Fumadiga (2010 m)


Published by Laura. , 19 December 2012, 22h59.

Region: World » Switzerland » Tessin » Locarnese
Date of the hike:15 December 2012
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Mountaineering grading: F
Snowshoe grading: WT2 - Snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Gridone 
Time: 9:30
Height gain: 1420 m 4658 ft.
Height loss: 1420 m 4658 ft.
Access to start point:Da Locarno per Brissago, a Brissago seguire la strada verso Mergugno (indicazione sentiero)

Che cosa c'è di più bello del camminare sotto ad una fitta nevicata, ammirando alberi carichi di neve e un cielo che via via diventa sempre più blu?  Ecco, è con questi presupposti che inizia la gita di oggi.
La meta vorrebbe essere il Gridone, ma in realtà, date le condizioni,  la meta è l'uscita e non la vetta. Subito dopo la frazione di Incella, la strada diventa impraticabile, lo spazzaneve non è ancora passato, per cui parcheggiamo l'auto e iniziamo la nostra escursione qui, prendendo il sentiero che da Brissago porta a Mergugno. In poco meno di due ore siamo al parcheggio dove avremmo dovuto iniziare a camminare. Continuiamo a salire, mentre, nel frattempo, è smesso di nevicare e  il cielo comincia a schiarirsi. 
Il sentiero sale tra neve fresca, traversi e tornanti, quando usciamo dal bosco e intravediamo il rifugio, Marco si illude che in un'ora lo raggiungeremo...ma, senza il "freno" degli alberi tutta la neve si è depositata a terra e questo, insieme allo zoccolo che si forma sotto le ciaspole, rallenta un pò il nostro passo. Arriviamo al rifugio alle 14.00, ormai troppo tardi per la vetta  ma decidiamo di salire, comunque per un pò, magari fino all'inizio della cresta. La neve non è tantissima, ma come iniziamo a spostarci verso sinistra, per raggiungere la Bocchetta di Valle, sentiamo un sinistro wummm..., non forte, ma davvero inquietante...sappiamo entrambi che è un segnale inquivocabile di pericolo, per cui lasciamo perdere l'idea iniziale e ci spostiamo completamente a destra, sopra al rifugio, dove la pendenza è minore e la neve più stabile e, prestando sempre la massima attenzione, raggiungiamo il Fumadiga. Ci fermiamo solo il tempo per scattare un paio di foto e ammirare il Gridone, il sole sta tramontando. Scendiamo e in pochi minuti siamo al rifugio, recuperiamo le nostre cose e proseguiamo la discesa...ormai è i buio, accendiamo le frontali e ripercorrendo il sentiero dell'andata,alle 19.30 siamo all'auto, contentissimi della bella giornata trascorsa. 

Un sentiero strafrequentato che con la neve diventa magico.


Hike partners: Laura.


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (12)


Post a comment

Sent 19 December 2012, 23h16
Brava, sempre in viaggio.
dai che sabato ci divertiamo alla grande.

Laura. says: RE:
Sent 19 December 2012, 23h18
Te l'avevo detto che tu e Franca non eravate gli unici...fuori!!!

tignoelino says: RE:
Sent 19 December 2012, 23h23
devo ancora scivere la relazione di ieri
dopo vedrai, chi è fuori!!!
(al primo colpo 6 lt di nettare)

lunari says:
Sent 19 December 2012, 23h18
Oltre che brava sei anche fortunata:parti sotto una nevicata e trovi una bella giornata!!!Peccato per la cima mancata...da farsi con presto sci ai piedi?ciao

Laura. says: RE:
Sent 19 December 2012, 23h27
Già...faccio quasi concorrenza a Gio!

lunari says: RE:
Sent 19 December 2012, 23h35
Meglio direi meglio!

tapio says: Ci sta...
Sent 20 December 2012, 09h28
> a meta è l'uscita e non la vetta

La natura è sempre più forte di noi, per questo abbiamo l'intelligenza e la sensibilità di capire il limite che ci viene dato.
Bella gita, ormai quella montagna la conosco bene, anche se, rivederla così imbiancata, non manca di mandare per l'ennesima volta il suo richiamo...

Ciao, Fabio

gbal says:
Sent 20 December 2012, 10h02
Meglio un Fumadiga...di tutto rispetto, che niente.
Complimenti

Laura. says: RE:
Sent 21 December 2012, 07h04
la gita é stata esattamente come da programma, il Gridone sarebbe stato la ciliegina sulla torta!...

igor says:
Sent 20 December 2012, 18h12
Bravi e Belle foto,volevo chiederti se secondo te e' fattibile il gridone da li con le ciaspole ciao

veget says:
Sent 20 December 2012, 23h33
Tra i più begl'itinerari di "monti e lago"....... Nel vallone di sinistra il tracciato ski alp per il Limidario, proveniente da Cortaccio,Immagina la discesa, con quel panorama.......
Come sempre Brava e Temeraria.
Ciao
Eugenio


P.S. ieri ski alp Devero Cazzola.Salita e discesa da sballo....meteo fantastico.

Laura. says: RE:
Sent 21 December 2012, 06h48
sei andato con gli sci? ma sei un mito!!! alla prossima fai un fischio.


Post a comment»