Monte Toraggio (1971)


Published by Francesco , 19 May 2015, 07h25. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Liguria
Date of the hike:17 May 2015
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 9:00
Height gain: 1830 m 6002 ft.
Height loss: 1830 m 6002 ft.
Route:a\r km 25 :Buggio-Ferrasse-P.so Dragurina- Monte Toraggio-Gole dell'Incisa-P.so della Valletta-Rifugio Allavena al Colle Melosa-Diga Tenarda-Madonna di Lausenio-Buggio
Access to start point: Autostrada Milano Ventimiglia, uscita Ventimiglia seguire indicazioni per Camporosso, Entrati nella valle si prosegue verso Isolabona, Pigna e Buggio. Giunti in loco ci sono diverse possibiltà di parcheggio.

Chiara ....Qualche pseudo cambio programma - direi abbastanza ...... previsto e prevedibile (!!!) - ed eccoci anche questo weekend direzionati oltre Lombardia e verso la Liguria..... Anche se stavolta lontanuccio.... Per questo decidiamo di fare il tragitto in auto a tappe, godendoci il sabato l' "aperitivo" del giro ad anello Noli-Varigotti-Noli (Sentiero del Pellegrino in andata e traccia in pò più alta sulla dorsale al ritorno), con annessa sosta spiaggia..... Poi, nel tardo pomeriggio - e nonostante le complicazioni delle strade e del.....navigatore, da riporgrammare -  arrivo nel carinissimo paesino di Pigna, in una location accoglientissima e soprattutto molto simpaticamente gestita...... Nessun alzataccia e nessuna difficoltà quindi il mattino dopo per essere con gli scarponi ai piedi relativamente presto in quel di Buggio.....e si inizia. Ottima e utile la traccia recuperata dalla descrizione del giro di Cristina e Marco (grazie!). Dai boschi (tanti pini d'Aleppo ad un certo punto.....almeno, mi sembra....bellissimi comunque!....), si passa via via a paesaggi molto più ampi e aperti, con visuali che spaziano e si estendono fino al mare e con pratoni da cui si ergono maestosi i rilievi calcarei. Arrivati al Toraggio - abbastanza "affollato" quest'oggi - e sempre seguendo pedissequamente il tracciato di Cristina e Marco, scendiamo dal canalino con cannapone - stavolta senza neve! - facciamo un pò di crestina, un tratto di Sentiero degli Alpini e arriviamo alla Gola dell'Incisa.....
Ecco qui - e senza assolutamente nulla togliere alla perfetta descrizione di Marco e Cristina, anzi.... - ma se solo le informazioni recuperate direttamente sul posto fossero state un pò più precise (la parte di Sentiero degli Alpini che dalla Gola dell'Incisa porta al Rifugio Allavena sul versante italiano è stata sistemata e percorribilissima..... Solo che non è stata ancora collaudata e quindi ufficialmente non sarebbe transitabile....E il collaudo lo stanno aspettando da.....qualche mese!)....bhè, credo avremmo fatto quella, la parte italiana appunto, che dicono essere più suggestiva...... Invece....visto che c'è chi ci dice che il Sentiero è chiuso, chi che è franato, chi non si può percorrerre e - soprattutto - che il tempo a disposizione non è molto, visto che ci manca ancora parecchia parte del giro, decidiamo di non perdere più di altro tempo e di continuare seguendo la traccia di Cristina e Marco, ovvero percorrendo il Sentiero sul versante francese. Arriviamo così al Passo della Valletta e poi scendiamo al Colle della Melosa e al rifugio. Da qui - e dopo la abbastanza attesa sosta pranzo e quattro piacevoli chiacchiere scambiate con il rifugista - scendia,p dapprima verso la diga e il lago Tenarda e poi giu giu, fino a Buggio, su un sentiero sinceramente un pò noiosetto (soprattutto la prima parte...... Meno male che nella seconda c'erano.....degli alberi di ciligie!!!!).......Posti nuovi......Piacevoli scoperte.....


