!!! ATTENZIONE !!!


Publiziert von zar, 17. Januar 2014 um 09:24. Diese Seite wurde 288 mal angezeigt.

Grigna, neve in arrivo: il Rifugio Brioschi chiude nel weekend per il rischio valanghe

|
Rifugio Brioschi (Photo courtesy Facebook)

Rifugio Brioschi (Photo courtesy Facebook)

LECCO — Con le valanghe non si scherza. E per dare un segnale forte a chi i bollettini li legge “tanto per”, il Rifugio Brioschi che sorge sulla vetta della Grigna Settentrionale ha annunciato che nel weekend rimarrà chiuso proprio per il pericolo valanghe in forte rialzo a causa delle nevicate in arrivo.

“Quante volte siamo arrivati in cima e abbiamo detto: sì ma tutto sommato si poteva, non è successo niente! – scrivono i rifugisti del Brioschi sulla loro pagina Facebook – oppure abbiamo detto: se ci va lui ci vado anch’io. Questo fine settimana il Rifugio Brioschi resterà CHIUSO perché il pericolo reale potrebbe aumentare…. anche se so che ci sarà qualcuno che nonostante tutto salirà e mi dirà cose del tipo: e c’erano su 50 persone e tu eri chiuso”.

Il rifugio – eletto nel 2012 “il più amato dagli italiani” da un sondaggio della rivista Meridiani Montagne e del Cai –  si trova a 2409 metri di quota e il percorso invernale per raggiungerlo attraversa un pendio molto ripido. Non è la prima volta che i rifugisti del Brioschi (subentrati nella gestione nel 2011) annunciano di tener chiusa la struttura in vista di una forte nevicata che promette di far alzare il pericolo valanghe.

Una decisione forte, per dare un segnale di responsabilità e senza alcun timore di compromettere gli “affari”, per la sicurezza dei troppi escursionisti che comunque anche in caso di rischio si avventurano in quota.

I rifugisti riportano e diffondono, in allegato, il bollettino nivo-meteo appena diramato della Casa delle Guide di Lecco, Valsassina e Orobie patrocinato dal Soccorso Alpino in relazione al progetto “Montagna sicura”.

“Venerdì 17 gennaio 2014. Il pericolo valanghe è 3 Marcato – si legge nel bollettino, redatto a cura della guida alpina Fabio Lenti -. Nei prossimi giorni sono previste nuove abbondanti nevicate che aumenteranno il pericolo. Raccomandiamo la massima attenzione agli escursionisti poiché nei giorni scorsi sono caduti 60 cm su i quali appoggerà la nuova neve. Da evitare pendii ripidi sopra i 30°, sottocresta e canali. I Rifugi con avvicinamenti sicuri saranno aperti. Gli altri, come il Rifugio Brioschi, rimarrà chiuso per pericolo valanghe”.

Nel bollettino si ricorda che proprio domenica 19 gennaio in diverse località italiane si svolge la manifestazione “Sicuri sulla Neve” giornata dedicata alla prevenzione degli incidenti nella montagna invernale promossa dal Soccorso Alpino, dal Cai e dalle Guide Alpine. L’appuntamento per chi risiede nella zona è ai Piani di Bobbio, mentre per conoscere le altre località si invita a visitare il sito




Kommentar hinzufügen»