COVID-19: Current situation

I Navigli Novaresi


Published by imerio , 1 November 2020, 21h35.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:29 October 2020
Mountain-bike grading: PD - Moderate
Time: 5:00
Height gain: 620 m 2034 ft.
Access to start point:Vedi descrizioni.

Oggi avremmo dovuto percorrere la Pista ciclabile della Val Brembana*: avevamo studiato il percorso trovando anche il pulmino per andare tutti insieme come avevamo fatto lo scorso anno in Valsassina, ma poi, vedendo la situazione dei contagi in continuo aumento e cogliendo gli inviti a ridurre la mobilità, abbiamo optato per un giro più vicino (zona Ticino) partendo da casa.
*La ciclovia Valle Brembana è una pista ciclopedonale che si snoda nell'omonima valle in provincia di Bergamo. Il percorso risale la valle utilizzando in parte il sedime della ex ferrovia della Valle Brembana.
Trovatici alle 8.30 sul ponte del Canale Villoresi a Villanova, abbiamo subito accettato l’idea di Mario che proponeva di fare un giro lungo il Langosco in terra piemontese.
E così è nata questa bella uscita che, oltre a raggiungere la meta indicata, ci ha fatto incrociare anche altri corsi d’acqua nella zona delle campagne della Provincia di Novara, che tante altre volte abbiamo percorso, ma dove torniamo sempre volentieri per la varietà degli ambienti naturali che si attraversano.
Meteo ottimale, dopo la giornata piovosa dell’altro ieri, che ha reso i percorsi lungo il Ticino molto fangosi, consigliandoci di seguire quelli nelle campagne più alte sopra al fiume.
Il percorso ad anello che abbiamo effettuato è descritto nelle foto successive.
Volendo, in funzione del grado di allenamento, questo giro può essere accorciato o allungato con tre possibilità:
1)giro più corto: arrivati ad incrociare la SS 341 si gira a destra per superare il Ticino sul ponte di Turbigo  e poi si ritorna seguendo i Navigli o le piste lungo il Ticino in sponda lombarda; in questo caso i km dovrebbero essere circa 70
2)giro più lungo: raggiunta la SP 527 la si attraversa andando sempre verso nord e si raggiunge la SS 336 nel Comune di VaralloPombia, dove si ritorna in territorio lombardo superando il ponte sulla diga della centrale elettrica “porto della Torre”; qui i km sono circa 110
3)giro “lunghissimo”: incrociando la SS 336 si prosegue diritti (verso nord) fino a raggiungere Sesto Calende, proprio dove il Ticino esce dal Lago Maggiore; percorrendo un breve tratto della SS 33 (Statale del Sempione) ci si porta sull’altra sponda del Ticino e si fa ritorno; i km da percorrere in questo caso sono circa 130
Insomma, non c’è che l’imbarazzo della scelta e comunque l’appuntamento con la Pista ciclabile della Val Brembana è solo rimandato.
Dati dell’uscita odierna: durata pedalata effettiva 5 h 02’  47”, distanza 90,15 km, v. media 18,01 km/h, v. max48,81 km/h, calorie spese 2510, dislivello 620 m. 

Hike partners: imerio


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»