Indicazione dei tempi di percorrenza


Publiziert von gbal, 25. März 2011 um 22:09. Diese Seite wurde 129 mal angezeigt.

Quando compiliamo la nostra relazione, tra gli altri parametri, abbiamo modo di specificare il tempo impiegato per la gita che descriviamo. Non sono riuscito a trovare su Help o altrove una regola che chiarifichi cosa dobbiamo inserire. Personalmente l'ho sempre interpretato come "tempo totale dell'escursione" cioè andata + ritorno ma ho poi sentito da amici Hikriani che alcuni usano inserire lì il tempo di sola andata (che coincide con il tempo totale solo nel caso di circuito ad anello). Ora è vero che ognuno è libero di fare ed interpretare le cose a suo piacimento però credo che uniformarsi nell'assegnare questo tempo sia utile in quanto i dati che mettiamo sulle ns. relazioni sono spesso di riferimento per altri che organizzano gite in quegli stessi luoghi. Quanto meno (ma qui dovrebbero intervenire gli amministratori) si potrebbe precisare in un campo apposito a cosa il tempo si riferisce, sola andata o A/R altrimenti chi legge può essere indotto a confusione.
Giulio



Kommentare (10)


Kommentar hinzufügen

Anna hat gesagt:
Gesendet am 25. März 2011 um 22:24
Su hikr.org il tempo si riferisce sempre al tempo totale, come ho già spiegato almeno un milione di volte.

Tempo di salita e di discesa oppure di andata o ritorno non ha senso per la più parte delle gite, che sono ad anello oppure coinvolgono più di una cima.
Quindi, altre interpretazioni non dovrebbero essere possibili.

gbal hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. März 2011 um 09:27
Grazie della precisazione Anna. Mi spiace che tu abbia dovuto ripetere la cosa così tante volte; per me è la prima. D'altra parte se la gente chiede forse non è del tutto chiaro. E mettere anzichè "Tempo" la etichetta "Tempo totale" vicino al campo dove si inserisce il dato non pensi aiuterebbe?

Alberto hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. März 2011 um 13:21
Io personalmente,se non sono giri ad anello particolari,metto solo ed esclusivamente il tempo di salita (c'è addirittura chi ritiene la tempistica da cartelli,comprensiva di soste: cosa più sbagliata). Comunque,si potrebbe specificare in basso della relazione la tempistica reale di salita e di discesa: le possibilità ci sono!

Anna hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. März 2011 um 15:45
Esattamente, Alberto: le possibilità ci sono. Se in basso alla relazione è specificata la tempistica reale, per me, come ho già detto altre volte, non ci sono problemi.

tapio hat gesagt: Tempi di percorrenza
Gesendet am 26. März 2011 um 15:02
Come ha giustamente segnalato Alberto, le possibilità ci sono. Io indico di solito il tempo di andata, perchè di solito le mie gite sono andata + ritorno dalla stessa via. Nel caso di giri ad anello, naturalmente è preferibile indicare il tempo totale, depurato dalle pause. Nelle gite con gli sci, poi, non ha senso indicare il tempo totale (semprechè non siano ad anello), visto che la discrepanza dei tempi tra salita e discesa è abissale. Comunque quando si ritenga interessante precisare anche la tempistica per la discesa, si può sempre farlo all'interno o alla fine della relazione.

Nevi Kibo Pro hat gesagt: RE:Tempi di percorrenza
Gesendet am 26. März 2011 um 15:55
Mi associo ad Alberto e Tapio.
Io, parlando solo come scialpinista, solitamente indico il tempo di salita, ritenendo che il tempo totale indichi poco: la discesa può essere molto più rapida della salita, ma, a volte, capitano soste in vetta anche di più di un'ora o soste panino alla baita giusta che si dilatano per via del bel sole o dell' abbiocco post pranzo.
Nel caso di tracciati con ripellamenti ha più senso mettere il tempo totale, (così, mi sono comportato recentemente postando il tour Crocione - Generoso - Crocione in Val d'Intelvi), per cui credo che la soluzione di indicare il criterio caso per caso sia la più logica.
Ritengo anche che ognuno si segni i tempi più per avere un riferimento per se stesso che per dare indicazioni ad altri: ognuno ha il proprio passo, ogni giornata ed ogni neve ha la sua storia.
A me piace riguardarmi gli appunti e vedere che il Chilchalphorn un volta l'ho fatto in due ore e venti e un'altra in tre ore e dieci o che per salire al Tresero "ci ho messo meno oggi che dieci anni fa", ma tutto ciò ha senso per se stessi o per gli amici compagni d'avventura, ma non necessariamente è un'indicazione valida per tutti.
Se, però, la dottrina del tempo totale è importante per partecipare al sito, mi adatto e la seguo.
Io, di solito faccio una foto alla partenza e una quando arrivo in vetta; basta aggiungerne una all'arrivo all'auto e tutti i tempi sono segnati.
All'arrivo all'auto, non alle birre, mi raccomando Skiboy...

gbal hat gesagt: RE:Tempi di percorrenza
Gesendet am 26. März 2011 um 19:17
Beh, NK, a me sembra che si potrebbe ovviare indicando nella casella TEMPO di relazione il tempo netto e spiegando poi nella relazione soste, panini e birrette, accontentando tutti.

heliS hat gesagt: Però ...
Gesendet am 26. März 2011 um 17:37
Se uno segna i tempi di salita, l'altro i tempi totali ... chi legge alla fine non capisce piu' nulla.
Se c'è una regola, io la rispetterei mettendo poi nella relazione la diversificazione dei tempi.
Ciao
S.

Nevi Kibo Pro hat gesagt: RE:Però ...
Gesendet am 26. März 2011 um 18:57
OK. Come detto sopra mi adeguerò.
Se mi riesce di tornare in montagna....

gbal hat gesagt: RE:Però ...
Gesendet am 26. März 2011 um 19:12
Grazie Silvia della mano tesa :):):) Ferma restando la completa libertà di ognuno, nella sola ottica di informare, a me sembra che dobbiamo usare lo stesso metro. Altrimenti, se mancasse l'indicazione "metri" a fianco di salita e discesa gli HIKR USA e i più riottosi GB potrebbero intendere "piedi"; inoltre se i dettagli in relazione parlano chiaro, ed io sono un sostenitore di abbondanti dettagli, è anche vero che non tutti li leggono e che il colpo d'occhio sul frontespizio dove vedo subito il tempo mi potrebbe lasciar pensare che qualcuno impiega un 30%-40% meno di me a fare la stessa cosa (è vero che non siamo tutti uguali, però....)


Kommentar hinzufügen»