Ogni tanto una bella notizia...


Publiziert von Angelo & Ele, 10. September 2017 um 13:56. Diese Seite wurde 276 mal angezeigt.

La grande esperienza di Patrick Gabarrou, 66 anni, uno dei più famosi alpinisti internazionali, ha salvato la sua stessa vita e la vita della sua cliente, Ivana Tonin, 54 anni, pasticciera di Cervinia che venerdì mattina aveva affrontato con lui la salita sulla Dent d’Herens.
Questa mattina all’alba sono stati messi in salvo dal soccorso alpino valdostano e dalla guardia di finanza di Cervinia. “Stanno bene. Sono stati portati ad Aosta in ospedale per accertamenti”, spiega il capo del soccorso alpino valdostano Adriano Favre.

L’uomo e la donna sono rimasti bloccati per due notti sulla montagna a quota 3700 metri senza poter tornare indietro al bivacco che avevano appena superato e senza poter raggiungere quello successivo ad appena 250 metri di dislivello.
Le rocce si sono improvvisamente congelate, formando così il famigerato verglas e Gabarrou e Tonin non hanno potuto proseguire. Nemmeno i soccorsi riuscivano a raggiungerli a causa delle condizioni meteo proibitive.

Grande Gab, mitico Alpinista-Filosofo...



Kommentare (8)


Kommentar hinzufügen

andrea62 hat gesagt:
Gesendet am 11. September 2017 um 11:08
Nei primi anni '80, quando comperavo la Rivista della Montagna, Gabarrou era uno miei "idoli".
Mi piaceva leggere delle vie nuove che scopriva e saliva sulle Alpi soprattutto sulle pareti di ghiaccio e misto (M.Bianco versante Miage, Finsteraarhorn, Lyskamm ...).
Sono contento che sia ancora in attività e soprattutto che se la sia cavata.
Andrea

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. September 2017 um 12:17
Ciao Andrea...

Patrick Gabarrou era ed è incredibilmente forte in un mondo tanto stupefacente quanto pericoloso, dove il ghiaccio verticale o quasi e il misto sono protagonisti assoluti.
Mondo che non mi appartiene ma ho sempre ammirato con stupore i suoi "pazzi" protagonisti... tra cui il grande Gabarrou appunto.

Il mitico Gabarrou è l' ultimo dei tre fortissimi PATRICK francesi che tanto ammiravo 20 anni fà e tanto sospiro ora di nostalgia e rimpianto per due di loro.

PATRICK Berhault: il mio idolo in assoluto ed un vero marziano.
Era almeno 15-20 anni avanti ai migliori, sia nell' arrampicata che nell' alpinismo classico.
Poi era anche di una modestia assoluta...
Ha smesso di "giocare" in montagna per sempre nel 2004, purtroppo...

PATRICK Edlinger: nonostante il suo carattere spigoloso, per me ha sempre rappresentato la classe infinita nella gestualità legata all' arrampicata.
Vederlo arrampicare era un' autentica emozione...!!!
Ha smesso di "giocare" con la sua amata roccia (e con il maledetto Pastis) per sempre nel 2012, purtroppo...

PATRICK Gabarrou: purtroppo non l' ho mai conosciuto, né visto in azione sulle sue incredibili vie in montagna.
Ma era ed è il terzo Patrick di questo formidabile ed irripetibile TRIO...

Chapeau e lunga vita al GAB allora e mi fa piacere che anche tu lo ammiravi molto...

Angelo

andrea62 hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. September 2017 um 11:07
Da ragazzo vidi un disegno delle vie sulle nord dei Lyskamm con uno sperone ancora da percorrere: che bello sarebbe stato essere abbastanza bravo per salirlo. Qualche anno dopo lo salì in prima ascensione proprio lui: Gabarrou.
Ciao

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. September 2017 um 16:58
Beh.. la tua idea sognata era corretta e dunque fattibile...
Io, invece, mai me le immaginerei quelle arditissime linee ghiacciate... :-)

micaela hat gesagt:
Gesendet am 11. September 2017 um 11:58
Ciao Angelo!
Chissà, Gab e la sua cliente stavano magari portando su una croce nuova per la Dent d' Hérens (!) e, visto il suo peso notevole, non ce l' hanno fatta ad arrivare in vetta e ridiscendere prima del verglas...
Blague à part, bella notizia, proprio come dici tu!
Micaela.

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. September 2017 um 12:22
Già chissà...

L' importante e che abbiano riportato a valle la propria vita e, in questi giorni di continui accadimenti tragici in montagna, ciò è proprio una gran bella notizia...

Ciao cara Micaela...

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 11. September 2017 um 13:25
Hai ragione Angelo dopo tante notizie di avventure finite purtroppo male finalmente una con un lieto fine anche perché ero anche stufo di sentir parlare nei vari notiziari ... di " montagna assassina " ... o " la montagna colpisce ancora "

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. September 2017 um 14:31
Proprio vero caro Giorgio...

Poi anche l' "innocuo" Legnoncino ha recentissimamente mietuto un' altra vittima.
Un ragazzo inglese di 23 anni che, probabilmente, è scivolato sotto la cima mentre percorreva un sentiero impervio...


Kommentar hinzufügen»