COVID-19: Current situation

Parco RTO


Published by imerio , 11 April 2021, 12h04.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 1 April 2021
Mountain-bike grading: AD - Technically demanding
Time: 4:00
Height gain: 900 m 2952 ft.

Descrizione: 2.700 ettari, 12 comuni e 3 torrenti. Sono i numeri del Parco RileTenore Olona, meglio conosciuto come RTO, che si posiziona lungo il tratto intermedio della Valle del Fiume Olona e che costituisce un polmone naturale di grandissima importanza con una storia antichissima. Il Parco RTO  custodisce infatti, oltre ad un’importante area agricolo - boschiva, anche un vasto patrimonio storico, culturale e monumentale, contribuendo a formare un “polmone verde”  all’interno di una delle zone più urbanizzate della Lombardia. Dentro questa area troviamo infatti sia il monumento naturale “Gonfolite e Forre dell’Olona” ma anche gli importantissimi resti di Castelseprioe del Monastero di Torba, patrimoni dell’UNESCO e -nel caso di Torba- anche beni del FAI, il Fondo Ambiente Italiano.

Commenti: visto che la mia mtb è dal ciclista (rottura perno ruota posteriore), ho deciso per un’uscita pomeridiana in solitaria utilizzando il “muletto” (la bici di mio figlio), ponendomi come meta ipotetica il percorso effettuato a gennaio 2018 nel corso della Randò d’inverno, più che altro per verificare se fossi stato in grado di ritrovare il percorso.
Raggiunta la pista ciclabile del Fiume Olona a Marnate, ho iniziato a seguirla fino a sottopassare il viadotto della SP 19, dopodiché ho incrociato SP 2 per affrontare la salita che porta a Cairate.
Raggiunto il paese, ho capito di non aver effettuato la salita dell’altra volta, ma ho deciso comunque di proseguire verso nord, passando per boschi e prati al limitare del ciglio delle Valle Olona, per raggiungere Castelseprio.
Da qui sono andato un po’ a naso (non avevo il navigatore), sempre stando nei boschi e dirigendomi verso nord.
Un paio di volte (in occasione di incroci con altri sentieri) mi sono fermato per consultare la mia posizione con il cellulare (Google Maps) per cercare di tenere la giusta direzione.
Arrivato però ad un certo punto, tra i boschi di Gornate Olona e Gornate Superiore (seguendo percorsi diversi da quelli del gennaio 2018), ho deciso con rammarico di invertire la rotta per problemi di orario di rientro (mi sarebbe piaciuto proseguire lungo un sentiero che segue da vicino il Torrente Tenore), lasciando quindi l’esplorazione di questi boschi (verso Lozza) per una prossima uscita.
Per il ritorno, una volta intercettata una strada asfaltata che attraversa i boschi (Via Monte Grappa), l’ho seguita arrivando infine a CastiglioneOlona, per poi seguire la classica pista ciclabile lungo il fiume.
Giornata caratterizzata dal gran caldo, con un percorso effettuato di circa 70 km e dislivello sui 900 m. 

Hike partners: imerio


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»