Trek map Italia V3


Publiziert von heliS, 11. Oktober 2012 um 15:01. Diese Seite wurde 1025 mal angezeigt.

http://www.garmin.com/it/trekmapitalia?utm_source=GarminEmea&utm_medium=Email&utm_content=Bt%2BScarica%2BCoordinate&utm_campaign=20121003-IT-TrekMap-Italia-V3

Qualcuno ha avuto modo di vederla? Ne vale la pena?
S.



Kommentare (21)


Kommentar hinzufügen

Francesco hat gesagt: Grazie per l'info.
Gesendet am 11. Oktober 2012 um 15:39
Wowww!!! che f...ta , sembra molto piu bella della Trekmap V2
Adesso mi documento,nel caso ti faro sapare.

heliS hat gesagt: RE:Grazie per l'info.
Gesendet am 11. Oktober 2012 um 16:10
Mi piacerebbe avere l'opinione di che ce l'ha !!! Thanks ...

Daniele hat gesagt: V3 Pro
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 08:03
Me l'hanno regalata da poco, e non sono ancora riuscito ad usarla molto.
Non posso neanche fare un paragone con la V2 perchè non la conosco.

Però mi sembra che ci sia la possibilità di fare un aggiornamento dalla versione precedente a circa la metà del prezzo...

Ciao
Daniele

heliS hat gesagt: RE:V3 Pro
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 08:57
99,99 €, non so quanto costi nuova

Daniele hat gesagt: RE:V3 Pro
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 09:51
199€

heliS hat gesagt: RE:V3 Pro
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 15:46
Copio e incollo dal sito:
Le possibilità di aggiornamento sono due: gratuita, per tutti coloro che hanno acquistato una cartografia TrekMap Italia dopo il 1/07/2012, ed a pagamento, al costo agevolato di € 99,00, per tutti gli altri.

Agrimensore K hat gesagt:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 08:40
Non conosco v2 v3 e simili, uso il gps con cartografia georeferenziata 1:10.000 originale o che preparo con un GIS e carico sul gps con Okmap. La scala 1:25.000 di v3,2 mi pare un po' eccessiva per l'escursionismo, difficile stabilire con precisione la quota, difficile riconoscere piccoli crinali ed impluvi: in caso di bisogno (nebbia, vegetazione, morfologia complessa ect) non credo possa essere di grande aiuto.

Sky hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. Oktober 2012 um 22:40
La 1:25000 è la scala più grande della Carta Nazionale Svizzera (CNS), ed è più che sufficiente, quanto a dettaglio, per l'escursionismo e l'alpinismo, a maggior ragione se abbinata ad un GPS.

Francesco hat gesagt:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 10:40
...E' comunque un furto,piutosto utilizzo ancora le vecchie GM Castom in b\n

Marco27 hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 11:46
Hai ragione, almeno la V2 era un furto... La base cartografica non è tutto sommato malaccio, la precisione dei sentieri cambia da zona a zona (in Alto Adige ad esempio sono perfetti), ma per quanto riguarda il posizionamento ad esempio dei rifugi e la toponomastica in generale, sfiora il ridicolo..... 20 Euro, e non di più, è il prezzo giusto (anche perchè i sentieri sono ricavati da scansione di carte pre esistenti e non da tracce gps) .

gbal hat gesagt:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 15:35
La mia non è un'opinione basata sulla conoscenza del prodotto ma su sensazioni. Trek Map Italia V2 aveva una simbologia e una rappresentazione cartografica nettamente inferiore a Topo Swiss Map V2. Sentieri con tante bandierine ma senza poi informazione utile sul nome o numero del sentiero. Inoltre erano tracciati solo quelli principali mentre su Swiss Map si trovano tanti sentieri minori. Questo fatta salva l'ovvietà che le zone rappresentate sono solo raramente sovrapponibili e confrontabili.
Quanto a valutare la versione V3 per la quale non vedo nessun demo (che sarebbe fondamentale aver inserito sul sito Garmin) mi pare difficile farlo sulla base delle scarne specifiche fornite, appunto senza alcun screen-shot del prodotto cartografico. Va da sè che mi rifiuto sia di spendere alla cieca sia 199 Eur per il prodotto ex-novo sia 99 Eur per l'aggiornamento da V2.
Mi auguro che presto si possa reperire materiale per valutare meglio il prodotto.
In ogni caso, in accordo con Marco27, credo proprio che il prezzo sia esoso e calcolato come una Ditta farmaceutica che vanta spesso spese di ricerca astronomiche mentre in realtà si riciclano prodotti precedenti.

