Isola di Ponza trekking "senza ballare la Paranza"


Published by Francesco , 10 January 2017, 18h44. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lazio
Date of the hike:31 December 2016
Hiking grading: T1 - Valley hike
Waypoints:
Time: 5 days
Height gain: 3200 m 10496 ft.
Height loss: 3200 m 10496 ft.
Route:km 78

Chiara
Ma allora è vera stà storia di Ponza e della paranza (!!!)......
E io che pensavo mi si prendesse in giro.......
Bhè, comunque noi a Ponza si và.
Come deciso da qualche mese (e personalmente come in testa da qualche anno!).
E non tanto per ballare (!). Ma x vedere, osservare, esplorare, ammirare, camminare, respirare, gustare (nb: per i vegetariani/vegani, piatti tipici dell'isola sono le zuppe di legumi. E in particolare la speciale zuppa di fave cicerchie..... che qualcuno non aveva neanche mai sentito nominare!!!!!...... Comunque buonaaaaa!!!!!).......
E si và, anche se le condizioni fisiche - le mie! - non sono al top e, conseguentemente, anche quelle di testa..... Ma.... c'è chi mi sopporta (!!!).

L'aripelago delle isole Pontine si trova al largo delle coste del Golfo di Gaeta, ed è oggetto di grande traffico turistico durante la stagione estiva...... D'inverno......mah, mi sà che gli unici turisti totalmente alloctoni e, soprattutto, andati a Ponza x camminare....bhè, mi sà proprio che eravamo davvero solo noi (!).
A nord ovest del Golfo di Gaeta si trovano Ponza, Palmarola, Zannone e Gavi; a sud est Ventotene e Santo Stefano...... E a noi sarebbe anche piaciuto visitare e percorrere le altre isole..... Ma per quelle minori d'inverno ci sono zero imbarcazioni. Mentre x Ventotene......bhè, si, si sarebbe anche potuto andare..... Ma rientrando a Formia e ripartendo da lì..... Ovvero: sinceramente un pò troppo complicato, visti anche gli orari delle navi/aliscafi e, soprattutto, l'incertezza di percorrenza a causa delle condizioni del mare....... E quindi deciso che ce ne stiamo a Ponza!

Ottimi spunti e suggerimenti per visitare l'isola - oltre che dritte, prima, per trovare la casa -  li prendiamo dalla utilissima e completissima relazione di NrcSlv.

Ponza presenta una costa frastagliata in cui, a ridosso della florida macchia mediterranea,  si aprono spiagge e calette ..... E sono questi gli unici siti più o meno raggiungibili con sentieri.... Più o meno, perchè quasi ovunque abbiamo trovato cartelli di divieto d'accesso e/o percorrenza, a causa di sentieri sconnessi o rupi franose.... Per il resto..... bhè, ci siamo fatti un bel pò di asfalto..... Ma ci siamo comunque lustrati gli occhi, grazie agli stupendi panorami gustati dalla terra verso il mare.

E per concludere ....mah, chissà perchè, ma ora mi sento molto ......Eric De Flatulance. Alias Menek (!).....
Ciao Domè!


