COVID-19: Current situation

Vento di burrasca sulla Greenway- Lario


Published by morgan , 11 February 2015, 21h47.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 8 February 2015
Hiking grading: T1 - Valley hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 3:00
Height gain: 200 m 656 ft.
Height loss: 120 m 394 ft.
Route:Lenno- Mezzegra- Bolvedro- Tremezzo- Cadenabbia- Menaggio

Passeggiata lungo la Greenway del Lario, tracciato fra caratteristici borghi, ville signorili sempre con vista panoramica su lago e montagne.
La scelta di questo itinerario è stata una soluzione di ripiego. Avevo in programma una gita in Val d'Intelvi ma visto il vento forte in quota ho scelto un altro percorso. Pensavo che il vento fosse più forte in montagna e che, sul lungolago, avremmo trovato più ripari. Mi sbagliavo. Il forte vento da nord scende dalle alpi e si incanala sul Lario dove non trova ostacoli e si rafforza ulteriormente. Il tracciato della Greenway parte da Colonno. Scegliamo di partire più avanti, a Lenno, e proseguire fino a Menaggio dove, a casa dei miei, avrei trovato un passaggio per recuperare la macchina.
Lasciamo la macchina presso il cimitero di Lenno. Scendiamo alla piazza in riva al lago dove troviamo i cartelli della Greenway. Percorriamo il lungolago in direzione nord quindi, attraversata la statale, saliamo decisamente fino ad immetterci sulla panoramica strada che passa dalla chiesa di Mezzegra. Su stretti vicoli scendiamo al lago in località Bolvedro. Da qui in avanti restiamo in riva al lago. Passiamo davanti alle ville storiche La Quiete e La Carlia e alla chiesa parrocchiale di Tremezzo. Attraversiamo il Giardino Meier, parco acquistato dal Comune di Tremezzo e denominato Parco Olivelli. Il vento si fa sentire e la navigazione del lago è sospesa. Passato il Gran Hotel Tremezzo e la Villa Carlotta proseguiamo tra gli alberghi di Cadenabbia. Dopo la punta della Maiolica il lungolago è più esposto al vento da nord ed alte onde si infrangono sulle rive. Il tracciato della Greenway è finito ma noi proseguiamo controvento lungo la strada verso Menaggio. Dopo la Cà Bianca il percorso si discosta dal lago ed è al riparo dal vento. Deviamo momentaneamente dalla strada su un sentiero parallelo alla galleria. Arriviamo sul lungolago di Menaggio dove il vento si è attenuato. Superato l'Albergo Vittoria il lungolago è affacciato a nord dove i venti ritornano impetuosi. Dopo il Lido di Menaggio lasciamo il lago e, su vie di paese saliamo all'antico borgo di Castello e a casa dei miei in località Sonenga, nella parte alta di Menaggio, dove finisce la gita.
Partecipanti: Dario, Rita.
Tempi di percorrenza: 3h6'  
Lunghezza del percorso: 11,1km
Meteo: bello, limpido, vento di burrasca, mite per la stagione ma la temperatura percepita è vicina a 0°C

Hike partners: morgan


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»