Autostrade Svizzere


Publiziert von Daniele66, 29. November 2012 um 19:53. Diese Seite wurde 371 mal angezeigt.

Bella notizia :finalmente svelato il costo della vignetta autostradale rimane tutto invariato   40 franchi evviva.........WWW televideo rsi



Kommentare (6)


Kommentar hinzufügen

tapio hat gesagt:
Gesendet am 29. November 2012 um 20:19
Prima che la pagina venga cambiata, ecco il link:

http://www.teletext.ch/RSILA1/122-00.html

Grazie per la bella notizia: per qualunque novità in cui non vi sia un peggioramento, c'è sempre da fare i salti di gioia!

MicheleK hat gesagt: una considerazione
Gesendet am 29. November 2012 um 22:06
ciao Daniele,
rispetto chi la pensa come te ma non sono d' accordo.

Mentre una vignetta piu elevata non credo possa diminuire il traffico su strada, l' aumentato gettito fiscale invece potrebbe essere utilizzato ai fini di sussidiare il trasporto pubblico... oppure usato a scopi di migliorare l' infrastruttura - o i costi ambentali che il trasporto privato causa in Svizzera (un paese di transito). Infrastruttura che tutti noi usiamo a scopi turistici per avvicinarci il piu possibile alle amate montagne ma che altri usano per vivere e lavorare. Sinceramente non credo che saranno quei dieci o venti franchi che mandano in malora chi visita le autostrade Confederate, specialmente perche valevole per un anno e cosi incentivando al ritorno per ammortizare :-))

Se penso ai soldi spesi sulle autostrade Italiane annuamente che se non sbaglio vanno a gonfiare le tasche ai privati senza alcun ritorno per la popolazione non avrei nessun rancore a pagare qualche dieci franchi in piu per la vignetta e penso che possa essere un giusto contributo. Dobbiamo incominciare a pensare un poco piu a lungo termine ed ampio raggio se vogliamo che i nostri nipoti vedano ancora i nostri beneamati ghiacciai (o quel che ne rimarra - se ne rimarra' qualcosa)!

ciao e buone escursioni,
Michele

Alberto hat gesagt:
Gesendet am 30. November 2012 um 10:28
Dal 2014 dovrebbe passare a 100 franchi: penso ad ogni modo che il costo viene ammortizzato in breve....se pensiamo ai 50 euro che costa A/R per andare in Val D'Aosta oltre la benzina....forse qualcuno non sa che nella tassa sulla benzina in svizzera,vi sono risorse per mettere le strade e autostrade in sicurezza,cambiando il manto stradale appena vi è un avvallamento. Da noi si usa aspettare che si formino le voragini,molto diversa la mentalità: prevenire meglio che curare! ciao a tutti

stefano58 hat gesagt: RE:Da noi ...
Gesendet am 30. November 2012 um 13:30
... si usa aspettare che qualcuno si faccia male e sporga denuncia ai responsabili della strada; le voragini sono panorama abbastanza normale.
ciao
Stefano

gbal hat gesagt: Un regalo di Natale!
Gesendet am 1. Dezember 2012 um 15:14
Fermo restando che è pacifico che il costo delle autostrade svizzere sia nulla in confronto di quello delle autostrade italiane, sono comunque felice della conclusione di questo tiramolla tra 70 CHF e 100 CHF proposti per il 2013. E questo lo dico perchè tra le tante cattive notizie di aumenti, tasse, balzelli, spread, Grecia, Spagna, ecc. con le quali veniamo innaffiati quotidianamente questa è un annuncio che almeno per il 2013 ci garantirà di non spendere di più per i pedaggi svizzeri. Certamente è una goccia d'acqua in un oceano! Purtroppo ormai siamo in balia di un'economia senza alcun controllo apparente e in realtà molto ben controllata da parte degli oscuri che se ne giovano e assolutamente incontrollata da parte di coloro che con voci roboanti asseriscono di porre mano ad interventi risolutivi e correttivi che si estrinsecano solo in buchi neri che inghiottono le risorse (ormai poche) di ognuno di noi senza risultati alcuni. Adesso il gioco è quello che da sempre fa da altalena alla economia delle famiglie: l'inseguimento tra aumento di stipendio per la contingenza (quando c'è) e risultante e successivo aumento dei costi per tutti i generi di consumo. Chi ci guadagna? Giusto coloro che sanno destreggiarsi in tutto ciò, quelli che attendono gli ultimi declassamenti di Moody's, di S&P, ecc. se non addirittura li provocano e su ciò speculano e si arricchiscono. Ci sono organizzazioni, quando non addirittura privati che hanno dimostrato di essere in grado di affossare l'economia e le possibilità economiche di intere nazioni i cui governanti, udite udite, si affannano a dichiarare che è solo questione di tempo, la ripresa ci sarà, a breve, nel tal semestre, no, in quell'altro ma...insomma ci sarà! Per contro i veri "pescecani", per riferirmi all'amico MicheleK del quale apprezzo molto l'onesto intervento, non fermano la loro sete di guadagno neanche di fronte alle ormai dimostrate tendenze evolutive del pianeta quasi che i loro figli fossero in qualche modo protetti da queste terribili future manifestazioni con le quali la Terra si ribella all'uomo ingrato. Ma forse.....i loro figli lo sono, protetti,....i nostri no!
Babbo Natale....grazie per il piccolo e apprezzato regalo da parte di tutti gli iscritti Hikr che ne saranno felici!

Daniele66 hat gesagt: RE:Un regalo di Natale!
Gesendet am 1. Dezember 2012 um 16:57
Sante parole per un Santo Natale


Kommentar hinzufügen»