Passo del Sole (2376 m) - Skitour


Published by siso Pro , 17 April 2010, 20h40.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:17 April 2010
Ski grading: F
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Pizzo del Sole   CH-TI 
Time: 4:00
Height gain: 592 m 1942 ft.
Route:Posteggio Infocentro Casaccia (1809 m) – Lareccio (1909 m) - Rondadöira (1975 m) – Lago dei Canali (2180 m) – Passo del Sole (2376 m).
Access to start point:Autostrada A2, uscita Biasca – Valle di Blenio – Passo del Lucomagno
Accommodation:Capanna Cadagno; Albergo Olivone & Posta, Olivone
Maps:C.N.S. No. 1252 – Ambrì-Piotta - 1:25000; C.N.S. No. 266 S – Valle Leventina - 1:50000

Incantevole escursione con gli sci, in una giornata da incorniciare, nella magnifica regione del Passo del Lucomagno. La neve compatta portante mi ha facilitato sia la salita che la discesa.

 

Inizio dell’escursione: ore 8:20

Fine dell’escursione: ore 12:25

Temperatura alla partenza: 0°C

Temperatura al rientro: 9°C

 

La zona, situata in uno splendido bosco di Pino montano (Pinus montana) e Pino cembro (Pinus cembra) con numerose ampie radure, è molto ambita sia in inverno (sciescursionismo, racchette e kitesurfing) sia in estate (passeggiate, bagni di sole e rinfresco nel Brenno nascente.

 

Parto poco dopo le 8:00 con un tiepido sole e cielo terso. Scendo verso il ponticello sul Brenno, seguendo le tracce di una motoslitta. Mi rendo subito conto che la salita, questa volta, sarà enormemente facilitata dalla neve: compatta e portante. Me la prendo comoda, gustandomi l'incantevole paesaggio: uno tra i miei preferiti in Ticino. Il percorso è più breve rispetto a quello estivo; con la neve si taglia diritto. In un batter d’occhio attraverso il bosco e mi trovo al centro del pascolo tra Campo Solario e Stabbio Nuovo. Qui mi accoglie un noioso cagnetto che mi abbaia alle calcagna per una decina di minuti, fino a quando mi allontano dallo châlet dei suoi padroni.

La temperatura dell’aria sale molto in fretta; continuo la salita con una leggerissima maglietta termica. Grazie alle buone condizioni della neve, i dietro-front oggi saranno pochissimi. In località Lareccio (1909 m) supero una coppia più lenta di me. Non mi capita spesso con quello zaino che mi porto appresso.

Raggiunta la Gana Bubaira si apre uno scenario incantevole: da sinistra si osservano il Pizzo d’Era, il Pizzo Prédelp, il Paré di Scut, Le Pipe, il Pizzo del Sole, il Pizzo Colombe.

 

Il cielo, di un blu intensissimo, mi suggerisce che qui, almeno finora, la grossa nuvola di ceneri del vulcano islandese Eyjafjallajökull non è ancora arrivata. Per contro, oggi non si osserva nessuna striscia lasciata dagli aerei (blocco di tutti gli aeroporti nordeuropei). Gli aerei sono costretti a rimanere a terra perché le micro particelle abrasive di silicio contenute dalla nube vulcanica potrebbero danneggiare i motori.

 

Dalla piana del Lago dei Canali raggiungo il Passo del Sole in circa un’ora. La temperatura è mite, più che in pianura; la giacca a vento non serve. Mi concedo una pausa di circa mezz’ora: il tempo per mangiare un boccone e per contemplare il meraviglioso paesaggio, con le guglie dolomitiche del Campanitt (2545 m).


La discesa è molto piacevole. In alcuni tratti è persino possibile effettuare delle curve a corto raggio. Raggiungo il posteggio di Casaccia con neve ancora portante: giornata da incorniciare!

 

Tempo di salita: 2 h 35 min (comprese numerose pause fotografiche)

Tempo totale: 4:05

Tempi parziali

Casaccia – Lago dei Canali: 1 h 30 min

Lago dei Canali – Passo del Sole (2376 m): 1 h 05 min

Dislivello teorico: 592 m

Sviluppo complessivo: 10,2 km

Difficoltà sci: F

SLF: 1 al mattino (debole)/2 al pomeriggio (moderato)

Buona copertura della rete cellulare su tutto il percorso


Hike partners: siso


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Geodata
 2258.gpx Passo del Sole

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»