COVID-19: Current situation

PIZZO D'OMO mt.1070 (Cima modesta, ma che nome!)


Published by veget , 19 November 2013, 22h23.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:17 November 2013
Hiking grading: T1 - Valley hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 6:45
Height gain: 730 m 2394 ft.
Height loss: 730 m 2394 ft.
Access to start point: Arrivare a Verbania - Intra Percorrere il lungo lago al termine del quale e superato il Ponte sul torrente S. Giovanni voltare a sinistra , seguendo le indicazioni (cartelli stradali) si arriva a Carpiano... piccoli parcheggi...
Maps:CNS 285 Domodossola 286 Malcantone

 Da ieri sto scrutando  le previsioni meteo per oggi , ma  le icone che compaiono sono inesorabili.,.. nelle ore del giorno di tutte le località della provincia evidenziano nubi o  nebbia..... il sole,appare raramente e solo per qualche momento centrale della giornata...... Per cui quando l'umore della meteo è depresso ( imbronciato) non ritengo il caso di deprimere anche  Giancarla e me,  evito quindi  di trasmettere questo stato d'animo anche agli amici, coi quali spesso percorro i  sentieri delle montagne caserecce,  
 ( poco più che colline)....le quali pur nella loro semplicità offrono lunghi  tracciati,  (anche se in qualche caso si cammina su strada asfaltata).  Località e ambienti poco noti e bellissimi panorami(oggi vietati nebbia!!!!)....E allora  cosa fare?   Due telefonate di consulto con gli altri componenti del gruppo, i quali lasciano a noi l'incarico della scelta della località dove sgambettare in compagnia.Seduta stante Giancarla propone il "Pizzo D'omo" ( che toponimo altisonante) . Da anni anche noi non salivamo la suddetta, agli altri del tutto sconosciuta...... immaginiamoci.... per loro è perfetta anzi (dirò di più)   va benissimo!!!!! L'escursione  inizia a Carpiano, piccola Frazione di Ghiffa. Si transita sulle stradine scalinate ( ben conservate)  tra vecchi, ma ristrutturati caseggiati ormai poco abitati .... Gli unici rumori sono il tintinnio delle punte dei nostri bastoncini quando li appoggiamo sulle pietre, e il nostro parlottare... Mano a mano superiamo le altre due  frazioni. Dopo un breve tratto di strada asfaltata, alla destra della quale si stacca e inizia una pista sterrata, adibita al transito dei mezzi motorizzati di servizio per gli operatori della Riserva Naturale del Sacro Monte di Ghiffa.Tracciato che  termina a Pollino.. Si transita tra le case di questo abitato , oltrepassato il quale e seguendo le indicazioni  ad un bivio ( foto n°12) prendere la direzione per "Luera",  proseguendo su un sentiero pressochè in falso piano..... arrivando ad un ulteriore  bivio  dove un  cartello indica  di girare decisamente a sinistra ,ormai  mancano circa 100mt di dislivello alla cima.... Nel frattempo la nebbia è salita e copre il panorama tutt' attorno,  all'arrivo dopo una breve sosta, iniziamo la discesa in direzione di Pian di Sole,dove ci fermeremo per la  pausa pranzo , dolce , caffè...... e per me vino... Qualche sprazzo d'azzurro tra il grigiore del cielo c'illude.... ma di sole non se ne parla. Per cui la bassa temperatura  non concede la sosta prolungata.... ed allora si riparte in direzione di Premeno,al quale ci arriveremo percorrendo la strada asfaltata, che transita da due punti emblematici ,  molto frequentati, che nella mia memoria occupano una parte di ricordi dell'infanzia... Il primo è un punto panoramico  sul versante Sud della catena montuosa Marona - Zeda, (oggi parzialmente preclusa alla nostra vista) il secondo è un area di sosta  conosciuta fin dai primi anni del novecento,  attrezzata con tavoli, panchine( foto n°26)contornata da maestose piante, (delle quali non ricordo il nome) non manca una fontanina di acqua sorgiva, freschissima (sopratutto nel periodo estivo)  . Luogo, frequentatissimo nei  primi anni del dopoguerra , si arrivava a Premeno con il treno della ferrovia omonima,( foto n°31) alimentato dalla corrente elettrica  fornita da centraline idroelettriche, strutture modernissime per il periodo storico...  Questo mezzo facilitava il collegamento con Intra,  sia per il commercio, che per gli abitanti di tutti i paesi dove transitava.  Svolgeva un grosso servizio al turismo, utilizzato  oltre che dai Verbanesi , in grande quantità anche dai Lombardi, (Milanesi, Legnanesi,
  Bustocchi Varesini) che arrivavano a Intra con i battelli provenienti dalla sponda lombarda del lago Maggiore.. Turisti e visitatori  grandi intenditori  di questi territori...... Quanta storia.. . .... si pensi che avanguardia  era rappresentata da queste infrastrutture....Per la cronaca, lo stesso ha terminato il servizio  alla fine degli anni 50.... Mi sono dilungato???? Vedrò di rimediare... Per Il rimanente tratto che ci porterà a Carpiano,  visto  l'orario circa le 13,00, Giancarla suggerisce di allungare il percorso passando da altre località,Pian di Nava, Bèe e i Molini.  Superata quest'ultima località, utilizzando un sentiero, ripercorreremo le frazioni,  descritte all'inizio.....Al termine dell' escursione, volti sorridenti e soddisfatti.. sorpresi d'aver effettuato un  tracciato, si poco faticoso ma non brevissimo,  che ad alcuni del gruppo ha consentito  di scoprire   interessanti novità storiche e non.........
Grazie a Tutti,
Ciao 
Eugenio



