Traversata Los Silos - Erjos


Published by Floriano , 22 June 2010, 18h09. Text and phots by the participants

Region: World » Spanien » Kanarische Inseln » Santa Cruz de Tenerife
Date of the hike: 4 June 2010
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: E 
Access to end point:Strada da Playa San Juan Fino a Santiago del Teide: da Santiago si riprende la TF 82 fino a El Tanque: qui con ripidi tornanti si scende verso la costa e si prosegue in direzione O sulla TF 42 fino a Los Silos

5.a escursione: traversata Los Silos - Erjos

Siamo agli sgoccioli escursionistici. Già da ieri abbiamo cambiato il programma e dedicheremo l'ultimo giorno di permanenza a Tenerife per una rotonda giornata di mare.
Ma per oggi la minestra non cambia.
Solito autobus, un po' meno strada del solito ed eccoci a Los Silos, altra chicca di paese sempre nel nord-ovest dell'isola. Bellissima la piazzetta con la sua aria tranquilla.
Puntiamo verso l'interno, dopo aver costeggiato un bananeto e visto all'opera un agricoltore di mestiere.
Enea snocciola alcune chicche, tra cui la piccola blatta dalla quale si estrae il colorante per il Campari. Devi vedere che roba: si prende questo piccolo insetto biancastro che pullula su alcune piante devastandole. Lo si mette nel palmo e lo si schiaccia. Improvvisamente la mano si dipinge di rosso, come se ti avessero mozzato tre dita. E' impressionante... pensaci la prossima volta che vai ad un happy hour.
Saliamo tranquilli, in mezzo a fichi d'india fioriti costeggiando una profonda forra, dove se uno cade, non potrebbe essere recuperato manco con il radar.
Piante, fiori, fori e piante, grasse e magre, alte e basse: la natura qui pullula. Ma pullulano anche dei pini non autoctoni, che stanno approfittando dell'ambiente. Per limitare la loro colonizzazione, hanno pensato bene di farli fuori, ma dato che a tagliare un pino largo mezzo metro si suda, si è utilizzato un metodo meno faticoso, ma altrettanto efficace: semplicemente di toglie una fetta di corteccia e di strati inferiori (dove scorre la linfa), in modo da seccare l'albero invadente. E funziona, cavoli se funziona.
La salita calda termina all'incrocio con una carrareccia, dove pranziamo e qualcuno si lascia trasportare tra le braccia di Morfeo.
Segue lunga camminata quasi in piano che ci porta a Erjos.
Altro bar, altra bevuta e solita conclusione al mare di casa.


Partecipanti: Antonella, Antonino, Antonio, Beppe, Chiara, Enea, Fabrizio, Floriano, Giovanni, Guido, Laura, Maria, Mauro, Nello, Paolo, Ugo


Percorso: 11,5 km circa
Dislivello in salita: 890 m
Tempo di percorrenza totale: 5,00 h (soste comprese)

Hike partners: Floriano, Chiara


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»