Rivista LO SCARPONE


Publiziert von Daniele66, 9. März 2012 um 20:53. Diese Seite wurde 424 mal angezeigt.

ma non vi manca questo cartaceo periodico?



Kommentare (23)


Kommentar hinzufügen

Marco27 hat gesagt:
Gesendet am 10. März 2012 um 18:28
Assolutamente si. Una delle (ahimè ormai tante) scelte del CAI che non condivido. Facevo a meno più volentieri della rivista.

stefano58 hat gesagt: Lo Scarpone
Gesendet am 10. März 2012 um 20:14
Anche a mè manca.
Stefano

tignoelino hat gesagt: lo scarpone
Gesendet am 10. März 2012 um 20:49
era molto più bello della rivista ufficiale.
lo consultavo per sapere i vari giri Cai
in modo da evitarli. bastardo dentro.
roby

Barbacan hat gesagt:
Gesendet am 11. März 2012 um 20:16
Mi manca eccome!

grandemago hat gesagt:
Gesendet am 12. März 2012 um 10:14
A me manca molto la "Rivista"....la vecchia rivista, di quando non c'era internet e potevi trovare la dettagliata descrizione del GR20, della quale ti facevi la fotocopia e senza cartine ne gps partivi e riuscivi a farlo.
Ora di tutti questi exploit sugli 8000, sulle cascate di ghiaccio o sul 20° grado non so che farmene e penso che non sappiano che farsene molti dei 320.000 soci......Ma al Cai risulta che l'escursionismo sia finito?

Un camminatore

Marco27 hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. März 2012 um 09:46
..... o in alternativa la gitarella ciaspolatoria da merenderos: nel mezzo il nulla. Sono d'accordo con te su tutta la linea Aldo, e credo che, come dici tu, lo siano anche la maggioranza dei soci Cai

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. März 2012 um 13:35
Non ci crederai Marco, ma quando ho messo il post e mi sono poi accorto di aver tralasciato i "polenteros", ho pensato a te e Cristina e a quello che ci eravamo detto nella nostra uscita insieme

homo selvadego hat gesagt:
Gesendet am 12. März 2012 um 22:01
domani sera vado a rinnovare il bollino, ma sinceramente quest'anno l'intenzione era quasi di voler lasciar perdere...condivido pienamente quello che ha scritto grandemago... questa nuova rivista vorrei sapere davvero a chi è rivolta...43 euro più i 23 di mia moglie sono ben 66 euro che tiro fuori dal mio portafoglio...mi sembrano davvero tanti...mandi

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. März 2012 um 13:32
In famiglia siamo tutti soci Cai e continueremo ad esserlo, anche se personalmente non sono un istituzionalista ma tutt'altro.....
Di positivo c'è che una piccola sottosezione come la nostra può godere di un'autonomia tale da poter essere un punto di riferimento per normali escursionisti senza perdersi in burocratismi inutili.

Marco27 hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. März 2012 um 16:41
Sono con te ancora una volta Aldo: l'autonomia delle sezioni è una gran cosa, tuttavia ho alle spalle l'esempio della mia ex sezione, che faceva (e mi risulta faccia tutt'ora) bellamente solo (o quasi) lo sci club, e aveva un presidente e un consiglio, tutto di pistaroli, che non sapevano neanche a spanne cosa dicesse l'articolo 1.
In questi casi penso che un minimo di supervisione da parte di mamma Petrella sia necessario, altrimenti lo scopo, o presunto tale, del Cai va a farsi benedire.

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. März 2012 um 17:38
Purtroppo molte sezioni assomigliano alla tua ex sezione. Predicare bene e razzolare male è uno sport diffuso.

Daniele66 hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. März 2012 um 21:06
Un' altra cosa che non capisco e' che io ne pago solo x me' 48

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. März 2012 um 21:11
Dipende dalla sezione, la tua offrirà molto.
La mia offre solo un punto di riferimento, e questo mi basta......e pago 41 euro!