Francesco  Anche per qs wek...traferta nelle alpi marittime,con qualche tratto di sconfinamento in Francia.
 
Il gruppo montuso del  Toraggio si innalza sullo spartiacque tra la val Nervia e la val Roia, e pare  il suo nome possa derivare a una divinita "Torevaius" oppure da  vecchi diritti di pascolo "Tauraricum".

   Il wek:::::    Dopo aver trascorso il sabato tra Varigotti e Noli,raggiungiamo la ns. location "Pigna" dove trascorriamo la notte in un B&B gestito da giovani ragazzi,,,"uno sballo"  affichè al mattino ci si ritrovi gia sul posto,.... infatti alle 8:30 partivamo con zaino in spalla e scarponi.... per il seguito beh????
 Fate come noi..
.Ha... dimenticavo:... sono ancora stanco e indolenzito, mi sa che le primavere cominciano a pesare .


Hike partners: Francesco, Chiara


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Geodata
 25273.gpx Anello monte Toraggia
 25285.gpx anello Varigotti Noli Varigotti

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (13)


Post a comment

Amedeo says:
Sent 19 May 2015, 09h32
Bei posti!
Ciao
Amedeo

Francesco says: RE:
Sent 19 May 2015, 09h35
..Ciao Amedeo.... peccato siano cosi lontani.


Poncione says:
Sent 19 May 2015, 12h23
Questo Toraggio... è la seconda relazione in pochi giorni e l'acquolina in bocca (visto che è in programma da un bel po') sale.
Non vale... :)

Bravissimi. Ciao

Francesco says: RE:..Grazie
Sent 19 May 2015, 13h37
......Porta anche il costume da bagno....e.......nella prima parte segui bene traccia gps....

Attendiamo .ciao.

cristina says:
Sent 19 May 2015, 14h23
La prima parte del sentiero degli alpini più di una persona, compreso il gestore dell'Allavena, ci ha riferito che è chiuso per frana, la seconda effettivamente aspetta (da due anni ci han detto) il collaudo della Guida Alpina...come da due anni aspettano la sistemazione della strada che sale a Pigna e quella che da Pigna va al Colle Melosa :-(((


Francesco says: RE:
Sent 19 May 2015, 15h49
...Comunque in quel paesino stregato di Dolceacqua,"prima di Pigna" ci ritorneremo alla festa di Halloween,. con musiche celtiche e piatti a base di rospi lucertolosi ,...il tutto..... nel caratteristico borgo ,naturalmente al chiar di luna.

cristina says: RE:
Sent 20 May 2015, 09h09
Dolceacqua è veramente molto carino, ma anche gli altri paesini, tutti arroccati, una casa sopra l'altra, sembrano proprio delle Pigne :-)

Peccato ci sia molto in rovina. A Pigna ci hanno detto che si sono salvati grazie ad un bel gruppo di danesi che ha preso e ristrutturato in zona, danesi...

zar says:
Sent 20 May 2015, 07h42
...e bravi!!!!
con vertical climbing...
Fra un po' mi parlerete in dialetto Ligure...
A presto
Ciao
Luca

Francesco says: RE:
Sent 20 May 2015, 07h47
...Ciao belin, a presto.

Sent 20 May 2015, 08h06
bravissimi !!! La prossima alle isole Canarie???
Ciao Paolo

Francesco says: RE:
Sent 20 May 2015, 08h09
..Sapessi cosa bolle in pentola ????
Altro che Svizzera e Canarie...oltre...oltre....

Sent 20 May 2015, 09h33
...Belin se ci date dentro......prossima volta porta un pò di focaccia genovese.....eh eh ciao

Francesco says:
Sent 20 May 2015, 09h40
....Solo focaccia lIgure: Formaggio squacquerone e ...P.P. = pesto e pinoli,.. da leccare anche la carta....
Ciao Rob


Post a comment»