I BOLLETTINI VALANGHE AINEVA


Publiziert von Francesco, 28. November 2010 um 16:54. Diese Seite wurde 349 mal angezeigt.

Il sito raccoglie i link ai bollettini nivo-meteo, propone una serie di articoli tra cui l'interessante "I BOLLETTINI VALANGHE AINEVA - Guida all'interpretazione" (http://www.aineva.it/pubblica/pubblica4.html) utilissima per chi ha intenzione di andare per neve fresca.
Inoltre tiene aggiornata la triste tabella degli incidenti: lo sapevi che nella stagione invernale scorsa sono stati registrati 119 incidenti per valanghe, che hanno coinvolto 214 persone e provocato ben 43 vittime?
Questo sito e' un must per ciaspolatori e scialpinisti.


http://www.aineva.it/



Kommentare (33)


Kommentar hinzufügen

Floriano hat gesagt:
Gesendet am 28. November 2010 um 18:29
Grazie Francesco: sito molto utile!
Ciao, Floriano

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. November 2010 um 10:46
Floriano, qs.news con il link è una dritta di Bigio, tu lo conosci molto bene.
Ciao.

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. November 2010 um 11:35
Bicio.......attingiamo in molti dal suo sito, utilissimo anche senza esserne clienti!

Ciao

Floriano hat gesagt: RE:
Gesendet am 1. Dezember 2010 um 09:57
Già, il mitico Bicio :))

gbal hat gesagt:
Gesendet am 29. November 2010 um 10:39
Grazie mille anche da parte mia Francesco.
Sai se c'è un'organizzazione analoga per la Svizzera ?
Sarebbe veramente utile unita ad AINEVA
Giulio

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. November 2010 um 10:48
Ciao Giulio, di sicuro un qualcosa di analogo ci sara' sicuramente, provo a far qualche ricerca.
Ciao.

Anna hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. November 2010 um 10:59

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. November 2010 um 11:25
Grazie Anna, sei insostituilbile!!!

Zaza hat gesagt:
Gesendet am 29. November 2010 um 11:21
EOWC

ciao, zaza

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. November 2010 um 11:26
Grazie Zaza.

gbal hat gesagt:
Gesendet am 29. November 2010 um 16:32
Grazie a tutti....

Io ho trovato anche questi:

http://www.meteoschweiz.admin.ch/web/it/pericoli/pericoli.html

http://services.voicepublishing.ch/MeteoSubscriptions/Default.aspx?lang=it

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. November 2010 um 17:24
Bene Giulio, con tutti gli strumenti che abbiamo speriamo di non lasciarci travolgere dall'istinto di voler fare a tutti i costi.
Buone montagna.

luke hat gesagt: RE:
Gesendet am 29. November 2010 um 21:44
http://www.cai-svi.it/j15/index.php?option=com_weblinks&view=category&id=4&Itemid=22

gbal hat gesagt: RE:A nome di tutti i precedenti
Gesendet am 29. November 2010 um 21:59
Grazie anche a te, Luke
Sito "pro"....fessional anche questo.
Giulio

luke hat gesagt: RE:A volte si impara dagli errori
Gesendet am 29. November 2010 um 22:06
http://www.hikr.org/gallery/photo227117.html?user_login=luke&photo_order=photo_pop

gbal hat gesagt: RE:A volte si impara dagli errori
Gesendet am 29. November 2010 um 22:59
Certamente. Dobbiamo sempre sperare di avere il tempo di diventare prudenti. E' quello che penso dei giovani 20enni che guidano da "pazzi"; se sopravvivono poi diventano degli ottimi guidatori. Il concetto si può applicare un po' a tutte le attività. Che San Bernardo ci tenga la mano sulla testa, il resto mettiamocelo noi.
Giulio

gbal hat gesagt: RE:Come hai ragione...
Gesendet am 29. November 2010 um 21:51
....Francesco. Ora non abbiamo più alibi :):):) Da parte mia ho già messo la "ridotta" anche se mordo il freno con tutta 'sta meteo sfavorevole. Però la prudenza....Noi (io) vecchietti dobbiamo dare il buon esempio, i giovani ci mettono un po' più di "ardimento". (Cmq abbiamo tutti il "piano B" da sfoderare appena si può non è vero?)
Buona montagna a tutti.

Sky hat gesagt: RE:Come hai ragione...
Gesendet am 30. November 2010 um 00:39
..e quale sarebbe questo piano B..?

Fino a qualche mese, da escursionista estivo, fa pensavo al rischio di valanghe come a qualcosa che non mi riguardava.. Poi da quando mi sono appassionato alle ciaspole (complice anche una crescente passione per la montagna, e un desiderio di andare avanti a scarpinare anche quando con gli scarponi non puoi andare da nessuna parte..) la valutazione del rischio valanga e le attrezzature da portarsi a dietro sono entrati nei miei pensieri..

