Rifugio Biancadin m.2257 (SO)


Publiziert von Alberto , 3. September 2009 um 10:54.

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum:20 August 2009
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 2:30
Aufstieg: 800 m
Abstieg: 800 m
Strecke:Dossa m.1400 - Vial - Biancadin m.2257
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Milano-Lecco-Sondrio-Tirano-Grosio-val grosina-Fusino-val Grosina occidentale-Dossa
Unterkunftmöglichkeiten:Bivacco Biancadin

La gita di oggi,è stata scelta per strategia culinaria: una bella escursione per tutti,con la possibilità al ritorno,di fermarsi a fare un buon spuntino locale...Siamo in val Grosina occidentale,la partenza è dalla località Dossa m.1450: con Pieroantoni,Davide e Donatella,risaliamo la stradetta erta,che poco dopo si fa più moderata e con un traverso entra nel bel bosco,dove si perviene ad un tornante. A sinistra si giunge alla località Foppa m.1975 dove,secondo un locale,il sentiero sale a Biancadin,ma io preferisco proseguire diritto,dove si perviene alla località Vial (fontana),si prosegue su larga mulattiera,fino ad incrociare una strada. Se andiamo a destra,ci si congiunge all strada proveniente dalla diga,noi prendiamo quella di sinistra,che termina ad alcune baite: il sentiero,non segnalato,ma di facile individuazione,passa dietro di esse per prati,poi entra nel bosco,fino ad incrociare la strada proveniente dalla diga (passa proprio sopra le baite) che seguiremo fino all'alpeggio di Biancadin m.2250 (la struttura viene aperta 3 volte all'anno per gruppi che vogliono trascorrere qualche giorno,danno la chiave,altrimenti vi è il piccolo bivacco ben attrezzato con cucina a gas e a legna). Da questa località è possibile effettuare varie traversate e ascensioni,ed il panorama è ampio e per chi ama il dolce far niente,qui può crogiolarsi al sole su ampi pascoli. Al ritorno,come promesso,do la possibilità agli amici,di raccogliere mirtilli e lamponi (e anche un bel paio di porcini ) poi giunti all'auto andiamo a Fusino,dove la sosta alla locanza di Giovanna è d'obbligo: qui non si chiede cosa c'è,loro sanno quel che devono fare (a meno che non si voglia qualche piatto particolare). Così ci portano un gran bel taglire di salumi,con vari tipi di pane,formaggio fresco e stagionato con una ciotola di miele e noci,che si spalma sul formaggio (per chi gli piace è fantastico) e relative bevande: bene,ci siamo saziati a dovere e al momento del conto,gli amici che per la prima volta vedono questo posto,rimangono esterefatti dal prezzo...basso. Poi siamo andati ad acquistare le formagelle di formaggio di capra,fresche,perché le vanno e non riesce a farle stagionare (si capisce il perché: buone e prezzo,10 euro al kg)


Tourengänger: Alberto

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3
T2 L
8 Dez 13
Val Grosina occ. · caco

Kommentar hinzufügen»