COVID-19: Current situation

PONCIONE VAL PIANA 2660m


Published by Fabio , 4 June 2011, 19h07. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike: 6 March 2011
Snowshoe grading: WT4 - High-level snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Cristallina 
Time: 6:30
Height gain: 1080 m 3542 ft.
Height loss: 1080 m 3542 ft.
Route:All'Acqua - Poncione Val Piana All'Acqua
Access to start point:Da Bellinzona autostrada A2 fino ad Airolo, quindi deviazione in Val Bedretto sino a dove la strada e' stata pulita
Accommodation:Capanna Cristallina

La domenica sarebbe stata da trascorrere tutti assieme. Ma per varie vicissitudini stradali e di ritardo ci siamo trovati in due gruppi separati che hanno, alla fine salito due cime dello stesso versante.
Partito con Chiara alla volta dell'abitato di All'Acqua in Val Bedretto, l'intenzione era di ritrovarsi con Ewa e gli altri per la salita alla cima di Elgio nell'alta Val Bedretto.
Dopo vari tentativi dove fosse la via per il Passo di San Giacomo, abbiamo alla fine seguito un gruppo sbagliato, andando comunque alla scoperata di un'altra meravigliosa zona adiacente la severa Val Bedretto.

Non avendo mai percorso questi sentieri d'estate, con le tracce chiare e ben visibili ora non ci resta che apprezzare il bello scenario appena scoperto e comunque seguire in tranquillita' i numerosi gruppi di scialpinisti che ci anticipano.

Insomma seguamo la ripida Val Cavanolo, la quale dopo la fine del boscho di aghifogli si apre caratterizzata da alte cime a picco sul fondo abbondantemente innevato.
La salita per noi racchettisti non si presenta proprio come una passeggiata, anche se la pista e' abbondanetemente battuta, cosa gradita senz'altro.

Su indicazione di alcuni di loro si segue la pista che conduce alla bocchetta, la quale appena sotto la cima del Poncione Val Piana, invita ad una sosta e quindi ad un breve strappo sino alla vicina cima. 
Ai 2660 metri della cima si arriva presto e dopo pausa e posa bandierine di Floriano si puo ammirare un meraviglioso panorama su questa stupena valle. 
...ma la parte da leone naturalmente la fanno cielo blu e cime.........
Sotto a noi quasi tutta laVal Bedretto in bella vista, chiusa dalle belle cima che nel versante opposto a noi gli fanno da corona. Spicca il Piz Rotondo, il Chuebodenhorn tra tutte.
Girandoci, alle nostre spalle osserviamo vicinissimo il Piz Cavaglolo cho le sue anecime che digradano sulla bocchetta. Sotto a noi il piccolo ghiacciaio di Valeggia, il quale con una traversata in piano permette di risalire al Passo della Cima di Lago e quindi alla vicina Capanna Cristallina.

Dalla cima Chiara ha telefonato a Floriano, a casa a riposo per quanto gli avevano diagnosticato relativamente alla sua pubalgia. Sono riuscito a parlargli e scherzosamente gli detto di non stressare questa povera ragazza. Ci siamo amichevolmente mandati a "quel paese". ............ma e' stata l'ultima volta che ho potuto parlare con lui. Che brutto non potersi dire "ciao" quando ci si lascia per sempre..................  

Finite le foto si riparte sulla stessa via di discesa, cercando ora contatto telefonico con Ewa, che almeno al ritorno ci aspettino all'auto per una birra.....



 

Hike partners: Fabio, Chiara


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (3)


Post a comment

beppe says: Molto bella
Sent 4 June 2011, 21h19
Mi spiace che non siete saliti con noi alla punta elgio ,complimenti per la bella escursione .ciao Beppe

Chiara says:
Sent 4 June 2011, 23h09
Grazie ancora per la piacevole giornata Fabio. Non sai quanto mi avevi aiutato...... Alla prossima.
Chiara

Amedeo says:
Sent 6 June 2011, 19h04
....vi avevo visti entrare nella galleria del Gottardo presi dai discorsi...e vi ho fatto chiamare......vi ho aspettato diverse volte.....anche 20 minuti salendo verso la Cima di Elgio......e ad ogni escursionista che passava (da lontano cercavo il pile giallo di Fabio) chiedevo informazioni...ma si vede che quel giorno doveva andare così!! e per finire .......cliegina sulla torta..... al bar ci hanno dato la panachè già pronta in bottiglietta........è come dare la pasta pronta in scatola in Italia!! Insomma........a parte i luoghi incantevoli.......una serie di "disguidi"!! Spero di rifare la Punta di Elgio con voi, l'anno prossimo, a guarigione avvenuta! Ciao, Amedeo


Post a comment»