Monte Musinè, Truc del Faro, Monte Curt


Publiziert von Poge Pro , 28. November 2016 um 20:54.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:19 November 2016
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Aufstieg: 2020 m
Strecke:24 km a/r
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Caselette, uscita Pianezza della tangenziale di Torino.

Oggi mi aggiro sul Monte Musinè e dintorni, cima visibile all'imbocco della Val Susa.

Da Caselette la salita alla vetta, vista la pendenza, è molto rapida ed infatti si rimane ben sotto ai tempi indicati dai cartelli a inizio sentiero. Oggi la nebbia sarà mia compagna per buona parte della gita, quindi la sosta in vetta si limita al necessario "fisiologico". Proseguo in discesa verso Morsino, in un ambiente giallo ocra molto piacevole fino a giungere in zona "civilizzata" dove, senza l'ausilio del gps, sarebbe complicato individuare alcuni sentierini per evitare dei tratti di asfalto.

La costruzione azzurra del Santuario Madonna delle Grazie appare quasi d'improvviso nel bosco e spezza la sottile noiosità di questo tratto basso del percorso. Successivamente si arriva a Pera Pluc ... ma che nome è??? ... e poco dopo si prende il Sentiero Bruno Giorda che ripidamente mi porta al Pilone della Costa, una cappellina su un bel punto panoramico ... almeno credo che possa essere panoramico!

Da qui si imbocca una strada sterrata verso la Bassa della Val, un tratto che sulla carta mi aspettavo più monotono e noioso ma che alla fine mi ha regalato qualche suggestivo scorcio, come le inaspettate "colate" di sassi neri che interrompevano la continuità del bosco.

Giunto alla Bassa della Val vale la pena fare una visita al Santuario Madonna della Bassa, forse meglio quando è aperto:))) e già che ci siamo anche alla sovrastante cimetta Truc del Faro, raggiungibile su terreno libero. Tornato alla Bassa della Val si imbocca il sentiero per il Monte Curt che segue tutta la dorsale boscosa, transitando quasi senza accorgersene sulla Cima Bassa della Val (che di fatto non è una cima) e poi sul Monte Curt.

Il sentiero, segnato con bolli azzurri, prosegue lungo la dorsale in direzione del Colle della Bassetta. Alternando tratti ... ad altri tratti ... non si riescono a fare 10 passi consecutivi uguali ... qualche passo in discesa ... poi magari una lievissima salitina ... discesa ... roccette da superare ... rami da spostare ... discesa ... sasso da aggirare ... insomma, sarà un po' di stanchezza ma mi stava facendo innervosire!

Finalmente arrivo al Colle e mi accingo ad affrontare gli ultimi metri di salita che mi portano ad un bivio a poca distanza dal Musinè e poi è solo veloce discesa fino a Caseletto.



Tourengänger: Poge


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T2 L
T3
22 Mär 15
Trail dei 2 Monti (22K-1500d) · Simone86

Kommentar hinzufügen»