Daniele hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 16:22
Premetto che se non me li avessero regalati non avrei mai comprato nè il GPS nè le mappe.
Il prezzo è sicuramente alto... ma per avere la stessa copertura con delle cartine (cartacee) decenti penso che l'esborso sarebbe maggiore.
Anzi: probabilmente lo sarebbe anche con delle cartine pessime (vedi Kompass)...

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 16:27
Daniele guarda che io sono un fautore di GPS e dei suoi accessori. Ormai non porto con me nulla di cartaceo. Però confrontavo le due versioni e soprattutto sono molto critico verso i costi esagerati, anche se, come dici, ti danno una enorme collezione di cartine "incollate" assieme. Ma se ci basassimo solo su questo principio il mio Tomtom automobilistico con le mappe di 20 e passa paesi europei dovrebbe costare un milione di Euro!

heliS hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 17:31
Io non sono ancora capace ... non riesco a farmi un'idea dal piccolo visore del GPS ... viaggio ancora con il cartaceo ...
Giulio ... te l'ho detto ... ho bisogno di una uscita di istruzioni!!! :)
S.

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 19:03
Silvia non ho dimenticato nulla! Qualcosa vedrai che la faremo.....pazienza....

Daniele hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 17:41
Non volevo mancare di riguardo :-)
Come ho detto anch'io penso che il prezzo sia molto alto... cercavo solo di guardare "il bicchiere mezzo pieno"...
Per quanto riguarda il cartaceo, penso che, rispetto ad un piccolo display, sia molto più comodo per avere una visione d'insieme della zona. Ma ribadisco che per quanto riguarda il GPS sono solo un principiante, magari col tempo cambierò idea.
Ciao.

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 19:05
Non ho per nulla pensato che volessi mancare di riguardo Daniele. Lo scopo dei forum è proprio quello di scambiare le proprie opinioni ed impressioni e tu l'hai fatto per bene.

Nevi Kibo Pro hat gesagt: Tecnologici
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 17:20
Azz! Che invidia, come siete tecnologici!
Io mi porto il GPS, ma non ho su le mappe; vado a naso o a memoria (e non riesco a trovare il Cardinello), poi torno a casa e scarico dal GPS su Base Camp e su Google Earth e vedo cosa ho combinato.
Devo dire che il GPS esagera sempre con i dislivelli e mi devo arrangiare a correggerli a occhio.
Comunque mi piacerebbe essere attrezzato con una 1:10000 come Agrimensore K.
Ma non so bene cos'è una "cartografia georeferenziata"
Avrei bisogno di qualche giorno di corso!

heliS hat gesagt: RE:Tecnologici
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 17:32
Ecco ... vedi ... come me .... daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii .... organizzateceloooooooooooo !!!!!!!!!!!!!!!

S.

gbal hat gesagt: RE:Tecnologici
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 19:13
Non vorrei attirarmi le ire delle Signore ma un paragone che secondo me calza è che al GPS bisogna dedicare tanto tempo ed attenzioni per conviverci; inoltre come le mogli (e per loro i mariti) bisogna anche imparare da che verso prenderle o meglio come intendersi al meglio. Detto questo col sorrisetto sulle labbra la mia esperienza, durante la quale sono più volte stato sul punto di scaraventarlo in un fosso, mi dice che se si pensa che acquistandolo e guardando il suo piccolo schermo uno è a posto......ci si sbaglia di grosso. Questo vale per quelli automobilistici (forse!) ma per quelli escursionistici no!
Credo che mi deciderò a breve a scrivere qualcosa su Hikr per raccontare le quattro nozioni che faticosamente ho radunate e che mi permettono di essere un possessore di GPS quasi felice.

heliS hat gesagt: RE:Tecnologici
Gesendet am 12. Oktober 2012 um 19:57
> se si pensa che acquistandolo e guardando il suo piccolo schermo uno è a posto......ci si sbaglia di grosso

Come sono daccordo!!!


Kommentar hinzufügen»