Giro Ritom - Capanna Cadlimo


Published by Michele71 , 23 July 2013, 21h21.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:21 July 2013
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Mountaineering grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Pizzo del Sole   CH-TI   Gruppo Piz Blas 
Time: 8:00
Height gain: 1440 m 4723 ft.
Height loss: 1296 m 4251 ft.
Access to start point:Auto posteggiata a partenza funivia Ritom (Piotta), possibile salire fino alla diga del Ritom dove vi è un posteggio (a pagamento)
Accommodation:- Cap. Cadlimo - Cap- Cadagno

L'equazione è semplice: giornata di caldo estremo in pianura, ergo passeggiata in montagna!
Oggi fatto 24 km lineari con salite e discese rispettive di 1400m di dislivello in 8h comprese pause: in ogni caso giro che deve essere considerato impegnativo per la lunghezza.

Ho voluto fare il turista prendendo la funicolare del Ritom (tra le più ripide d'Europa con pendenze di oltre 87%: http://www.ritom.ch/content/storia) che da Piotta porta su a quasi i piedi della omonima diga /stazione Piora). Dico quasi in quanto fino alla diga ci vuole una mezzoretta di cammino. Prezzo CHF 22 andata e ritorno. Prima risalita alle 8.35. Alternativa Posteggio (a pagamento) alla Diga del Ritom.

Dalla diga del Ritom invece del classico sentiero verso il lago Tom prendo subito a salire verso la Bocchetta Fiösc (dove incontro un branco di cavalli al pascolo) e poi imbocco il sentiero (segnato sulla carta ma non tracciato con i cartelli) che mi porta al Passo di Lago, scendo quindi al lago chiamato Lago a quota 2010m per poi risalire verso Foppa Lunga ed il Lago di Stabiello a 2155m. Da li imbocco la Val Canaria in alto su una diagonale (interminabile e con chiazze di neve) che mi porta sotto la Bocchetta di Cadlimo. Da lì ancora un 10 min di salita  impegnativa fino all Bocchetta da dove si vede la Capanna Cadlimo. Attorno ancora tutto molto innevato compreso il Lago di Dentro e più sotto anche il Lago Scuro. Mi fermo brevemente alla capanna e poi scendo più sotto per il pranzo al sacco. Non mi fermo troppo in quanto la via è ancora lunga e mi sembra dal movimento delle nuvole che potrebbe esserci un temporale in arrivo verso fine giornata (mai previsione fu così azzeccata, si vede l'esperienza...).
Imbocco la lunga Val Cadlimo dove scorre il Reno di Medel con l'intnzione di tagliare a metä per prendere il sentiero bianco-blu verso la Bocchetta della Miniera. Per fortuna avevo caricato i dati sul GPS in quanto scendendo non ho visto la deviazione (forse non c'era) e quindi ho dovuto attraversare il fiume più sotto approfittando di un cumulo di neve e raggiungere poi il sentiero in verticale visto che ero sceso troppo... distratto dal paesaggio molto bello.
La salita diventa quindi un po più impegnativa. Raggiungo lo spiano della Bocchetta Miniera che è ancora innevato. La vista poi dal lago Miniera mi si apre sulla regione del Piora con il sottostante Lago di Dentro a 2298m. L'idea era di costeggiarlo e prendere la discesa più dolce dopo la prima parte di discesa impegnativa e un po' esposta, ma decido di tagliare raggiunto il lago ancora su un sentiero ripido in quanto dietro le mie spalle il cielo è diventato nero e sento dei tuoni. Affretto il passo, comincia a gocciolare ed i tuoni sono sempre più vicini. Arrivo alla nuova Capanna Cadagno ed inizia a piovere forte. Tolgo giacca in gorotex e coprisacco e mi incammino sotto una pioggia battente ed un po' di grandine. Dopo la calura un po di frescura fa anche bene. Arrivato al lago Cadagno la pioggia cessa e mi permette di affrontare la lunga discesa costeggiante il lago Ritom all'asciutto. Con un po di venticello arrivo anche asciutto alla Stazione della funicolare che prendo alle 17.05 (l'ultima discesa è alle 18.30).
Soddisfatto di un altra stupenda giornata in montagna!

Hike partners: Michele71


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Geodata
 16905.gpx Cap. Cadlimo

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»