LA PARANZA di Daniele Silvestri

Mi sono innamorato di una stronza

Ci vuole una pazienza

Io però ne son rimasto senza

Era molto meglio pure una credenza

Un fritto di paranza... paranza... paranza

La paranza è una danza

Che ebbe origine sull'isola di Ponza

Dove senza concorrenza

Seppe imporsi a tutta la cittadinanza

E' una danza

Ma si pensa

Rappresenti l'abbandono di una stronza

Dal calvario alla partenza

Fino al grido conclusivo di esultanza

Uomini uomini c'è ancora una speranza

Prima che un gesto vi rovini l'esistenza

Prima che un giudice vi chiami per l'udienza

Vi suggerisco un cambio di residenza

E poi ci vuole solo un poco di pazienza

Qualche mese e già nessuno nota più l'assenza

La panacea di tutti I mali è la distanza

E poi ci si consola con la paranza

La paranza è una danza

Che si balla nella latitanza

Con prudenza

E eleganza

E con un lento movimento de panza

La paranza è una danza

Che si balla nella latitanza

Con prudenza

E eleganza

E con un lento movimento de panza

Così da Genova puoi scendere a Cosenza

Come da Brindisi salire su in Brianza

Uno di Cogne andrà a Taormina in prima istanza

Uno di Trapani? Forse in Provenza

No no no non è possibile

Non è raccomandabile

Fare ritorno al luogo originario di partenza

Ci sono regole precise in latitanza

E per resistere c'è la paranza

La paranza è una danza

Che si balla nella latitanza

Con prudenza

E eleganza

E con un lento movimento de panza

Dimmi che mi ami che mi ami

E quando ti allontani

Per prima cosa mi richiami

In ogni caso è meglio se rimani

Se rimandi a domani

Dimmi che ci tieni che ci tieni

E pure se non vieni

In ogni caso mi appartieni

E che ti manco più dell'aria che respiri

Più di prima

Più di ieri

Dov'è dov'è

Tutti si chiedono

Dov'è dov'è

Ma non mi trovano

Lo sai che c'è?

Che sto benissimo

Fintanto che

Sto a piede libero

E poi perché

Ritornare da lei

Quando per lei è sempre stato meglio senza di me

Non riusciranno a prendermi

Io resto qui

La paranza es un baile

Que se baila con la latitanza

Con prudencia y elegancia

Y con un lento movimiento de panza

La paranza es un baile

Que se baila con la latitanza

Con prudencia y elegancia

Y con un lento movimiento de panza

E se io latito latito

Mica faccio un illecito

Se non sai dove abito

Se non entro nel merito

Se non vado a discapito

Dei miei stessi consimili

Siamo uomini liberi

Siamo uomini liberi

Stiamo comodi comodi

Sulle stuoie di vimini

Sulle spiagge di Rimini

Sull'atollo di Bimini

Latitiamo da anni

Con I soliti inganni

Ma non latiti tanto quando capiti a pranzo

E se io latito latito...

Francesco L'idea (non mia) di visitare Ponza balenava gia da qualche anno, naturalmente complice la malattia del stancodilavorare, mi prendo 4 giorni di festa, dico festa xkè di ferie il sottoscritoo non ne ha, non saprei neanche dove andarle a prendere, quindi rubacchio qua e la qualche giorno,costruendo qualche ponticello o addirittura , come in qs caso un piccolo tunnel-
.Ponza sia !!!

 


Hike partners: Francesco, Chiara


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T1
3 Jan 16
Isola di Ponza trek · NrcSlv
T1

Comments (13)


Post a comment

Daniele66 says:
Sent 10 January 2017, 20h17
Che dire di tanta bellezza. ....Bella li....Daniele66

Francesco says: RE:
Sent 11 January 2017, 06h24
..Grazie Dani

Felix Pro says:
Sent 10 January 2017, 23h03
splendide impressione!

saluti, Felix

Francesco says: RE:
Sent 11 January 2017, 06h24
...Grazie-
Saluti anche a te-

zar says:
Sent 11 January 2017, 07h42
...ormai senza più limiti spazio-temporali"...
Siete come l'Enterprise: ..."alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima"...
Bellissimo, Brava/o...
Un abbraccio
Luca

Francesco says: RE:
Sent 11 January 2017, 08h42
.Ciao amico mio,prendiamo dalla vita ciò che ci è consentito

Buon tutto, ciao-

Sent 11 January 2017, 14h45
Come non dire che le foto sono sempre bellissime !
ciao a tutti e due.

Francesco says: RE:
Sent 11 January 2017, 15h32
...Grazie Giorgio,ci devi andare, è troppo bello.... epppppoiiii ::: se magna benissimo,il pesce fresco lo trovi anche a colazione-

cappef says:
Sent 11 January 2017, 20h06
belle foto come sempre...sicuramente la zona merita una visitina!
Ciao...Flavio

Francesco says: RE:
Sent 11 January 2017, 20h11
...Certissimo,ne rimarrai estasiato.
Nel caso ti do delle dritte, ti rendono tutto piu semplice-

Sent 12 January 2017, 15h21
Proprio bella Ponza...
Idem Ventotene e Palmarola, due stupende isolette in mezzo al mare...

Bravi e proprio forte LA PARANZA del bravissimo Daniele Silvestri... :-))

Salutoni...


Francesco says: RE:
Sent 12 January 2017, 15h37
...Ciao Angelo & Ele,grazie per il commento, ricambio... salutoni..oni--oni-

ugo says: Senza folla ma senza bagni.....!
Sent 17 January 2017, 18h49
Che bello vedere posti conosciuti......senza folla di bagnanti....un' atmosfera davvero stupenda e per me surreale.....ciao

Ps. vedo la relazione solo ora.....sono un po in arretrato....causa nipoti.....


Post a comment»