Monte Crocione o Pizzo della Croce (1491 m)


Published by siso , 5 December 2010, 14h20.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 4 December 2010
Snowshoe grading: WT2 - Snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Monte Generoso   I   CH-TI 
Time: 5:15
Height gain: 626 m 2053 ft.
Route:Scudellate (923 m) – Erbonne (943 m) – Alpe d’Orimento (1275 m) – Pizzo della Croce (1491 m) – Cascina Genzago (1240 m) – Erbonne (943 m) – Scudellate (923 m).
Access to start point:Autostrada A2 - uscita Mendrisio – Castel San Pietro – Valle di Muggio – Scudellate.
Accommodation:Ostello di Scudellate; Baita di Orimento; Rifugio Cristè.
Maps:C.N.S. No. 1353 – Lugano – 1:25000; Carta escursionistica transfrontaliera Monte Generoso 1:25000; Carta turistico – escursionistica Basso Ceresio – Lario Comasco (Strade di pietra no. 1) – 1:30000.

Condizioni meteorologiche ottimali e paesaggi incantevoli hanno fatto da cornice alla meravigliosa racchettata odierna.

Vedi video dell’escursione.


 

Inizio dell’escursione: ore 8:30

Fine dell’escursione: ore 13:40

Temperatura alla partenza: -4°C

Temperatura al rientro: 3°C

 

Sabato scorso l’abbiamo ammirato da vicino ripromettendoci di raggiungerlo il più presto possibile. Le abbondanti nevicate della settimana hanno reso assai faticosa la marcia d’avvicinamento, offrendoci come contropartita uno scenario spettacolare!

La settimana è stata faticosa per entrambi: ci accordiamo per una partenza non antelucana.

Alle 8:30 partiamo da Scudellate (Valle di Muggio) con le ciaspole sullo zaino. La neve è già sufficientemente alta, ma inaspettatamente anche leggera. In mezz’ora raggiungiamo il nostro amato villaggio di Erbonne, frazione di San Fedele d’Intelvi. Non c’è anima viva: persino il solito cagnolino “rompi” oggi non ci corre incontro con l’insistente rìnghio minaccioso. Aggiriamo la chiesa e ci incamminiamo lungo il sentiero che scende sul fondovalle, supera le briglie di contenimento della Breggia, per poi salire nel bosco sul lato orografico sinistro della valle. Una tenue traccia non ci facilita la marcia: il nostro incedere nella neve sempre più alta è lento e ci provoca un po’ di fiatone. Qui le piante hanno ancora la neve sui rami: la temperatura non è ancora salita a valori positivi.

Da Erbonne impiegheremo ben 1 h e 30 minuti per raggiungere l’Alpe d’Orimento (1275 m). Appena fuori dal bosco, a Cascina Genzago (1220 m), il paesaggio offre degli scorci incantevoli! Impossibile proseguire speditamente. Il richiamo delle foto, per cercare di immortalare ciò che i nostri sensi percepiscono è troppo forte. Sul versante destro della Valle Breggia osserviamo delle splendide serpentine tracciate dagli sciatori che già sono scesi dalla quota 1645 m del Monte Generoso (la cima sciistica), passando dall’Alpe Pesciò fino a raggiungere il fondovalle a circa 1180 m di quota. Da qui risalgono fino alla cima del Monte Crocione per poi scendere di nuovo fino a Cascina la Bolla.

 

Vorremmo bere un caffè alla Baita d’Orimento; purtroppo è chiusa. Qui incontriamo numerosi sciatori diretti al Monte Generoso o al Pizzo della Croce. Tutti sono dotati di un equipaggiamento di prima qualità: sia per l’estetica sia per l’attrezzatura. Dopo alcune foto alle cime e ai villaggi della Valle d’Intelvi proseguiamo sul bellissimo costone che porta al Monte Crocione. Il paesaggio diventa sempre più bello: sole splendente (senza una nuvoletta per tutto il tempo dell’escursione) e 53 cm di neve soffice.

Il panorama si estende dal Mönch al Bernina. Saremo almeno in venti a risalire contemporaneamente la cresta nord – ovest.

Dopo 2 ore e cinquanta minuti dalla partenza (senza contare le brevi pause) raggiungiamo la croce di vetta; è semplicemente splendido!!!

