COVID-19: Current situation

Monte BREGAGNO (2107 mt.)


Published by lumi , 13 December 2011, 14h11. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:11 December 2011
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 5:30
Height gain: 1111 m 3644 ft.
Height loss: 1111 m 3644 ft.
Route:Monti di Breglia (996 mt.) - Sant'Amate (1623 mt.) - Cima Bregagno (2107 mt.) - Sant'Amate (1623 mt.) - Rifugio Menaggio (1400 mt.) - Monti di Breglia (996 mt.)
Access to start point:Milano - Como - Menaggio - Plesio - Breglia

Vista by   lumi  

Alla scoperta del Monte Bregnano, un fantastico giro panoramico…una delle gite dell’anno prossimo con il compito di capo gita, oggi in ricognizione... in compagnia piacevole di Daniele.
 
Cominciamo la giornata fiduciosi sperando il sole ci accarezzasse almeno per un po’, ma dopo qualche tornante e un lungo tratto a mezzacosta, raggiunti alla chiesetta Sant’Amate, le nubi scure si affacciano all’orizzonte e il cielo diventa grigio... Non importa, la voglia forte di godere la montagna in ogni sua sfasciatura c’è l’abbiamo!!! Qui il panorama si apre e ti stupisce  l’armonia tra il grigio scuro, qualche macchia luminosa del sole e la bellezza delle valli selvagge dei monti Lariani, le creste delle Grigne, il maestoso Legnone.
 
Proseguiamo la salita lungo un costone erboso, che parte quasi pianeggiante e poi si fa più ripido prima di raggiungere la cima del Bregagnino, dove si trova un ometto di pietra. Hmmm....la nebbia si fa più presente ma riusciamo scoprire la meraviglia che ci circonda, il lago di Como diviso in due rami dalla penisola di Bellagio, la Valtelina, il lontano Resegono, il lago di Lugano, la Grona e per un po’ il silenzio che ci accompagna parla ben più di mille parole.
 
Galleggiando sulla nebbia e accompagnati da una nevischiata fresca, arriviamo in cima del Bregagno....dove con l’immaginazione e la fantasia s’intuisce la spaziosa vetta e l’ampio panorama. Non e caso di volare troppo con la fantasia ...le mani non le sento più, e il  raffreddore che mi si appiccicato da qualche giorno si fa più presente.
 
Per la discesa scegliamo di raggiungere la Forceletta e il rifugio Menaggio dove ammiriamo il contrasto fra le forme dolomitiche, aspre della Grona e quelle più dolci del largo ed erboso Costone del Bregagno, la sintonia tra le montagne e i paesini che accostano il lago....l'armonia tra l’essere umano e la natura.... 



Vista by  pandi
 
Era da più di un anno che navigavo su Hikr leggendo molte relazioni x prendere spunto x nuove escursioni ma soprattutto x ammirare le meravigliose foto pubblicate : spesso era come fare un escursione virtuale !!!
Poi un mese fa leggo un’escursione in solitaria sulla Grignetta : rimango colpito dall' intensità del racconto, la passione e anche la commozione vissuta dall' autrice e dalle sue foto!!
Io ci sono stato più o meno negli stessi giorni e mi sento di commentare alcune sue foto della montagna ai cui piedi sono nato!!
Se potessi le darei la cittadinanza onoraria x l' amore con cui descrive il suo rapporto con le nostre Grigne !
Lei da parte sua mi ringrazia e m’invita a fare un’ascensione sul Bregagno!!
Ho letto molte relazioni e visto molte foto invernali di questa montagna e mi mancava lo sprone per andarci ! Accetto!
Ritrovo a Plesio sotto un cielo che da sereno che era inizia a coprirsi !
Si parte! Dai Monti di Breglia alla Chiesetta di Sant Amate e' una salita agevole con indimenticabili scorci sul Lario verso sud ! Alla chiesa breve pausa mentre le nubi si addensano su di noi!
Si riparte e in un attimo siamo avvolti dalle nubi : fa freddo e inizia a nevischiare sul pascolo già bianco del ghiaccio notturno!
Mentre si sale facendo attenzione ai segnali non sempre ben visibili si alternano momenti in cui si parla di tutto e ci si conosce e momenti di silenzio che esprime a volte più delle parole!!
In meno che non si dica raggiungiamo la vetta 2107 m dopo aver prima superato la vetta del Bregagnino.
C’è vento, nevischia e le mani fanno male x il freddo!
Breve pausa the e barretta e ci raggiunge un’altra ragazza ! Bene così ci fa una foto con la croce di vetta (grazie Federica )!
 
Si scende velocemente per il freddo pungente e la visibilità ridotta fino alla chiesetta e poi da qui tramite una variante raggiungiamo il Rifugio Menaggio a 1400 m. con vista impagabile sul centro lago !
Un caffè uno sguardo alla Grona sovrastante con la sua ferrata e scendiamo all' auto!
 
La domenica se ne andata con piena soddisfazione nonostante il meteo ma e' la scusa che ci riporterà sul Bregagno con un clima migliore e magari innevato!
 
Grazie gentile amica e compagna di escursione! Il tuo nome significa "piccola luce" ma tu sei riuscita a rendere radiosa la domenica di una mia settimana molto buia!!  




Hike partners: pandi, lumi


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T3
T3 WT3
10 Feb 13
Monte Bregagno · Max64
T1
T2
PD+

Comments (2)


Post a comment

Luca_P says: Complimenti
Sent 17 December 2011, 14h23
Brava Lumi e socio!
Anche con il tempo incerto il Bregagno merita una gita: è un punto centrale ed eccezionalmente panoramico sul Lario.
Un grosso ciao da Luca.

lumi says: RE:Complimenti
Sent 17 December 2011, 22h19
Grazie Luca, sai i complimenti da te hanno un sapore diverso:)
Si, e vero, il Bregagno e meraviglioso sia con un tempo bruto sia con...perciò lo rifarò, mi auguro con la neve e il sole.
Un caro saluto e Buone feste!
Lumi:)


Post a comment»