio raggiungo il sentiero dell'Alta Via del Lario, passo dalla Corte Cima di Pozzolo (1919) e arrivo poco sotto il Rifugio S.Jorio sulla strada lastricata che mi riporta al punto di partenza.
Partecipanti: Dario
Tempi di percorrenza: 22' al Rifugio S.Jorio, 50' alla Cima di Cugn, 1h10' alla Marmontana, 2h20' tutto il giro.
Meteo: Coperto con ampie schiarite

Tourengänger: morgan


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»