Daniele66 hat gesagt:
Gesendet am 14. März 2012 um 21:20
Cosa intendi x offrire molto
io ci vado una sola volta l'anno per rinnovare la tessera

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 15. März 2012 um 23:22
Il costo minimo imposto dal Cai nazionale alle sezioni penso sia 41,00 euro e questo è per assicurazione, rivista, sconti nei rifugi, sconti nei negozi convenzionati, ecc.
Poi di solito una sezione ha una sede che ha un costo, o per esempio organizza serate ad ingresso libero invitando alpinisti, scrittori, ecc. e questo ha un costo......ci sono tante cose con dei costi che può fare una sezione. Se poi a te non interessano e non partecipi sono cavoli tuoi......non rinnovare la tessera!

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. März 2012 um 10:36
Personalmente sono socio dal 1988, non certo per le riviste,sconti altro ancora, ma, bensi per lo scopo sociale.
Senza comunque trascurare l'effetto della garanzia assicurativa durante le gite organizzate da C.A.I.

Marco27 hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. März 2012 um 09:35
Sai Aldo, la nostra sezione (come penso la tua) era piena di persone che si vedevano solo per rinnovare il bollino, e in quella occasione (oltre a alamentarsi dell'aumento) cominciavano a chiedere ma perchè andate di li e non di la..... perchè salite da quella parte e non da quest'altra.... perchè quel rifugio e non quest'altro etc etc etc. Puntualmente gli rispondevo di venire a settembre che saremmo stati lieti di accettare le proposte e di fargliele organizzare e gestire. Ovviamente a dar aria alle tonsille siamo bravi tutti; mettersi in gioco per primi e dimostrare di essere più bravi è ben altra cosa, per cui a settembre non si è mai visto nessuno e ci siamo sempre smazzati tutto i soliti quattro gatti...... Dovremmo tutti quanti smetterla di lamentarci per quel che la sezione dovrebbe fare per noi, e cominciare a chiederci che cosa possiamo fare noi per migliorare la sezione.

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. März 2012 um 10:04
Eh si Marco, la musica che si sente è sempre quella, in tutte le sezioni penso.
Io mi sono rotto le scatole da tempo, ma fin quando mi chiedono di collaborare lo faccio, ovviamente come piace a me. Non sprecherò nemmeno un minuto per organizzare ammucchiate in pullman, polentate o gite sciistiche per fare cassa.

Marco27 hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. März 2012 um 12:48
Beh, io e Cristina abbiamo cambiato sezione anche per quello... Adesso però facciamo i "liberi professionisti": ci chiamano solo quando hanno bisogno un certo tipo di attività, per le gite dove si vendono le pentole sul pulmann non ci prendono neanche in considerazione....

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. März 2012 um 13:46
Beh...qs. è un'altro problema, non ha nulla a che fare con la rivista.
Comunque anche io non partecipo ad una gita Cai da oltre due anni ma, non per qs. non son presente nella sottosezione, regolarmente sono presente in sede e partecipo agli incontri sociali e riunioni direttivo.

Marco27 hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. März 2012 um 15:44
Con la rivista certo che no, ma col Cai si.... mi pareva che fosse già da un pò che non si stesse parlando più solo della rivista. Se mi sbaglio mi scuso.

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. März 2012 um 16:00
Niente scuse Marco,non servono !!!
Spesso le comunicazioni virtuali non trasmettono il vero significato del pensiero.
Ti auguro una felice montagna.

Francesco hat gesagt:
Gesendet am 15. März 2012 um 16:31
... I costi della tessera C.a.i variano , da cai direzione centrale, sezione e sottosezione: il Cai Centrale incassa ca. euro 35,00 a socio, il resto è facolta' delle sedi secondarie quanto guadagnare.
Io pago euro 45,00 e la rivista non mi sodisfa neanche un po,troppa reclame!!
infatti acquisto regolarmente meridiani Montagne e Alp.


Kommentar hinzufügen»