COVID-19: Current situation

Monte Gerbal mt 1318 e Crocetta mt 1097


Published by turistalpi , 13 February 2014, 14h03.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:12 February 2014
Snowshoe grading: WT2 - Snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 6:30
Height gain: 650 m 2132 ft.
Height loss: 650 m 2132 ft.
Route:Sormano paese-Colam di Sormano-Colma del Bosco-alpe Spessola-monte Gerbal-colma del bosco-Crocetta-Sormano paese

Meteo buona e con anche mio fratello Alberto decidiamo di salire il monte San Primo.....ma non è andata così! Lasciata l'auto al solito parcheggio di Sormano saliamo come settimana scorsa con le ciaspole alla Colma di Sormano.Qui Pinuccia ha la malaugurata idea di bere un intruglio di soia e cioccolato che conservava in una bottiglietta in una tasca esterna dello zaino e quindi fredda. Sul traverso verso la Colma del Bosco stranamente Pinuccia prosegue molto lentamente, troppo lentamente....Mi dice che ha freddo allo stomaco ed ai piedi... Arriviamo a Spessola ed in quelle condizioni d'accordo con mio fratello lasciamo purtroppo perdere il San Primo e torniamo. Io però propongo che, anziché traversare alla Colma del Bosco,  di salire al Gerbal e poi scendere alla Colma perché è più panoramico e piacevole e d'altra parte il dislivello non è eccessivo..Proposta accettata anche da Pinuccia che è leggermente migliorata. Lungo la cresta occorre un poco d'attenzione per alcuni brevi passaggi ostacolati da alberi e un poco esposti sui ripidissimi pendii sopra Barni e poi si alza un vento freddino. Sono preoccupato per Pinuccia....ma lei procede abbastanza bene..Bellissimi i panorami.Dopo alcuni su e giù arriviamo in cima e scendiamo fino a poco prima della Colma per la nostra sosta pranzo. Davanti ai pini si stava abbastanza bene....Pinuccia ha sempre i piedi un poco freddi (sono gli scarponcini/pedule che non sono assolutamente indicati per l'inverno) e quindi scendiamo direttamente dalla Colma del Bosco verso Sormano. Alberto non è mai stato da queste parti e quindi propongo di fare una breve digressione salendo alla Crocetta.Arrivati alla Croce purtroppo so che è piuttosto brutto scendere per il versante sud che ha risentito notevolmente della tempesta del 23 ottobre u.s. e con la neve poi.... e quindi torniamo sui nostri passi e poi proseguiamo sull'ampia mulattiera innevata sino alla strada e poi al parcheggio. Peccato per Pinuccia ma la giornata anche se freddina era molto bella con sereno e tanto sole.... Solo oggi lunedì 17 mi sono arrivate le foto del mastro fotografo che ho aggiunto.....

Hike partners: turistalpi


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

gbal says:
Sent 13 February 2014, 22h03
Peccato per l'indisposizione di Pinuccia. Forse un bel thè caldo dietro avrebbe sistemato subito l'inconveniente.
Comunque non è andata per niente male mi pare.
Bravi e bravo tu che ne tiri sempre fuori una dal cilindro!

turistalpi says: RE:
Sent 14 February 2014, 10h26
Ciao Giulio, avevo 2 thermos con tè caldo ma Pinuccia aveva bevuto di nascosto per non farmi fermare......Grazie dell'interesse e complimenti a te per la salita al Sasso Gordona senza alcuna traccia....Nella zona sono stato 2 o 3 volte con Pinuccia ma per il Sasso Gordona abbiamo sempre trovato molto fango e non siamo arrivati in cima....spero quest'anno e senza neve e fango di arrivarci. Ciao Enrico

Menek says:
Sent 14 February 2014, 10h01
Anche qua la neve non manca...
Domenico

turistalpi says: RE:
Sent 14 February 2014, 10h30
E si quest'anno la neve è veramente abbondante. Sui 1500 metri in Valsassina è sui 2 metri! Ciao Enrico


Post a comment»