Ai piedi del Cornone Blumone - 2843 mt(Si..può...FARE!)


Publiziert von Amadeus , 2. November 2010 um 11:28.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:30 Oktober 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS-
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 2:45
Aufstieg: 400 m
Abstieg: 400 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Buono, numerosi posti di ristoro.
Unterkunftmöglichkeiten:Svariato, da Val dorizzo, ai rifugi su passo Crocedomini
Kartennummer:103 Kompass

Da diverso tempo,osservando le cime del Bresciano dall'Altissimo del Bondone, avevamo intenzione io e Irene di fare un giro "esplorativo" sui monti vicino a Bagolino a Nord di Brescia.
Partiamo il 30.10 alle ore 8.30 da Verona e dopo due ore abbondanti siamo all'inizio della salita del passo di Crocedomini, il nostro obiettivo è arrivare al passo e dal rifugio Bazena, partire verso la cima del Frerone a 2673 mt.
Aimè, dopo i primi tornanti la neve caduta alcuni giorni prima e la mancanza delle catene, ci consigliamo di ridiscendere fino a Malga Gaver a 1511 mt.
Da qui, dopo una verifica sul da farsi,decidicamo di dirigerci verso la Malga Blumone e da lì risalire, fino dove si può nella valle stretta fra il Cornone di Blumone(mt 2843) e il monte Bruffone(mt 2664).
Ci prefissiamo di esplorare e verificare dei percorsi da mettere in calendario nella prossima primavera-estate; così partiamo su per un bel sentiero acciottolato, il num 26, con buoni segnavia , il tempo è bello e fa caldo, tanto che Irene provvede ad un alleggerimento degli abiti, l'ambiente è di una bellezze "selvaggia" la neve si presenta sempre più consistente e ci costringe a faticare per l'ascesa.
Torrenti e salti d'acqua ci circondano, piccoli guadi e piccole malghe disseminate sul percorso, stretto dalle due imponenti cime ci vengono incontro, boschi di Abeti e di Larici ci circondano.
Si arriva così alla malga Gnagnù a quota 1810, ci riposiamo e scattiamo foto del luogo, guardiamo lontano verso i 2056 metri della cima Misa totalmente innevata ed inondata di sole, decidiamo di proseguire fino al termine della valle che abbiamo di fronte ai piedi dell'attacco del sentiero che arriva fino allo scoglio di Laione per poi proseguire su fino al gigante del Cornone di Blumone la cima più alta della zona.   
Sono le 15.00, decidiamo di segnarci il percorso, sarè uno dei nostri obbiettivi, il giro del Cornone da fare a Maggio del 2011.
Scendiamo giù fino alla Locanda del Gaver, posto in una immensa radura di abeti, che in inverno si popola di sciatori di fondo ed escursionisti con ciaspole.
Ci confortiamo con un caldo cioccolato e poi ci dirigiamo a Bagolino, dove ci aspetta un bel giro del paese e l'acquisto del formaggio "Bagoss", una bontà.

Tourengänger: Amadeus


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»