CHi é


Publiziert von MarioAmman, 23. November 2012 um 12:13. Diese Seite wurde 433 mal angezeigt.

Milano, 22 nov. (Adnkronos) - Recuperato sulle montagne di Introibo (Lecco), il corpo di un uomo scomparso il 17 settembre scorso. A scoprire il cadavere di G.G., 32enne di Lecco, due cacciatori che si trovavano sul versante opposto della montagna e hanno visto uno zaino in un canale sotto lo Zucco di Cam, nei pressi del Rifugio Grassi, a 1600 m di quota, sopra Introbio. I due hanno subito dato l'allarme e l'elicottero del 118 e' partito da Como per una ricognizione.

 

 

Constatata l'effettiva presenza di una persona, il mezzo ha portato sul posto l'e'quipe medica e il tecnico Cnsas di elisoccorso e poi un'altra squadra, composta da due operatori. Dieci volontari della Stazione di Valsassina erano pronti a partire, qualora fosse stato necessario il supporto da terra, in particolare nel caso in cui le condizioni meteorologiche fossero peggiorate o in presenza di nebbia. Il ritrovamento e' avvenuto in un'area gia' sorvolata nel corso delle operazioni precedenti ma non perlustrata via terra, perche' ritenuta fuori da una logica di ricerca.

 

 

E' probabile che l'uomo abbia sbagliato strada e nel tentativo di riprendere il sentiero sia caduto. Le ferite riportate non gli hanno piu' consentito di uscire dal canalone e nemmeno di chiedere soccorso. Il magistrato ha autorizzato la rimozione della salma in tempi brevi e l'intervento e' stato compiuto in poco piu' di due ore.

 

 


 



Kommentare (1)


Kommentar hinzufügen

mariomario hat gesagt: un pensiero anche per te
Gesendet am 24. November 2012 um 14:36
In questi giorni stiamo soffrendo per la morte di un nostro amico morto in montagna allora anche se non ti abbiamo conosciuto un pensiero anche per te e condoglianze ai famigliari.Giusy e Mario


Kommentar hinzufügen»