COVID-19: Current situation

Tor (Val Pincascia)


Published by Zanna , 17 June 2010, 10h46.

Region: World » Switzerland » Tessin » Locarnese
Date of the hike:17 May 2010
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Poncione Rosso   CH-TI   Gruppo Cima di Gagnone 
Time: 5:30
Height gain: 1600 m 5248 ft.
Height loss: 1600 m 5248 ft.
Route:Termine strada sterrata Verzöö - Cognera (758 m) - Forno (824 m) - Pincascia (1155 m) - P.1404 - Alpe Lavazzè (1658 m)- Tor (1921 m) - ca.2080 m ca. e ritorno per lo stesso percorso
Access to start point:Seguire la cantonale della Valle Verzasca fino a Lavertezzo, poco dopo il paese salire a destra verso Sambugaro fino al parcheggio sotto Cognera.
Maps:CN 1293

È una giornata tersa e ventosa. Un fresco vento da nord mi fa però pensare che in alto non farà molto caldo. Avendo iniziato a lavorare molto presto, alle 12 mi avvio verso Lavertezzo - parcheggio sotto Cognera.
Mangio un boccone di corsa e mi avvio. Oggi decido per la Val Pincascia. Dato l'innevamento ancora abbondante, scelgo come meta la sponda destra della Val Pincascia, baciata dal sole e quindi meno innevata rispetto al lato opposto della valle.
Salgo a Cognera e dopo un lungo tratto quasi in pianura giungo al monte di Forno. Poco dopo si attraversa il fiume che scende dalla Val d'Agro e il sentiero inizia a salire fino a una biforcazione: seguo il sentiero a destra in direzione Pincascia - Fümegna - Cornavosa. A sinistra il sentero sale invece verso Arai - Agro - Corte Nuovo.
Cammino a buon ritmo, passando da Pincascia e dalla fantastica cascata soprastante giungo al nuovo ponte in legno sulla Pincascia, da dove parte il nuovo sentiero che conduce alla ormai pronta capanna Cornavosa. Qualche metro più in alto, a quota 1400m, il sentiero si divide. Un cartello un po' sbiadito dal tempo indica a sinistra "Alpe Cuneggio". Mi incammino su questo sentierino ora meno chiaro, che dopo un breve tratto in leggera ascesa si inerpica a risvolti nel bosco. Qualche segno rosso un po' pallido mi conferma di essere sulla "retta via". Uscito dal bosco ecco il primo alpe, l'Alpe di Lavazzè, da dove si gode un fantastico panorama verso il Poncione Rosso e tutta la conca terminale della Val Pincascia.
Il sentiero abbastanza buono prosegue a destra del gruppo di cascine prima di risalire in diagonale verso sinistra la costa sopra l'alpe. Dopo aver attraversato una valle con visibili danni causati dalle valanghe dello scorso anno giungo all'alpe di Cuneggio. Proseguo la salita passando anche da vecchie scale purtroppo in deperimento e poco prima del Tor lascio il sentiero, ora a tratti innevato, per salire lungo il pendio alla mia destra. Camminando su un misto di neve e sassi raggiungo la cresta che collega il Tor con il Matarello e la risalgo fin verso 2080 m circa. Non vado oltre in quanto c'è ancora tanta neve ed ü giä piuttosto tardi. Incantato mi gusto il panorama che spazia nell'aria tersa su tante cime e sugli Alpi delle valli Pincascia e Agro: Cornavosa, Alpe del Bosco, Fümegna, Agro, Eus, Arossa, Mazèr, Cremenzè,.. Scatto qualche immagine e dato il vento freddo da nord non mi fermo per molto e decido di scendere verso temperature più gradevoli.
Dopo una scappatina all'ometto del Tor torno a Cuneggio. Davanti a una cascina riattata incontro un signore cresciuto in valle che mi racconta tante storie interessanti, tra cui quella del trasporto della pioda immensa del tavolo che domina la sua terrazza.
Il tempo passa...sono quasi le 18. A passo lesto scendo a Lavertezzo, prima delle 20 mi trovo già di nuovo immerso nella trafficata Locarno. Quanto era preziosa e bella la pace nella solitaria Val Pincascia !

Hike partners: Zanna


Gallery


Open in a new window · Open in this window

T3
18 Jun 13
Matarello (2173msm) · Jules
T3+
13 May 17
Tòr (1.921m) e Val Pincascia · Simone86
T2
1 Sep 13
Tòr - Alpe Cuneggio · rambaldi
T5+ II
T3+

Post a comment»