 

Con piacere noto che nel gruppetto di sciatori c’è anche un ragazzo. Sono rari i giovanissimi che si dedicano allo sci escursionismo; probabilmente per via dei costi elevati dell’attrezzatura.

Scendiamo lungo la via di salita fino alla quota di 1360 m. Da qui decidiamo di affrontare il discesone, sul ripido versante occidentale, in direzione della Cascina Genzago: una goduria!


Giunti a Scudellate riprendiamo l’auto senza far pausa pranzo all’Osteria Manciana: questa volta niente capriolo in salmì (per buona pace di Tilde) e nessun bollettino medico settimanale degli abitanti della valle.

 

Racchettata nella Valle Breggia da incorniciare!

 

Tempo di salita: 2 h 50 min

Tempo totale: 5 h 10 min

Dislivello teorico: 626 m

Sviluppo complessivo: 11,8 km

Difficoltà: WT2

SLF: 2 (moderato)

Copertura della rete cellulare: sufficiente/discreta

Libro di vetta: no

 

Percorso: Scudellate (923 m) – Erbonne (943 m) – Alpe d’Orimento (1275 m) – Pizzo della Croce (1491 m) – Cascina Genzago (1240 m) – Erbonne (943 m) – Scudellate (923 m).

 

Accesso alla località di partenza:

Autostrada A2 -  uscita Mendrisio – Castel San Pietro – Valle di Muggio – Scudellate.

Possibilità di alloggio: Ostello di Scudellate; Baita di Orimento; Rifugio Cristè.

Numero delle carte geografiche:

C.N.S. No. 1353 – Lugano – 1:25000;

Carta escursionistica transfrontaliera Monte Generoso 1:25000;

Carta turistico – escursionistica Basso Ceresio – Lario Comasco (Strade di pietra no. 1) – 1:30000.

Partecipanti: Daniele e siso

Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (10)


Post a comment

beppe says: Bellissimo
Sent 5 December 2010, 18h32
Ciao Siso semplicemente stupendo Beppe

siso says: RE:Bellissimo
Sent 5 December 2010, 19h48
Grazie Beppe!
È vero, una giornata impareggiabile, con condizioni meteo e di neve eccellenti.
Ciao beppe, buona settimana!
siso

viciox says: Bello
Sent 5 December 2010, 18h33
Ciao, bella gita, noi abbiamo optato per il Lema. A presto

siso says: RE:Bello
Sent 5 December 2010, 19h52
Ciao Sergio!
Bellissimo anche il Monte Lema, con i suoi panorami sul lago.
Questi splendidi pendii con neve leggera avrebbero fatto invidia anche a te!
siso

viciox says: RE:Bello
Sent 5 December 2010, 21h36
Io sono Stefano, amico di Sergio =)
Ciauz

siso says: RE:Bello
Sent 5 December 2010, 21h45
Ciao Stefano,
ora mi ricordo: il più veloce in discesa!
Piacere di sentirti,
buona settimana!
siso

gbal says: Lo sapevo...
Sent 6 December 2010, 09h49
...che avreste fatto anche il Crocione per chiudere il conto con quella zona. L'avevi preannunciato nella tua precedente relazione ma non credevo sarebbe stato così presto. Avete scelto una (forse l'unica) giornata davvero stupenda.
Bravi
Giulio

siso says: RE:Lo sapevo...
Sent 6 December 2010, 18h11
Ciao Giulio, grazie per la costante attenzione.
Abbiamo veramente azzeccato la giornata giusta. Non abbiamo tuttavia "chiuso il conto con la zona": la Valle di Muggio e la Valle Breggia offrono ancora itinerari non descritti in Hikr.org. Affaire à suivre!
Buona settimana!
siso

Felix says: splendido!
Sent 6 December 2010, 22h42
oder, auf gut deutsch, wunderbar, deine Tour, die Verhältnisse (Schnee, Sicht, Spass)!
Bravo! saluti!
Felix

siso says: RE:splendido!
Sent 7 December 2010, 20h39
Hi Felix,
vielen Dank für deine Nachricht.
Ja, es war ein Traumtag, so dass wir die Rundsicht richtig geniessen können. Herrlich!

Beste Berggrüße, siso.


Post a comment»