P. S. mi sono impegnato con l'ausilio di "google heart" ad inserire 6 waiponts .Le quote altimetriche sono riportate dalle carte sopraindicate..... Invito chiunque noti eventuali inesattezze di segnalarmelo con un MP Ringrazio anticipatamente.

 

Hike partners: veget


Gallery


Open in a new window · Open in this window

PD
T1
T2 PD
10 May 15
Monte Morissolino 1410m · schwarzert
PD
13 Nov 10
Pizzo d'Omo (1070 m) · cappef
PD
16 Mar 14
S.Salvatore-MTB-(825 m) · cappef

Comments (14)


Post a comment

tignoelino says: Era ora
Sent 19 November 2013, 22h44
Pensavo foste diventati dei pantofolai!!
ciao, Eu & Giancarla.

veget says: RE:Era ora
Sent 20 November 2013, 09h30
Non possiediamo pantofole , scarponi anche in casa!!!!(scherzo).....
Siamo sempre in giro , ma su percorsi già pubblicati, oppure con poca visibilità.... (la nebbia fa brutti scherzi anche a me)....
Grazie Roby
Ciao

Eu



tapio says:
Sent 20 November 2013, 07h33
Complimenti a tutti: le colline verbanesi riservano sempre mille sorprese, anche se sono state percorse centinaia di volte (recentemente anch'io ho scoperto dei luoghi, a pochi passi da Intra, che non pensavo nemmeno esistessero)! In più le immagini d'epoca contribuiscono ad arricchire la documentazione fotografica con dettagli sconosciuti ai più, che ben meritano di essere ricordati.

Ciao, un saluto, Fabio

veget says: RE:
Sent 20 November 2013, 10h02
Grazie Fabio,sono onorato di quanto scrivi delle le mie relazioni...... Come ben sai,Tu e altri,da me siete considerati i miei maestri... Ancora Grazie!!! Per la scoperta di percorsi ,adatti a certe situazioni Meteo, il nostro territorio offre di tutto e di più,Tu stesso sei uno esperto scopritore / esploratore. La divulgazione di questi semplici itinerari,nonostante il faticoso impegno (per me,maggiore che percorrerlo) è doveroso nei confronti della Storia di questi territori,e
portarlo a conoscenza...... anche se, ai pochi che leggono Hikr...
A presto
Ciao
Eugenio



patripoli says:
Sent 20 November 2013, 09h08
Che bello leggere le tue relazioni....hai sempre qualcosa di nuovo e di interessante da raccontare.....un tuffo nella storia di posti che conosci a fondo...arricchita dall'esperienza personale.
La vostra gita poi....ha molti punti in comune con la nostra.....tempo incerto, attraversamento di luoghi che ricordano un po' il passato.....
Come dice Fabio.....non sempre c'è bisogno di andar lontano per scoprire posti nuovi e affascinanti, che a volte sono lì....non lontani da casa e noi facciamo fatica a vedere.....
Bravissimi tutti!
Avete saputo sfruttare pienamente una giornata dal tempo "nì"
Un saluto all'intero gruppo
Patrizia

veget says: RE:
Sent 20 November 2013, 11h11
Ciao Patrizia
Innanzi tutto Grazie!!!! Adesso devo continuare, ed è qui che ti voglio...(caro Euge). Come avrai capito ,quando leggo e commento le Tue , "le bevo" talmente sono leggere e godibili....che m'incoraggiano a pubblicare,notizie di località modeste e dimenticate come fai Tu del resto.... (nel carattere sembrano fotocopie)... Unendo a tutto questo un ulteriore pretesto, arrivare più tardi possibile alle "pantofole"....( Ti pare!!!) Naturalmente....fin che verrà concesso a Gian.& Eu.... E poter raccontare seppur con fatica.(lo scrivere) altre avventure( che parolone).
Riferirò dei saluti agli Amici

