Cima di Piancabella 2671m


Published by Floriano , 2 July 2010, 17h40. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:26 June 2010
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Cima di Gana Bianca 
Access to start point:A2 uscita Biasca
Strada per la Val Malvaglia, al tornante di Anzano seguire le indicazioni per Dagro e proseguire fino a Cascina di Dagro: possibilità di parcheggio
Accommodation:Capanna Alpe di Prou 2015m
Maps:CNS 266 Valle Leventina - 1:50000

 Un sentito ringraziamento a Oliviero per avermi suggerito questa due giorni

Per festeggiare tre compleanni, Chiara Catia e Rinaldo, decidiamo di fare due giorni in montagna con gli amici del Cai Brugherio che fra le varie proposte scelgono la mia: pernottamento aldue giornila Capanna Alpe di Prou e salita di due cime, Piancabella e Simano.
Ci troviamo sabato mattina a Luino e dopo aver stivato bagagli e .... sette passeggeri sul "Batcar" partiamo con due mezzi verso la Val Malvaglia. Seguiamo la strada, in alcuni punti sterrata ma ben messa, fino a Cascina di Dagro 1617m dove arriviamo verso 10,30. Preparativi, spacchettamento regali e finalmente si parte.
Il sentiero parte subito con pendenza sostenuta, fortunatamente nel bosco, visto il caldo, l'ora non proprio mattutina e i zaini belli pesanti in una ventina di minuti siamo tutti accaldati e il gruppo si sgrana a seconda delle proprie forze. In un'ora circa arriviamo in vista della Capanna Alpe di Prou 2015m, una piccola baita su un pianoro che domina la Val Malvaglia risistemata egregiamente.
Organizziamo la dispensa svuotando gli zaini, facciamo una pausa per mangiare e rinfrescarci al lavatoio quindi ripartiamo prendendo il sentiero verso la cima di Piancabella.
Si va in direzione NO per circa 500m, poi guardando a monte si vede un grosso ometto: bisogna raggiungerlo, il sentiero è poco più di una traccia ma segue sempre la cresta S.
Man mano che si sale il panorama si fa sempre più ampio e si comincia a vedere anche la Val Blenio.
Siamo circa a metà quando vediamo Rinaldo, il superman della compagnia, che sta già affrontando il tratto finale della cresta ... beato lui!!
Verso Q 2500  c'è un passaggino di II° da superare ma si può evitare girando sulla destra e prendendo un canalino più agevole: lo abbiamo scoperto al ritorno!! La salita prosegue fra sassi e prati senza troppe difficoltà: in un paio di ore arriviamo in vetta: subito si apre davanti a noi la vista del Rheinwaldhorn / Adula 3402m che domina su tutte le cime.
La vista spazia tra le valli sottostanti e le montagne, davanti a noi la Cima del Simano che affronteremo domani, si vedono anche i soliti giganti vallesani; firmiamo il libro di vetta, lasciamo le bandierine tibetane, immancabile autoscatto e ripartiamo verso valle.
La discesa la facciamo con passo sostenuto: abbiamo tutti voglia di arrivare in capanna per iniziare i festeggiamenti!!!
Pasta al pesto (rigorosamente biologico), salamelle, insalata, dolci (anche loro biologici) ... vino a volontà e il mirto di mia produzione: allegria, battute, scherzi e tanta voglia di stare insieme! Per concludere degnamente la serata una splendida luna piena si concederà alla nostra vista vincendo sulle nuvole!

Partecipanti: Adele, Catia, Chiara, Denis, Fausto, Floriano, Giusy, Ludovico, Marco, Rinaldo, Silvia

Percorso: 5,20 km circa
Dislivello effettivo di salita: 1097 m
Dslivello effettivo di discesa: 700 m
Tempo di salita: 3,10 h
Tempo di discesa: 1,20 h (fino alla Capanna)

Hike partners: Floriano, Chiara


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T4 II
T2
19 Apr 10
cascine di Dagro mt 1620 · turistalpi
T3+
T4
9 Jun 18
Cima di Piancabella · Frangge
T4 I
27 Jul 17
Cima di Piancabella (2671 m) · johnny68

Comments (2)


Post a comment

MicheleK says: Difficolta
Sent 3 July 2010, 12h21
Ciao Floriano, complimenti per l' estiva gita al Piancabella !
Non so da dove siete precisamente saliti, ma laddove ci sono le marcature bianco-blu l' itinerario e' sicuramente un T4 - e sulla paretina finale un T5. Non credo si possa salire senza usare le mani e qualche passaggio moderaratemnte esposto. Penso ch complessivamente l' itinerario valga almeno un T4 obbligato ?

Cari saluti.
Michele

Floriano says: RE:Difficolta
Sent 5 July 2010, 17h34
Ciao Michele, siamo saliti dalla cresta dietro al rifugio: solo in un paio di punti abbiamo dovuto aiutarci con le mani e un punto un pò esposto, effettivamente lo si può considerare T4!

Buone escursioni e cari saluti
Floriano


Post a comment»