Le Prese – Fumero – Val di Rezzalo – Passo dell’Alpe – S. Caterina Valfurva – Bormio (Sondrio)


Published by gianolinib , 17 September 2021, 11h39.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:12 August 2021
Mountain-bike grading: PD - Moderate
Height gain: 1881 m 6170 ft.
Access to start point:da Sondrio si percorre la SS38 in direzione di Bormio. Dopo Sondalo si oltrepassa la galleria Mondanizza, lunga 1471 metri, e si imbocca la prima uscita seguendo la segnaletica stradale indicante Le Prese. Percorsi 700 metri si gira verso Frontale e si parcheggia all’inizio di via Rasica, a sinistra della locanda Cacciatori.

Località di partenza: Le Prese (898 m) Sondalo - Sondrio
Lunghezza: 57 km
Quota massima: 2460 m Passo dell'Alpe
Dislivello complessivo in salita: 1881 m
Arrivo: Le Prese (898 m) Sondalo - Sondrio
Ciclabilità: 100% - 61% asfalto e 39% sterrato (e spintage)
Acqua lungo il percorso: SI - fino a quota 2137 m – S. Caterina – lungo la ciclabile
Come arrivare: da Sondrio si percorre la SS38 in direzione di Bormio. Dopo Sondalo si oltrepassa la galleria Mondanizza, lunga 1471 metri, e si imbocca la prima uscita seguendo la segnaletica stradale indicante Le Prese. Percorsi 700 metri si gira verso Frontale e si parcheggia all’inizio di via Rasica, a sinistra della locanda Cacciatori.
Lasciamo l’auto nel parcheggio e in compagnia di Mauro e Mattia iniziamo a pedalare verso Frontale (1136 m). La salita si fa subito sentire e percorriamo 2,2 km superando un dislivello di 261 metri con una pendenza media dell’11,8%. Fortunatamente la strada è all’ombra, affrontiamo diversi tornanti, oltrepassiamo la galleria illuminata da finestrelle a forma di losanga e arriviamo a Fumero (1473 m). Da Frontale a qui abbiamo percorso 3,7 km superando un dislivello di 337 metri con una pendenza media del 9,2%. Attraversiamo il paese e arriviamo all’ultimo parcheggio (i parcheggi a Fumero sono tutti a pagamento, 5 euro al giorno), dove inizia lo sterrato. Ricapitolando, da Le Prese a qui abbiamo percorso 7,4 km superando un dislivello di 662 metri con una pendenza media dell’8,6%. Pedaliamo su uno sterrato dal fondo compatto alternando tratti di cemento. I primi 100 metri hanno una pendenza media del 13,4% mentre i 100 metri successivi hanno una pendenza media del 13,8%. Poi la strada si “impenna” toccando il 16,1% di pendenza e percorriamo i successivi 700 metri con una pendenza media del 14,6%, un po’ pedalando e un po’ spingendo. Dopo una sosta alla fontana per rifiatare rimontiamo in sella e percorriamo 260 metri con una pendenza media del 15,9% fino alla località Le Gande. Altra breve sosta per rifiatare e poi continuiamo la salita, percorrendo 830 metri con una pendenza media del 13,4% fino ad arrivare ad alcune baite sulla destra. Finalmente la carrareccia si “spiana” e proseguiamo fino alla chiesa di San Bernardo (1848 m) percorrendo 800 metri con una pendenza media del 5,3%. Ricapitolando, dall’inizio dello sterrato a qui abbiamo percorso 3 km superando un dislivello di 344 metri con una pendenza media dell’11,6%. L’ampio panorama circostante ci ripaga dalla fatica. Il vasto pianoro verdeggiante è delimitato dalle alte vette della Val di Rezzalo. Da Le Prese a qui abbiamo percorso 10,3 km superando un dislivello di 1000 metri con una pendenza media del 9,5%. La carrareccia prosegue inoltrandosi nella valle e, giunti alle ultime baite attraversiamo il ponte sul torrente Rezzalasco che ci immette su una ripida salita a tornanti che mette a dura prova le nostre gambe. Infatti, decidiamo di alternare tratti in sella e tratti a spinta, anche perché l’arrivo al Passo è molto lontano e cerchiamo di risparmiare un po’ di energie. Da San Bernardo al ponte abbiamo percorso 1,5 km con una pendenza media del 3,1%. Percorriamo 1,5 km con una pendenza media del 13,1% poi la strada si spiana e arriviamo all’area pic-nic Clevaccio (2137 m), dove si trova l’ultima fontanella. Ci attendono ancora 2,8 km con una pendenza media dell’11,9%, per noi quasi tutti a spinta, prima di arrivare a Passo dell’Alpe (2460 m). Ricapitolando, da Le Prese a qui abbiamo percorso 16,7 km superando un dislivello di 1616 metri con una pendenza media del 9,5%. Il posto è molto bello e …continua su: http://www.gianolinibike.it/node/11978

Hike partners: gianolinib


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»