Pizzo di Prata


Publiziert von ciolly , 12. Oktober 2017 um 21:34.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 8 Oktober 2017
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 12:00
Aufstieg: 2200 m

… e Prata sia…

La proposta di Corrado (Itineralp) non lascia alcun dubbio per un triplo “sì” in accettazione...

così, dopo una levataccia alle 2,20, raggiungo il primo “cancello” a Vergiate alle ore 4 per unirmi alla coppia David-Alessandra e, insieme a loro, proseguire in direzione Lecco-Como portandoci alla seconda Tappa… ce ne saranno altre… in quel di Cermenate dove, alle ore 5, ci attende… anche se in realtà arriviamo prima noi… proprio Corrado, esperto giramonti 360°.
Ora, dopo un nuovo cambio d’auto, con concesso “pisolino”, ci spostiamo più a nord lungo le sponde del Lario arrivando verso le 6,30 alla destinazione “Prata-city” dove, con una tripla fermata, incontriamo il trio “Locals Brothers Silvano, Daniele, Giuseppe, ovvero le nostre esperte odierne “guide”.
Una gradita Tappa al Bar-Autogrill e poi su per la poderale… con chiavi a pagamento… di Pradella sino al parcheggio a quota 1000, il punto migliore per iniziare la… ancora lunga… salita al Pizzo di Prata.

Pradella ore 7,30: Attraversato l’alpeggio raggiungiamo il bosco di conifere entro il quale si sviluppa il sentiero non segnalato da cartelli Cai ma comunque sempre ben evidenziato da bolli rossi ed ometti.
Il sentiero rende bene e in poco più di un’oretta raggiungiamo la Croce di Matro (mt 1800), un piccolo pianoro panoramico per una prima pausa-ricarica… ce ne saranno molte…
Oltre la croce saliamo ancora un 200 mt circa di dislivello lungo la facile dorsale portandoci alla base delle verticali pareti che cingono tutta la vasta area orografica superiore del Pizzo di Prata.
Ancora alcuni marcati saliscendi… si faranno sentire soprattutto al ritorno… restando alla base della parete ci conducono al Canale della Porta, l’obbligatorio passaggio alpinistico (facile) con un tratto anche attrezzato con catene che permette di uscire … indenni dal portone… alla quota 2200 sui superiori ripidi pendii, per lo più erbosi, che collegano alla conclusiva frastagliata cresta del Pizzo di Prata… c’è una croce ma si vede solo alla fine.

Pizzo di Prata ore 12,30: 7(noi) + 10(loro)… 2 numerosi gruppi per un’affollata domenica d’0ttobbre al Prata, godibile solo restando sottovento… con posti numerati in prima linea.

Una prolungata pausa… com’è giusto che sia… prima di riprendere il ritorno continuando però sul versante di cresta opposto alla ricerca del “mitologico”… Sentee de la Rusca… una fantastica cengia-traverso che si scopre pian piano percorrendo da E o W tutta l’impervia rocciosa parete S del Prata… con “the Hole” finale…

Le difficoltà del traverso sono minime… trovato l’ingresso (quota 2450) il percorso, anche se non esistono segnali o ometti di riferimento appare piuttosto logico…  almeno fin che c’è ottima visibilità…
Ritorniamo al percorso d’andata sopra il Portone circa a quota 2500… ora ritrovati gli ometti non ci resta che il rientro… più lungo e faticoso del previsto… con notturno finale.

Pradella ore 7,30: e fanno 12… anche qualcosa in più… prima di poter dire…
…e anche questa è andata…!

Quasi andata!
Ancora 5 ore… con pizza annessa… prima del meritato riposo!


Tourengänger: ciolly

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T5 II
8 Okt 16
Pizzo di Prata · Poge
T6- WS- II
T6-
28 Jun 15
Pizzo di Prata · Zaza
T6+ WS II
3 Aug 13
Pizzo di Prata · danicomo

Kommentare (15)


Kommentar hinzufügen

Daniele66 hat gesagt:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 07:35
Bella tosta e tanta roba....Complimenti Daniele 66

ciolly hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 22:22
Ciao Daniele... un posto per me del tutto nuovo...
quasi 5 ore di macchina x 2...
...praticamente 24 ore da letto a letto...
... ma ne valeva la pena!

Daniele66 hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. Oktober 2017 um 07:42
Per la bellezza del Prata certamente. Alla prossima "galoppata Daniele 66

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 08:28
E' un Prata 2.0 con la variante di discesa che avete trovato.
Variante "tipica" di Itineralp.... ;-))
Complimenti a tutti....
Daniele

ciolly hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 22:14
Si fanno un paio di lunghi traversi con alcuni sensibili saliscendi... anche questo sentee de la rusca a i suoi alti e bassi...
il tutto cuba
interessante la variante... c'è da mettere in conto 2-3 orette in più, ma ne vale davvero la pena!

froloccone hat gesagt:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 11:18
Complimenti a tutti!! Cima stupenda , la osservavamo sabato dalla Val Bodengo.............
Che viaggio Adriano........
Ciao ALE

ciolly hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 22:25
e già, una gran giaccata...
...grazie al cielo ho contato sui passaggi
Adry

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 13:32
Fantastico davvero... sabato, scendendo dal Ledù ce la siamo letteralmente mangiata con gli occhi, senza sapere che il giorno dopo altri l'avrebbero fatto... a piedi.
Ciao, bravissimi

ciolly hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 22:29
Cima poco frequentata???
alla fine eravamo su in una bella ventina di persone!
Un bel percorso con traccia ben visibile...
... e che panorama!!!

irgi99 hat gesagt:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 22:11
Tanta roba il Pizzo di Prataaaa!!!! Vero spettacoloooooo!!!!
Complimenti a tutti!
Irene

ciolly hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 22:44
Sì, un gran bello spettacolo!!!
... e c'è in programma una nuova salita su un altro dimenticato percorso...
vedremo... fin che tiene questa lunga estate tutto si può fare!!

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Oktober 2017 um 23:03
già... allora... in bocca al lupoooo!!!

Zaza hat gesagt:
Gesendet am 14. Oktober 2017 um 07:35
Molto bello, bravi! Purtroppo il viaggo d'accesso, già lunghissimo per i piemontesi, era troppo lungo per gli svizzeri...prossima volta Vallese ;-)

Ciao, zaza

Panoramix hat gesagt:
Gesendet am 15. Oktober 2017 um 12:14
Sveglia alle 2.20 ... considerato che fino a 22 anni fa ottobre era in ora solare e' come se ti fossi svegliato all' 1.20 ... ma quante ore hai dormito prima ? (e quante dopo ?) . Il Pizzo di Prata E' una montagna poco frequentata: il fatto che eravate su in 20 e con una giornata simile e' da ritenersi eccezionale. Complimenti per tutto a cominciare dal tuo "spirito di sacrificio" che per una volta ti ha portato lontano dalle tue zone.

ciolly hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. Oktober 2017 um 20:48
Per una volta una tirata del genere... e il Prata la vale... si può anche affrontare... logicamente sfruttando i multipassaggi... se no me ne stavo bello tranquillo sulle mi care montagnuzze!
Adry


Kommentar hinzufügen»