Giro: M.Lenno, M.Galbiga, M.Tremezzo, M.Crocione


Publiziert von gbal , 19. April 2010 um 18:33.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:15 April 2010
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 8:15
Aufstieg: 1750 m
Strecke:ca. 25,5 km
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Varese-Gaggiolo-Como Nord-Cernobbio-Lenno
Kartennummer:Kompass digitale Lago di Como - Lago di Lugano

Giro dei Monti di Tremezzo

 

For English readers click [here]

 

Volevo visitare questa zona che non conoscevo ed avevo progettato un bell'itinerario circolare con partenza ed arrivo dall'Abbazia di Acquafredda (Lenno-CO). Avrei potuto toccare il Monte di Lenno, il Monte Galbiga, il Rifugio Venini Cornelio, il Monte Tremezzo ed il Monte Crocione e così è stato, con immensa mia soddisfazione.

La giornata non era delle migliori; le previsioni davano possibilità di pioviggine dal pomeriggio che puntualmente è arrivata sotto forma di nevischio nel tratto M.Tremezzo-M.Crocione ma, fortunatamente, la visibilità era comunque accettabile. Avevo le ciaspole al mio seguito ma anche se in alto c'era neve vecchia sono rimaste sullo zaino a far peso allenante.

Il percorso dall'Abbazia all'Alpe di Lenno (vedi itinerario viola sulla carta) è in pendenza costante di ca. 20% ma il fondo è buono, parzialmente asfaltato o cementato per permettere ai trattori di raggiungere le alpi intermedie (i miei polpacci non sono d'accordo con tutto ciò e si sono lamentati parecchio, specialmente in discesa ma, si sa, sono dei brontoloni). Invece il tratto in quota (itinerario celeste) è un saliscendi più o meno innevato tra i 1500 ed i 1700 m che dà grande soddisfazione, oltre a tenere in "umido" i miei piedi calzati di scarponi non impermeabili, ma questo fa parte del gioco.

In complesso una ottima gita se non fosse per la pessima segnaletica dei sentieri. In pratica è segnalato solo il tratto Abbazia-Alpe di Lenno perché è parte della Via dei Monti Lariani. Invece non ho potuto rintracciare il progettato sentiero, indicato in arancione sulla carta, che mi avrebbe portato a Narro e successivamente all'Abbazia. Nulla di rintracciabile senza equivoci in discesa dal M.Crocione; solo l'intuito mi dava dei suggerimenti logici ma l'esperienza di anni mi insegna che se non hai sicurezza è meglio andare su vie note perché spesso, guidato dall'intuito o dal naso, sono sceso per 300-500m per poi scoprire di aver sbagliato e dover risalire con le energie ormai in riserva. Quindi ho optato per tornare all'Alpe di Lenno lungo la strada militare (vedi itinerario verde sulla carta) che segue più o meno la curva di livello dei 1550m allungando così a 25,8 km l'itinerario inizialmente progettato di ca. 19 km. E portando il tempo dalle iniziali 7h previste alle effettive 8h15'. Tutto ciò, unito a ca. 1750m di dislivello totale in salita,  non è una bazzecola ma di certo ha aumentato la mia "autostima".

 

Concludendo: gita che consiglio vivamente a tutti gli allenati. Spero che a breve qualche anima pia delle comunità locali provveda a segnalare e mantenere adeguatamente i sentieri senza giungere all'eccellenza svizzera, per carità, ma almeno a offrire al turista una dotazione minima che non lo obblighi a "riscoprire la ruota" ogni volta che si avventura nella zona che pure merita molto.

 

Dati riepilogativi

Dislivello totale: 1752m in salita

Chilometri percorsi in totale: 25,78 km

Tempo impiegato: 8h15'

 

Note: Nel tratto M.Galbiga - M.Crocione ho inavvertitamente spento il GPS per cui il tracciato risulta mancante del tratto corrispondente che ho integrato a mano (zona con segnaposto in rosso).


Tourengänger: gbal


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Geodaten
 2260.kmz Percorso

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»