Death Valley


Publiziert von grandemago , 20. Oktober 2009 um 19:33.

Region: Welt » United States » California
Tour Datum: 1 Oktober 2009
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: USA 
Strecke:Death Valley
Unterkunftmöglichkeiten:Alloggio economico in motel a Beatty, ai margini della Death Valley

Death Valley: nessun altro nome poteva essere più appropriato. Sicuramente il luogo apparve infernale ai pionieri in cerca d' oro e fortuna. Diversamente è apparsa a noi, seduti comodamente in auto con tanto di aria condizionata e con la certezza che alla sera ci avrebbe accolto un confortevole motel.
Qui abbiamo fatto un paio di brevi camminate, ma come dice giustamente Siso, non è il dislivello che rende interessante un'escursione. 

Arriviamo nel primo pomeriggio. L' impatto è inquietante ma ci affascina; ci avvolge una luce surreale! Non vediamo l'ora di lasciare l'auto e di "entrare" in questo ambiente. Superato Stovepipe Wells arriviamo alle Sand Dunes, un piccolo deserto di sabbia in mezzo al "nulla". Mettiamo gli scarponi e vagabondiamo su e giù per un paio d'ore fino alla duna più alta. Sulla cima troviamo una famigliola che sentendoci parlare in italiano attacca bottone....sorpresa, sono svizzeri!

Il giorno dopo, di buon'ora, partiamo per la seconda escursione: il Golden Canyon. Questo inizia dalla strada per Badwater, il punto più basso degli Usa (-86 m), e termina sotto Zabriskie Point, raggiungibile a piedi lungo un sentiero lunare. Nel Golden Canyon camminiamo in solitudine; i turisti entrano solo per qualche centinaio di metri poi tornano, lasciando intatta la magia del luogo. Poche persone penetrano questi calanchi, ritroviamo gli svizzeri del giorno prima e un italiano: vagabondi che forse un giorno ritroveremo sulle nostre montagne.

Tourengänger: grandemago, Lella, lumi

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

siso Pro hat gesagt: Death Valley
Gesendet am 20. Oktober 2009 um 22:44
Grazie per avermi ricordato questi affascinanti luoghi: Zabriskie Point, il "tepore" della Death Valley e la splendida piscina nell'oasi del Furnace Creek. Paesaggi incredibili, tutti da vedere e fotografare. Partirei questa notte per ritornarci...
Ciao, siso

grandemago hat gesagt: RE:Death Valley
Gesendet am 20. Oktober 2009 um 22:53
Noi ci siamo persi la piscina di Furnace Creek, ma tutto il resto è stato semplicemente incredibile....e non è finita li!
Ciao,
Aldo


Kommentar hinzufügen»