Grays 4352m & Torreys Peaks 4349m the king of the Front Range


Publiziert von marc73 , 13. Mai 2018 um 05:08.

Region: Welt » United States » Colorado
Tour Datum:12 Mai 2018
Hochtouren Schwierigkeit: WS-
Ski Schwierigkeit: ZS-
Wegpunkte:
Geo-Tags: USA 

Altra uscita solitaria, parto da Silverthorne alle 5:00, direzione i70 uscita Bakerville, da qui non so le condizioni della strada se posso avanzare fino al posteggio avanzato, altrimenti mi toccano 5km in piu.
Al posteggio di Bakerville ho dubbi su quale strada prendere, la via sarebbe la Stevens Gulch Road, ma a me sembrano della carreggiate stile Carassina. Ad ogni modo mi fermo per leggere qualche report, nel frattempo sfrecciano Pick Up uno dopo l'altro, uno si ferma e mi grida..."skier? follow me". Lo seguo la strada inizia salire sempre piu distrutta, dopo 5km lasciamo le auto al bordo foresta, inizia la neve, lungo il tragitto tanttissimi sicatori in tenda o in auto gia sul posto..con il fuoco ancora acceso a bersi il caffé.
Inizio a seguire la strada con breve portage, poi metto gli sci ed avanzo, mi accorgo che sono l'unico tutti fanno Boot pack, per loro normale, piuttosto di mettere e rimettere camminano e si fanno una chiaccherata.
Dopo aver superato un fiume la foresta finisce a circa 3500m, si apre una vallata enorme tipo Greina. avanzo insieme ad altri ragazzi dopo 45 minuti devo anche io pare Portage, devo dire piacevole lungo un bel sentiero accompagnato da un coyote che ci segue alla nostra destra.
finito il sentiero si aprono le 2 vette con bacino interno innevato, davanti a noi i 2 couloir piu famosi ossia 
 Deag Dog couloir e Lost Rat couloir...con punte fino a 50°. Alcuni approciano il Dead Dog, io con altri salgo il ripido bacino centrale, quasi tutti hanno difficoltà e fanno ancora portage con i ramponi, io con i coltelli avanzo bene fino a fare un lungo traverso raggiungo la bocchetta tra il Grays e il Torreys, siamo già a 4000.

Dalla larga bocchetta vedo bene le due vie, prendo a sinistra la sponda del Grays innevata e ghiacciata, salgo fino ad un deposito sci, poi per cresta facile raggiungo la piana vetta.
Sceso al deposito spello e sul ghiaccio con qualche curvetta raggiungo ancora la bocchetta avanzando quel che posso verso il Torreys, lascio gia qui gli sci dato che la sponda ha meno neve, ma piuttosto delle grosse cornici.

in 20 minuti di pura fatica, raggiungo la vetta del Torreys, discesa alla bocchetta e qui si aprono varie possibilità di discesa, il bacino una conca sui 32/35° è invitante ma farebbe fare un lungo portage, scelgo un lungo traverso e raggiungo un ripido o largo couloir alla sinistra di Lost Cat, altri sciatori non se la sentono, quando sei sul bordo  e non vedi dove finisce o se diventa piu ripido mette sempre un po di brivido, ma ho visto 2 belle linee che l'hanno sceso. mi lancio la neve ha smollato è piacere sciarlo, la pendenza passa da 38/40° se non di più.

arrivato sul fondo inizio la discesa sula rada ma sulla sponda piu innevata lungo il fiume, in 30 minuti di discesa backcountry con altri 4 ragazzi raggiungiamo la macchina...ed inizia la festa birre e grill






Tourengänger: marc73


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T2
30 Jul 07
Grays Peak and Torrey's Peak · detlefpalm

Kommentar hinzufügen»