A Te il nostro più caro a presto
Giancarla Eugenio




patripoli says: RE:
Sent 20 November 2013, 11h43
In fondo siamo due "bilance".....
Qualche somiglianza ci sarà....

veget says: RE:
Sent 20 November 2013, 11h57
La sensibilità e la finezza femminile, coglie, anche nelle piccole cose, grandi significati... Grande Grande!!!!!!
Ciao
Eugenio

bigblue says: Gli unici rumori sono il tintinnio delle punte dei nostri bastoncini....
Sent 20 November 2013, 09h44
Caro Eugenio,
come nelle altre tue, particolarmente in questa, apprezzo molto il tuo modo di scrivere.....dove la spontaneità, particolare che per me è un valore aggiunto, unita al tuo entusiasmo, sono ben presenti e bilanciati al punto giusto con la descrizione e con il ricordo di un "presente" passato. Anche il buon Don Claudio Mariani, grande storico della zona, avrebbe apprezzato. Cosa dirti?.....come sai ho una grande stima per te, del tuo modo di essere, della tua disponibilità e tanto altro........chiudo, con un saluto affettuoso a te a Giancarla e a tutto il gruppo.
Alegher....e alla tua prossima.
Pia

veget says: RE: Gli unici rumori sono il tintinnio delle punte dei nostri bastoncini....
Sent 20 November 2013, 11h50
Cara Pia,
Sai unire alla finezza e gentilezza (delle quali pochi sono dotati), la semplicità e competenza con la quale commenti le relazioni delle nostre "modeste giterelle" che il territorio dove abitiamo ci offre.... Età e salute permettendo!!!!( sopratutto!!!!) Grazie!!!! a TE che dall'alto delle Tue imprese, apprezzi anche queste..... piccolissime passeggiate, sopratutto,apprezzando lo spirito che le anima. Ancora Grazie!!!
Con piacere porterò i Tuoi Saluti agli amici.... che sopportano.... le mie proposte
Giancarla e Eugenio, ricambiano i Tuoi affettuosi e cari Saluti
a presto
Ciao

gbal says:
Sent 20 November 2013, 19h34
Che dire? Gita all'insegna della semplicità, quasi una passeggiata ma la relazione è proprio bella e ricca di tante notizie quali piacciono a quelli meno giovani (come me) o comunque interessati alla storia più o meno recente dei luoghi nei quali si vive come bigblue e tapio giusto per citare alcuni di quelle parti.
Davvero complimenti e, riferendomi alla tua risposta a Patrizia, auguro a te e a Giancarla 1000 di queste gite ancora!

veget says: RE:
Sent 20 November 2013, 20h31
Grazie Giulio,
leggo nel Tuo commento, il piacere di poter condividere, giornate come queste. dove la semplicità dei luoghi visitati in compagnia di amici,non invasati ,o magari a caccia della Cima ad ogni costo, ti accompagnano a sperare (maggiormente) alle Tue ben Auguranti !000....Ti siamo grati!!!!Grazie ancora, .
A Presto
Cari Saluti
Giancarla ed Eugenio

Vatar says:
Sent 21 November 2013, 18h14
Ciao Eugenio

questa gita che hai pubblicato mi ricorda quello che abbiamo intrapreso insieme a Cannobio, interessante dal lato paesaggistico e ricca di storia, come sempre sei riuscito a cogliere la mia curiosità con nozioni importanti, a proposito: la ferrovia che hai descritto è simile a quella che saliva al Mottarone da Stresa?

Alegar e grazie par la bela relaziun, am racumandi saluda la Giancarla

Adry.

veget says: RE:
Sent 21 November 2013, 19h24
Ciao Adry
Innanzi tutto mi fa piacere leggere i Tuoi Commenti, La frase in dialetto, la leggo con questa idea, che l'ottimismo e l'ironia non l'hai persa.....E' vero???
Per quanto riguarda la giterella di domenica, assomiglia (come spirito) visto l'anello
alla nostra con partenza da Cannero..... Per la Ferrovia, direi che assomigliva molto a quella del Mottarone Anzi direi simili.. Le differenze:sostanzialmente erano due. la prima che il dislivello e la lunghezza del percorso era inferiore,,l'altra che l'anno di fabbricazione fosse più recente.... Ti ringrazio per l'apprezzamento... di tutto
A presto
Ricambio i Saluti
A Te ed a Angela


Post a comment»