COVID-19: Current situation

PASSO di PONTIMIA e " LAGHI di Pontimia"


Published by veget , 23 September 2012, 20h03.

Region: World » Switzerland » Valais » Oberwallis
Date of the hike:20 September 2012
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I   CH-VS 
Time: 6:45
Height gain: 1000 m 3280 ft.
Height loss: 1000 m 3280 ft.
Access to start point:Da Domodossola ,S.S. verso il passo del Sempione,Subito dopo la dogana di Gondo,voltare a sinistra, seguire indicazione Zwischbergental,La strada è strettina, superato un laghetto artificiale, la strada si divide,prendere quella di destra.nella direzione di un Albergo con il nome della Valle e superato continuare fino ad una curva a q.1560 .Posteggino a lato della stessa.
Maps:CNS 274 VISP 284 MISCHABEL

Le ferie dell'amico  Alberto stanno finendo....scalpita per effettuare  ancora una gita.....Bene.  per domani vediamo di esaudirlo.Per cui,parlando
con altri amici organizziamo , una escursione al Passo di Pontimia
Perfetto!!! Nel giro di poche settimane sono di nuovo nella Zwischbergental….(è la quarta volte). Il tracciato viene scelto,con lo scopo di camminare il meno possibile sull’ asfalto.Con la macchina imbocchiamo  la strada che conduce a Furgu, fino ad una curva a circa 1560 m di quota.In questo punto sul muro della stessa  un evidente segno B/R indica la direzione verso l’inizio della  gita(stranamente non esistono cartelli indicatori).Il sentiero  prosegue  in discesa . Fa perdere circa 70 m.e  in pochi minuti si arrivi sulla carreggiata   scartata all’ inizio . risparmiando così  un lungo tratto di asfalto.
Inoltre avremmo fatto poco dislivello in salita .La giornata è limpidissima,e la temperatura si è abbassata .Il sole illumina solo la parte alta della valle,cosicché per quasi due ore non ci bacia…..Superato Cheller e attraversato il Grosses Wasser  ,inizia il tratto di la salita più ripido (continuo e costante) .Quando arriviamo all’alpe Pontimia  vediamo  la meta….. Sfioriamo uno dei tre laghi  dal livello bassissimo.  Impensabile scoprire in alta quota questi altipiani,  fino qualche anno fa adibiti a pascolo     Il tratto finale per raggiungere il passo è su un sentiero  facile con pendenza regolare.  Questo è un passaggio  notissimo.  Punto di confine tra l”Italiae la Svizzera.Veniva e viene attraversato da escursionisti  che effettuano,le numerose traversate,che in quel punto convergono. Pur se non è una cima,il panorama che offre non manca di nulla…….. La testata e la famosa cresta della valle Antrona, i 4000 Vallesani ,il  Cervandone, la Valle Vigezzo ,la piana Ossolana,,ecc.ecc..E i camosci???L”aquila un falchetto. Che spettacolo!!!!! Foto e filmati(mi spiace non poter pubblicarli).   Tutto questo durante  la pausa pranzetto, purtroppo disturbata dal rumore di tre colpi di fucile da caccia (più tardi durante la discesa eravamo seguiti da tre cacciatori)..... Come spesso capita, bisogno tornare. Percorriamo  la strada a ritroso e la relativa risalita .Per cui nel computo del dislivello sono compresi anche questi metri....... Con una giornata  come  oggi cosa aggiungere? Tutti siamo siamo soddisfatti e sopratutto Alberto ,per aver avuto l'opportunità di essere presente a questa bellissima gita .Spero di continuare a vivere giornate come queste . Grazie..... Ciao a Tutti.
 
  Eugenio
 
  

Hike partners: veget


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

tapio says:
Sent 23 September 2012, 20h34
Luoghi leggendari, complimenti Eugenio!

Un saluto, Fabio

veget says: RE:
Sent 23 September 2012, 20h40
Hai ragione,oltre tutto sono facili e fuori casa.Grazie Ciao Eugenio.

Sent 23 September 2012, 20h52
Se Tu l' avessi pubblicata ieri, probabilmente
avrei cambiato itinerario!! però noi abbiamo
trovato una bella nebbia!!
telepatia??
ciao, Eu

veget says: RE:
Sent 23 September 2012, 21h10
C'è qualche strana attinenza nella scelta delle nostre gite.Purtroppo non abbiamo la possibilità di sceglierle nello stesso giorno(sopratutto per Voi)Mi spiace .Grazie del commento Ciao Eu.


Post a comment»