Visto quindi che non sempre ci può essere rischio 1 o 2.. quando il rischio è elevato, ma la voglia di andare c'è.. e quella c'è sempre.. (e poi ho visto che il tempo brutto non è un impedimento, almeno per mete "tranquille").. voi dove andate (zona Ticino, ad esempio..?!)

beppe hat gesagt: RE:Come hai ragione...
Gesendet am 30. November 2010 um 06:30
Ciao sky , io ci sono stato tante volte tra quelle anche sabato scorso la capanna foisc e molto sicura anche nelle giornate di rischio buona montagna ciao Beppe

Sky hat gesagt: RE:Come hai ragione...
Gesendet am 30. November 2010 um 07:13
Grazie x l'info
Una domanda, a proposito della Föisc : in inverno è sommersa dalla neve ? si può entrare ? Perchè col freddo fuori poter stare una mezz'ora al calduccio della capanna è sempre piacevole !
Ciao, Sky

Zaza hat gesagt: RE:Come hai ragione...
Gesendet am 30. November 2010 um 07:28
Sul Föisc...talvolta non si vede neanche la tetta dal rifugio (ma questo sarebbe piuttosto verso gennaio/febbraio). La pala è sul posto.

ciao, zaza

Sky hat gesagt: RE:Come hai ragione...
Gesendet am 30. November 2010 um 07:45
:)

Francesco hat gesagt: RE:Come hai ragione...
Gesendet am 30. November 2010 um 08:40
Ciao a tutti voi che avete partecipato a qs. forum, a proposito di piano "B": ognuno di noi ha il suo.
Quando la montagna ti perdona una volta poi non sbagli piu'!!!!
Il mio per esempio è di fare dietro-front dal momento in cui vengono a mancare i presupposti della totale sicurezza.
Guardatevi qs. film sul Cerro Torre: capirete tante cose: "NON LA VOGLIONO CAPIRE"

Sky hat gesagt: RE:Come hai ragione...
Gesendet am 30. November 2010 um 09:17
Tornare indietro quando il percorso è al di sopra delle mie possibilità è la mia regola numero uno. La montagna, lo sappiamo tutti, non perdona, e bisogna rispettarla.. saper rinunciare o saper rimandare..

Io però avevo capito il piano B come una soluzione di ripiego *prima* di partire : se so che c'è rischio marcato, dove posso andare in sicurezza ?

beppe hat gesagt: Rfoisc
Gesendet am 30. November 2010 um 13:20
Ti consiglio di portare la pala perche gia sabato scorso la pala era sommersa ciao Beppe

Zaza hat gesagt: RE:Come hai ragione...
Gesendet am 30. November 2010 um 08:58
Se il rischio valanghe si trova sul 3 o più, la neve è spesso molto/troppo faticosa per noi ciaspolisti...

Nella Svizzera Interna rimane sempre il Giura come metà, nel Ticino si trovano sicuramente alcune colline di questo tipo, forse Valle di Muggio oppure Malcantone, Monte San Giorgio...?


gbal hat gesagt: Misterioso piano B
Gesendet am 30. November 2010 um 10:46
Ecco vedo che il piano B ha suscitato interesse ma in realtà non c'è nulla di più banale: quando progetti la meta eclatante che ti ingolosisce, abbi sempre pronto un'altra meta (piano B) di riserva, più a bassa quota, a panettone, con poca pendenza, da fare sempre in cresta e mai sotto pareti in modo che la voglia te la puoi cmq togliere. Ecco un Monte S.Giorgio come diceva Zaza o un Generoso fatto da Muggio o Salorino e perchè no anche le cime basse e tranquille vicino casa. Insomma col piano A o con il B ma basta andare.
Giulio

grandemago hat gesagt: Per esempio....
Gesendet am 30. November 2010 um 11:17
Nell'attesa che il rischio valanghe scenda, si può prendere a Milano il treno delle 7,00 direzione Camogli e provare il fascino del mare d'inverno camminando a picco sul mare fino a Portofino.


gbal hat gesagt: RE:Per esempio....
Gesendet am 30. November 2010 um 19:28
Ecco, bravo grandemago! Questo è un bellissimo piano B da tenere sempre come alternativa.
Sei un ragazzo intelligente.
Ciao
Giulio

grandemago hat gesagt: RE:Per esempio....
Gesendet am 30. November 2010 um 20:18
Più che intelligente, ho una gran paura delle valanghe, come di tutte le altre cose dove non sono io a comandare il gioco
Graziemille per il ragazzo!
Ciao
Aldo

heliS hat gesagt: RE:Per esempio....
Gesendet am 30. November 2010 um 23:21
Attendo fiduciosa ... :)
S.

UpTheHill hat gesagt: Ulteriore supporto
Gesendet am 30. November 2010 um 18:15
Ciao a tutti,

l'istituto di topografia svizzero ha preparato una serie di cartine 1:50'000 pensate per chi fa sport fuori pista. Sono indicati i percorsi normalmente sicuri, sui quali il rischio slavine non è troppo elevato (chiaro che se Davos dà un 5, anche questi non sono da percorrere).

Vengono indicate le pendenze (attenzione se > 30°), le aree protette, rifugi, ecc.

Si possono ordinare on-line, circa 25 franchi l'una, con tre cartine si copre il territorio dal passo della Novena / Nufenen fino al passo del San Bernardino, coprendo tutto l'arco alpino ticinese (cartine numero 265S, 266S e 267S).

Nino

Francesco hat gesagt: RE:Ulteriore supporto
Gesendet am 1. Dezember 2010 um 10:44
Grazie NIno, suggerimento prezioso.


Kommentar hinzufügen»