Tra le centinaia di quadri visti, ecco “La Libertà che guida il popolo”, realizzato nel 1830 dal pittore francese Eugène Delacroix (1798-1863) che più di ogni altro ha interpretato il romanticismo in Francia. Bellissimi anche i quadri dei pittori italiani (Raffaello, Leonardo, Michelangelo, Correggio, Tiziano, Caravaggio, Veronese, Botticelli, ecc.) mentre non sono riuscito a vedere i dipinti dei fiamminghi (ala Richelieu), ma ci sarebbe voluta un’intera giornata, o forse più.
 


Kommentar hinzufügen»