COVID-19: Current situation

Fletschhorn 3993 m North Face


Published by skiboy1969 , 2 July 2010, 16h37.

Region: World » Switzerland » Valais » Oberwallis
Date of the hike:30 June 2010
Mountaineering grading: D
Ski grading: TD
Waypoints:
Geo-Tags: CH-VS 
Time: 2 days 9:15
Height gain: 2070 m 6790 ft.
Height loss: 2070 m 6790 ft.
Route:Rossbodenstafel, griessernu gl., Biv, north face, top
Access to start point:Simplon Dorf, Egga, Rossbodenstafel 1922 m
Accommodation:Biv Piero De Zen 3014 m
Maps:CNS 1309

In un attimo l'idea s'accende della sua luce più abbagliante.....
Mi giro, mi volto, ruoto su me stesso cercando l'ombra più scura in cui nascondermi, nascondere e sopraffare i miei desideri, ma il chiaro illumina ogni cosa intorno a me.
Ritto e impassibile, non scappo e forse non voglio scappare..........dai miei sogni che possono avverarsi.........
"CIAO DAVIDE, COME ULTIMA DI STAGIONE E CON QUESTO CALDO TROPICALE CHE STA ARRIVANDO. CHE NE DIRESTI SE ANDASSIMO A CERCARE UN PO' DI REFRIGERIO IN MONTAGNA, MAGARI STANDO PURE ALL'OMBRA DI QUALCHE GRANDE PARETE NORD?!!!".
Naturalmente Davide sofferente come me di epidermide sudorifera acuta accetta, e nel giro di un paio di minuti la gita viene sancita ufficialmente nell'albo nazionale degli scialpinisti estivi:
"PARETE NORD DEL FLETSCHHORN PREPARATI, LA GANG DEL BOSCO STA PER FARTI VISITA!!!!!"........

....martedì ore 16,00....carico la doblòhutte....Besozzo ore 16,30....carico Davide e partiamo verso il Sempione, ma il cielo da quella parte è più nero di tutte le camice nere schierate in marcia su Roma.
Noi ce ne "fottiamo" amabilmente, primo perchè non siamo fascisti, ma soprattutto perchè la nostra dipendenza, la nostra crisi d'astinenza verso le montagne è più forte di qualsiasi impedimento.....così un paio di ponchi, due sombreri e già che ci siamo un bel peyote del giardino di Davide sono quello che basta per salvare la nostra coscienza incosciente.
"VIA!!!! ANDIAMO!!!!!"......
A Gravellona prime gocce...a Domodossola il tergi si muove lento, in dodici battute, come i riff di Clapton, a Varzo una schitarrata alla Gary Moore ci avvisa che Dio Giove ha preso in mano il secchio....
Quando Gondo dà il benvenuto, fuori, e nel mio cd player i Metallica sono al culmine del loro repertorio!!!!!!
Mentre i nostri imprechi sono alla massima potenza, la macchina fende il fiume della statale 33 come una highway dentro un tornado, maledicendomi di averla presa in prestito per oggi dalla sua guidatrice di fiducia (leggi moglie).
Ma a Simplon Dorf inspiegabilmente, per noi che non crediamo nei miracoli, l'acqua si ritira nei suoi cumulonembi e quando scendiamo dalla macchina saluta, e dà gentilmente l'arrivederci.
Così, nel giro di due ore ci spariamo i 1000 metri che separano la macchina dal nostro hotel prenotato, asciutti dal di fuori, ma dentro, bagnati fradici del nostro sudore da 10 kg di zaino.......
Alle 21,00 poi, ci "rintaniamo" nell'eremo.
Nel "calduccio" della nostra stanza, cerchiamo di passare la notte insieme a tre coinquilini, due milanesi (ciao Bagai se te ghe legett), e un tedesco solitario (Hallo, wenn Sie lesen)......
Mattino???? ore 4,00 partiamo....
Traversiamo gli sfasciumi ed entriamo nel ghiacciao dirigendoci verso l'inizio della parete. Superata la crepaccia terminale iniziamo a salire......
"BOOOMMMM....BOOOMMM....BOOOMMMMMMM!!!!!!!!". (e qui John Lee Hooker non c'entra per niente)....
"VIA DAVIDE!!!!!..SCAPPA.........SCAPPA......!!!!!!".
Dal pendio soprastante si è staccata una frana, ed una vasta collezione di pietre e ghiaccio rotola a varie velocità verso di noi.
Mentre come due ballerini impazziti, con lo sguardo fisso e gli occhi sgranati tentiamo di ipnotizzare i proiettili che vengono verso di noi, mi ritrovo a pensare che non mi era mai capitato di giocare a bowling e di non essere come al solito, nei panni di colui che lancia la palla, ma bensì dei birilli.
"FLETSCHHORN!!!!! FLETSCHHORN!!!! SCUSACI SE NON CI SIAMO PRESENTATI, SIAMO MARCO E DAVIDE E TI PROMETTIAMO CHE SAREMO RISPETTOSI, EDUCATI E SENSIBILI!!!!!"
Il gigante forse mosso da un'insperato pietismo si acquieta lasciandoci solo con addosso un paio di sassolini in tasca e una strizza da mancato pericolo quasi da riempitivo d'intimo.
Poi.............come se la memoria si fosse cancellata in un secondo...ripartiamo.........
Imitando le ROLLING STONES precedenti e salendo quei 700 metri di lunga parete bianco latte ci sentiamo delle pietre rotolanti verso l'alto senza una dimora, sentendoci soli, come dei perfetti sconosciuti verso il mondo....... come due cuori allo spasimo in cerca dell'autenticità dell'esistenza.
In due ore "sbuchiamo" e lentamente, passo dopo passo, respiro dopo respiro ci sediamo sulla cima.
Ma questa volta la tensione accumulata non si stempera come le gite precedenti, ma viene alimentata al pensiero di scendere ancora da "QUELLA PARTE", con i nostri piedi da 164 cm.
Ritorniamo così all'imbocco che sporge sulla parete, mi giro verso Davide, guardo il vuoto sotto di me, cercando di capire quanto la neve si sia smollata a sufficienza per le mie lamine.
Quelle di Davide non sono taglienti come le mie così mi butto, entro in parete e saltello verso quel baratro da colmare con la mia voglia di sensazioni forti.
"CIAO DAVID, TI ASPETTO A META' VIA, TI PREPARO UN BEL TERRAZZO FIORITO PER I TUOI SCI E POI SCENDIAMO INSIEME DA QUESTO SCIVOLO DA PARCO GIOCHI DELLA VITA!!!".....
Infatti dopo un pò mi raggiunge e nel giro di 10 minuti di sciate e 5 di scarpinate, entriamo nel bivacco come due rabdomanti allucinati in cerca di liquido dissetante.....
Poi giù, ancora neve, ancora sci, l'ultima porzione innevata della nostra stagione fino all'ultima curva, fino a quasi nella sua trasformazione in acqua.....
......Sci in spalla....piedi, piedi, le gambe vanno giù da sole senza freni senza più muscoli di resistenza o forse senza più la nostra resistenza mentale ottenebrata dalla stanchezza da 7 ore "sotto pressione"........

.........Giunti di ritorno alla macchina apriamo finalmente questa "pentola" con all'interno il cibo della nostra esperienza che sazierà la nostra memoria per molto, molto tempo.........




MARCO E DAVIDE



EVENING:
CLIMBING: 1000 m
TIME: 2 h
MORNING:
CLIMBING 1070 m
TIME: 3,30 h
TOTAL TIME FOR 2 DAYS: 9,15 h



                                          IN A SOLDIER'S STANCE I AIMED MY HAND
                                         AT THE MONGREL DOGS WHO TEACH
                                         FEARING NOT THAT I'D BECOME MY ENEMY
                                         IN THE ISTANT THAT I PREACH
                                         MY EXISTENCE LED BY CONFUSION BOATS
                                         MUNITY FROM STERN TO BOW
                                         AH, BUT I WAS SO MUCH OLDER THEN
                                         I'M YOUNGER THAN THAT NOW

                                                                                    (B.DYLAN)





Hike partners: skiboy1969


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

AD
27 May 15
Fletschhorn 3985m · luke
PD
27 Sep 14
Fletschhorn · luke
PD
21 Aug 00
Fletschhorn · Delta
PD+ II WI1
PD
3 Jul 11
FLETSCHHORN mt. 3993 · ALE66

Comments (14)


Post a comment

marmotta says: Complimenti
Sent 2 July 2010, 18h10
Great tour - great pics!

I wonder, what the "skiboy" is going to do in (short) summer time... ;-)

G.
marmotta

skiboy1969 says: RE:Complimenti
Sent 2 July 2010, 23h02
dear marmotta
unfortunately my wishes fades in reality.
you know, summertime is so short, but time is so narrow that i can't pass easily.
maybe next life............
have a good summer!!
marco

MaeNi says: Bravissimi!
Sent 2 July 2010, 22h04
Congratulation for this tour!

Beautiful pics!

Greez

Sent 2 July 2010, 23h03
thanks as usual MaeNi

Marco

lebowski says: real skiboy
Sent 2 July 2010, 22h17
Che dire...sei un vero skiboy, mi piacciono molto le tue fotografie, molto ' live and direct'
bye

Luca

skiboy1969 says: RE:real skiboy
Sent 2 July 2010, 23h04
grazie luca

un saluto dal lago

Marco

MicheleK says: grande avventura
Sent 3 July 2010, 12h10
complimenti per l' escursione e un grazie di cuore per condividere con tutti noi questi grandi momenti d'avventura. grazie allo stile, chi legge ne diviene parte !
a questo punto ringrazio anche il grande fletschhorn per la clemenza...

keep going - and take care !

saluti da Londra
Michele

skiboy1969 says: RE:grande avventura
Sent 3 July 2010, 12h32
Grazie a te per i tuoi apprezzamenti, non sai quanto mi fanno piacere le tue parole.
many thanks

ps. cavolo Michele prenderei il primo aereo per venirti a trovare.........AH!!!LONDON!!!
SALUTI DAL LAGO MAGGIORE

cheers
Marco

luke says: GRANDI
Sent 3 July 2010, 18h18
Complimenti, bellissima !
Che invidia.!!!
Ciao
Luke

skiboy1969 says: RE:GRANDI
Sent 3 July 2010, 22h19
mille grazie Luke
ciao
marco

Francesco says: ciao.
Sent 3 July 2010, 22h57
Noto con piacere che oltre a esser un grande con le vette piu' impervie delle ns. alpi adori anche il grande rock di Dylan,gary Moore,Metallica e anche gli strani accordi di Niky Drake,
nonostante io possegga una starcaster del 1977 e la
nighthawk floyd rose del 1980, adoro la taylor acoustic di Tommy Emmanuel, lo conosci??

skiboy1969 says: RE:ciao.
Sent 4 July 2010, 19h04
sentito nominare ma mai ascoltato.........
grazie per i complimenti e tieni stretto le tue due chitarre!!
marco

Bombo says:
Sent 4 July 2010, 02h38
Congrat Marco - many nice pics and if i would understand the language i'm sure your report would be great!

Regards, Bombo

skiboy1969 says: RE:
Sent 4 July 2010, 19h06
Hi Bombo it's a pleasure for me receive all your appreciated, you a great alpinist and mountain lover.
best
Marco


Post a comment»